Come montare un impianto di allarme

Tramite: O2O 01/02/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Un impianto d'allarme che possa preservare la vostra abitazione da possibili furti sta diventando cosa sempre più indispensabile. L'efficacia di un antifurto è determinata da tanti fattori fra cui la bontà e l'affidabilità del sistema che avete acquistato ma soprattutto la reale efficacia del sistema in relazione alla grandezza, alla posizione ed alla disposizione dei vani della vostra casa. La qualità di un antifurto viene valutata soprattutto in base alla bontà dei suoi sensori, che possono essere da esterno, da interno e magnetici, applicabili a porte e finestre. Vediamo nella guida che segue come montare un impianto di allarme senza la necessità di richiedere l'assistenza di un tecnico specializzato.

25

Occorrente

  • Cacciavite a stella
  • Nastro biadesivo
  • Trapano
35

Tracciate un perimetro della vostra abitazione, su cui dovranno comparire tutti gli ingressi e le finestre e procedete a valutarne bene il numero da integrare all'interno del sistema, tenendo conto di tutti i fattori di rischio. Uno degli allarmi che meglio custodiranno la vostra dimora e che non vi obbligheranno a perforare muri ed apportare ulteriori modifiche agli ambienti, è un sistema wireless. Dispongono di una centralina munita di display e tastierino su cui dovrete digitare uno o più numeri di telefono che dovranno essere avvertiti in caso di azionamento del dispositivo, di sensori di movimento, di sensori applicabili a ingressi e finestre, la sirena da esterno, un telecomando oppure una chiavetta USB per inserire e disinserire il vostro sistema d'allarme.

45

Per l'installazione dovrete procurarvi un trapano ed un cacciavite a stella. Prima di tutto sarà necessario fissare un supporto al muro che sostenga la centralina; nel caso il vostro impianto non sia dotato di centralina dovrete sistemare l'ingresso USB che servirà per l'innesco ed il disinnesco, in una parete che non sia vicina a nessun ingresso, e quindi in nessun modo facilmente raggiungibile dall'esterno. Con nastro biadesivo vanno montati i rispettivi sensori, uno nel telaio fisso, e l'altro nella parte mobile. Questa procedura va fatta sia per le porte esterne, per le finestre e i portoni d'ingresso.

Continua la lettura
55

Altre tipologie di impianto di allarme sono i sensori interni. Si tratta di un sistema ad infrarossi in grado di individuare un qualunque movimento che si trova all'interno della casa. Si tratta di una soluzione valida anche se un po' dispendiosa. Altra soluzione sono i sensori delle porte e delle finestre. Si tratta di un impianto che riesce a rilevare le vibrazioni e gli spostamenti delle aperture, di conseguenza al minimo tentativo scatta l'impianto di allarme. Entrambi gli impianti sono forniti di un sistema di allarme a batteria, con una scatola che va montata internamente e l'altra esternamente. Quelli a batteria sono più convenevoli perché non necessitano di prese o cavi di allaccio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come evitare un corto circuito

In questa guida verranno dati utili consigli su come evitare un corto circuito. Come molti di voi sapranno, questo fenomeno risulta una delle cause più comuni di incidenti domestici, in alcuni casi purtroppo mortali. C'è da tenere in considerazione...
Sicurezza

Come scaricare musica in totale sicurezza

Al giorno d'oggi il mondo di internet mette a disposizione una serie di strumenti che ci consentono di usufruire di un numero illimitato di contenuti di varia natura. Ad esempio è possibile trovare film, musica e immagini. Ovviamente non sempre tutto...
Sicurezza

Come installare e utilizzare Android Lost

Viviamo nell'età del massimo sviluppo della telefonia digitale, tutto ciò grazie all'avvento degli smartphone, che ci forniscono migliaia di funzioni nel palmo della nostra mano. Sono però degli oggetti molto costosi, quindi perderli è un grosso danno,...
Sicurezza

Come capire se qualcuno sta spiando le tue attività al pc

Il computer è ormai indispensabile per gestire le faccende quotidiane, che si tratti di lavoro, di studio o semplicemente di svago. Navigando il rete si può andare incontro a una serie di minacce informatiche, come virus, keylogger o spyware che consentono...
Sicurezza

Come proteggere i dati su hard disk esterno

I dischi rigidi esterni sono estremamente utili a causa della loro portabilità. Molti sono portati in giro, soprattutto per qualsiasi impiegato di lavoro con file di grandi dimensioni o sensibili al fattore tempo; possono essere portati da casa al lavoro...
Sicurezza

Come proteggere il PC da fulmini e tuoni

I temporali, le sovratensioni, le interruzioni di corrente sono problemi molto gravi e molto frequenti soprattutto nella stagione estiva. È un problema sempre molto sottovalutato, ma che può creare moltissimi danni alle apparecchiature elettriche. Questi...
Sicurezza

Come cancellare l'user ID

Internet è un ambiente che ci permette di svolgere le attività più disparate. Grazie ad esso abbiamo modo di comunicare con parenti e amici tramite social network, servizi di instant messaging e posta elettronica. Ma c'è di più. Abbiamo libero accesso...
Sicurezza

Come aggiungere un indirizzo al conto paypal

A tutti gli utenti e utilizzatori di un account PayPal online, può presentarsi la necessità di inserire un indirizzo di posta elettronica di riferimento alternativo a quello principale. Il limite massimo consentito di indirizzi email associati all'account...