Come modificare le foto con Picsart

Tramite: O2O 19/08/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quella del fotoritocco è oramai una pratica che rientra a pieno titolo nell'iter di realizzazione di qualunque scatto. Fa parte della postproduzione e serve a perfezionare una fotografia grazie alle modifiche sui parametri relativi a luminosità, contrasto e temperatura colore. Inoltre è possibile applicare dei filtri, in modo tale da valorizzare alcuni particolari elementi. Per la modifica delle istantanee possiamo avvalerci di diversi software. Il più utilizzato è senza dubbio Adobe Photoshop, ma abbiamo già dedicato tante guide a questo portentoso software. Stavolta ci concentreremo su un editor altrettanto valido e più semplice da usare, ossia Picsart. Si tratta di una risorsa davvero comoda, perché impiegabile sia su PC che su dispositivo iOS o Android. Andiamo a fare un piccolo viaggio virtuale, durante il quale scopriremo come modificare le foto con Picsart.

27

Occorrente

  • PC con Windows 10
  • Dispositivo Android (smartphone o tablet)
  • Dispositivo iOS (iPhone o iPad)
  • Fotografie da ritoccare
37

Usare Picsart su PC

Se vogliamo modificare le foto con Picsart da PC, possiamo scaricare l'editor nella sua versione per Windows. Troviamo il file recandoci sul sito web https://picsart-windows-10.forumer.it/. Cliccando sul pulsantino rettangolare di colore verde con dentro la scritta "Download Gratis", avvieremo il download del file esecutivo. Per installare Picsart, clicchiamo due volte sul file exe. Al termine della procedura guidata di setup, potremo usufruire immediatamente dell'editor. Avviandlo, noteremo che la schermata è alquanto intuitiva. La barradegli strumenti che si trova in alto ci aiuta a scegliere le modifiche da apportare alla nostra foto. Per iniziare un nuovo progetto, clicchiamo su "File" e scegliamo il comando "Apri". La foto verrà caricata e potremo intervenire sui vari parametri. Oltre alla classica modifica dei parametri relativi a luce, contrasto e saturazione, avremo modo di applicare filtri personalizzati e, perché no, aggiungere un testo o un fumetto. Una volta completate le modifiche, ricordiamoci di salvare il nostro lavoro. Facciamo click su "FIle" e poi su "Salva con nome". Potremo infine condividerlo sulle principali piattaforme social, considerando l'integrazione che ha Picsart con siti come Facebook, Twitter e YouTube.

47

Usare Picsart per Android

Picsart è una risorsa altamente intuitiva che ci consente di lavorare sulle nostre fotografie come con Photoshop. Su PC l'editor si comporta allo stesso modo di quello di casa Adobe. Tuttavia picsart ha una marcia in più, poiché ne esiste una versione per Android. Se abbiamo un dispositivo mobile che funziona con questo OS, possiamo scaricare l'app, ossia PicasArt Photo Studio. La troviamo al seguente link: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.picsart.studio&hl=it. In alternativa, possiamo scaricarla direttamente da smartphone o tablet Android semplicemente aprendo il Google Play Store. Digitiamo "Picsart" nella barra di ricerca e comparirà l'applicativo da scaricare. Per modificare le foto con Picsart per Android, aviamo l'app e scegliamo l'opzione di fotoritocco. A questo punto avremo a disposizione un menù che contiene diversi effetti. Andiamo a selezionare la voce "FX" e troveremo diverse tipologie di effetti, come "Magia", "Sfocatura" e "Artistico". Ciascuna di queste sezioni contiene diversi filtri, ciascuno dei quali presenta colorazioni o sfocature particolari. Apriamo una qualunque foto dalla Galleria del dispositivo e facciamo delle prove con questi filtri. Una volta trovato quello perfetto per la nostra istantanea, salviamone una copia.

Continua la lettura
57

Usare Picsart per iOS

Per modificare le foto con Picsart da un dispositivo Apple come iPhone o iPad, possiamo scaricare l'app per iOS. La troviamo all'indirizzo web https://itunes.apple.com/it/app/picsart-photo-studio-per-foto-editing-e-collage/id587366035?mt=8, se utilizziamo iTunes. Altrimenti possiamo aprire l'App Store direttamente dal nostro device e cercare "PicsArt Foto & Collage". Avviamo il download dell'app, quindi lanciamola con un tap sull'icona che appare nella schermata home dell'iPhone o dell'iPad. La schermata principale è praticamente uguale a quella dell'app per Android. Anche le categorie di filtro sono le stesse, quindi il modus operandi non avrà particolari differenze su iOS. Carichiamo la foto dagli album presenti nel dispositivo, applichiamo le modifiche necessarie e salviamo una copia della nuova foto. Se utilizziamo iMessage, potremo inviare i nostri fotoritocchi agli amici e magari raccogliere foto modificate anche dagli altri per un bel collage. Quest'ultimo si può creare sempre su PicsArt Foto & Collage dall'apposita sezione "Collage". Per quanto riguarda la condivisione, possiamo postare la nostra foto sui social anche da dispositivo iOS. Insomma, in poci semplici passi avremo trasformato un comunissismo scatto (paesaggio o selfie) in una vera e propria opera d'arte.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conservare sempre una copia del file originale.
  • Assicurarsi di avere abbastanza spazio nel dispositivo per ospitare nuovi file.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come modificare le foto con Vsco

Le fotografie sono delle coloratissime testimonianze dei momenti più importanti passati in vacanza o con le persone care. Feste di compleanni, viaggi, gite scolastiche o eventi come concerti e mostre, tutto viene immortalato in un'istantanea che poi...
Software

Come modificare le foto con Gopro Studio

Quella per la fotografia è una passione davvero entusiasmante, soprattutto ora che ci sono le tecnologie ad accorrere in nostro aiuto. Sbagliamo a fare uno scatto? Nessun problema, abbiamo modo di rimediare. Una volta con i rullini non avevamo la certezza...
Software

Come modificare le foto con Adobe Lightroom

Tra le attività che si possono effettuare mediante l'impiego del computer rientra quella di trasferire delle fotografie personali scattate con il dispositivo mobile o la macchina fotografica. Queste immagini si potranno anche rendere disponibili nei...
Software

Le 5 migliori applicazioni per modificare foto

In questa lista vi proporrò le 5 migliori applicazioni per modificare le foto. Nell'ultimo millennio gli smartphone sono diventati la tecnologia perfetta per immortalare ed accumulare fotoricordo. Quando parliamo di applicazioni occorre distinguere tra...
Software

Come cambiare dimensioni alle foto

Modificare le dimensioni o la risoluzione di un'immagine digitale è possibile. Per compiere tali operazioni, non è necessario scaricare un programma di fotoritocco professionale. È infatti possibile sfruttare il semplicissimo Paint, presente in tutte...
Software

Come modificare un video con Photoshop

I programmi di foto e video che vengono adoperati oggi giorno, appaiono sofisticati e versatili. Ognuno di essi risulta valido, perché usandoli si riesce a sviluppare qualsiasi cambiamento. Ma, il software più utilizzato e apprezzato è Photoshop. Infatti,...
Software

Come ravvivare i colori di una foto

L'editing delle fotografie è ormai arrivato ad altissimi livelli, e anche chi non è un fotografo può cimentarsi nell'arte di modificare le foto. Chi non ha in cantina delle vecchie foto, scattate magari con una macchina fotografica a rullino, i cui...
Software

Photoshop: rendere una foto antica

Photoshop è uno dei software di fotoritocco e disegno digitale più utilizzato di sempre. Utilizzato da neofiti ma anche da grandi artisti digitali, Photoshop è un must have per chi si diletta nel disegno o nella modifica di immagini. Ci vogliono anni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.