Come modificare un blocco su autocad

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Autocad è tra i software più utilizzati e conosciuti di grafica vettoriale, permette lo sviluppo di disegni sia 2D che 3D. Noto per la sua precisione infallibile e per le numerosissime e specifiche funzioni che offre, è utilizzato da studenti e da professionisti del settore di tutto il mondo; tra le varie funzioni vi è quella di inserire, modificare un blocco.

27

Un blocco è un file solitamente in dwg o in dxf che viene introdotto nel vostro progetto come un unico elemento, spesso son utilizzati in progetti di abitazioni per completare il nostro disegno con ulteriori particolari. Esistono infatti vari tipi di blocchi, di arredo, di arredo urbano e così via, che possono essere introdotti direttamente nella nostra pianta e posizionati a nostro piacimento.

37

Tali blocchi, inoltre, possono anche essere direttamente ed in maniera autonoma creati, in modo tale da avere una vera e propria libreria che ci consenta di velocizzare i nostri progetti futuri.
Per fare ciò basterà andare nel menù "disegna" in alto, cliccare su "blocco" -> scegliere "crea"
Si aprirà una finestra "Definizione di un blocco" da qui dovremmo scegliere:
il nome del nostro nuovo blocco; il suo punto base, o digitando le sue coordinate oppure cliccandolo direttamente utilizzando il comando "seleziona punto";  gli elementi da convertire in blocco, tramite l'apposito pulsante "seleziona oggetti".

Continua la lettura
47

Nonostante i blocchi siano degli elementi predefiniti, capita che sia necessario modificarli per renderli più consoni al progetto in cui li andremo ad inserire. Per prima cosa bisognerà inserirli, per cui, dal menù "inserisci" in alto, cliccare su "blocco". Si aprirà una finestra in cui potremmo scegliere, tramite percorso, il blocco da inserire e cliccando su ok selezionare il punto del progetto in cui posizionarlo.

57

Per modificarlo, cliccate due volte sul blocco che avete inserito: si aprirà, così, una nuova finestra, che vi consentirà di modificare il disegno. Si potrà eliminare una linea, ridurla, spostarla, e così via. Cliccate quindi su "Salva blocco con nome" e scegliete, se volete salvare il blocco sovrascrivendolo oppure come un nuovo blocco.
A questo punto, avrete creato e modificato il vostro blocco in base alle vostre esigenze.

67

Un'ulteriore possibilità consiste nell'esplodere il nostro blocco una volta posizionato. Per fare ciò, selezionarlo ed andare sul menù "edita" in alto, poi cliccare su "esplodi". Il blocco verrà "esploso", scomposto nelle varie linee di cui è composto. In questo modo potrete eliminare o modificarle in base alle vostre esigenze tutti gli elementi che lo compongono.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come creare un blocco su Autocad

AutoCAD è un programma che permette di disegnare qualunque oggetto nel mondo digitale. A scuola viene insegnato il disegno tecnico su carta, ma se successivamente si sceglie una scuola ad indirizzo tecnico vi verrà insegnato l'utilizzo di questo programma,...
Windows

Come Modificare L'Unità Di Misura In Autocad

Prima dell'avvento dei computer gli elaborati grafici prodotti dagli architetti erano disegnati a mano. Cio', oltre a far spendere molte ore per disegnare con il rischio di sbagliare qualcosa e dover ricominciare, rallentava di molto il lavoro. Fortunatamente...
Windows

Come modificare le impostazioni di un disegno in AutoCad

Sia che tu sia un professionista nel campo della grafica o ti serva un programma per progettare disegni in campo edilizio, questa guida ti sarà utilissima. Il programma più utile e ricco di funzioni è Autocad, con cui progettare in maniera ottimale...
Windows

Come modificare l'uso del tasto destro in AutoCAD

AutoCAD è un programma di progettazione in 3D per computer molto diffuso ed apprezzato da tantissimi utenti al giorno d'oggi. Utilizzare questo software non è molto complicato, basta solamente seguire attentamente alcuni semplici ed efficaci accorgimenti...
Windows

Come utilizzare il comando spezza di AutoCad

Il comando spezza del software AutoCad consente di dividere in due parti un singolo oggetto, è in grado per esempio di spezzare una linea dividendola in due linee separate da uno spazio completamente vuoto. Spesso si utilizza il comando spezza per creare...
Windows

Come Impostare L'Autosalvataggio In Autocad

AutoCAD è uno dei software più utilizzati per eseguire disegno in 2D e in 3D, perché consente di realizzare dei fantastici disegni, grazie soprattutto a una grandissima precisione millimetrica, che sarebbe difficile ottenere utilizzando dei metodi...
Windows

Come adoperare Dividi con Autocad 2010

Durante la creazione di un disegno si può avere la necessità di dividere due segmenti o due oggetti creati precedentemente come un unico oggetto; per effettuare questa operazione di divisione con il programma Autocad 2010 puoi adoperare il comando chiamato...
Windows

Come creare il render di un oggetto con Autocad 2010

AutaCAD è sicuramente uno dei programmi migliori e più utilizzati nel suo genere. Infatti, AutoCAD è lo strumento adatto per professioni nell'ambito dell'architettura e dell'ingegneria, ma, essendo molto versatile, può trovare impieghi anche in altri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.