Come montare un multiswitch in un impianto TV-Sat condominiale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come montare un multiswitch in un impianto TV-Sat condominiale? Qui di seguito cercheremo di dare una risposta a questa domanda. Lo faremo in modo semplice e comprensibile a tutti. Sappiamo che i decoder satellitari si differenziano dai comuni televisori. Abbiamo bisogno di un'antenna diversa. Il motivo è che hanno bisogno di una banda particolare per trasmettere audio e video. Molti rivenditori di parabole e servizi offrono anche il montaggio di un multiswitch. Ma vediamo cosa sono e quale è la soluzione migliore.

27

Occorrente

  • Multiswitch
  • Cavi audio e video
  • Decoder
  • Antenna
37

I diversi tipi di multiswitch

Facciamo qualche chiarimento prima di vedere come montare un multiswitch in un impianto TV-Sat condominiale. Se dobbiamo collegare diversi decoder ad una parabola dobbiamo affidarci a questo meccanismo. Esistono i multiswitch radiali e in cascata. Ma quali sono le differenze? I radiali permettono di avere un cavo collegato ad ogni decoder. Questo configurazione prende il nome di "a stella". Quelli a cascata consentono di collegare più dispositivi ad un unico cavo. Questo scenderà lungo il condominio per poi collegarsi ad ogni abitazione. Se invece vogliamo collegare da 2 a 4 decoder ad un singolo cavo dobbiamo usare gli LNB. Questi sono i multiswitch più all'avanguardia con tecnologia SCR.

47

Multiswitch per piccoli condomini

I condomini più piccoli hanno bisogno della tecnologia radiale. Ovviamente solo se ci sono un massimo di 16 prese. Per rpese intendiamo di entrate a sistemi tv. I tecnici potranno predisporre delle canaline a scomparsa. Al loro interno passano i cavi che arriveranno ai rispettivi multiswitch. Li poi ci sarà l'attacco al sistema e successivamente ad ogni appartamento. Se ci sono più appartamenti possiamo collegare un numero maggiore di multiswitch secondo l'esigenza. Se è presente già un sistema tv centralizzato si aggiungeranno 4 cavetti SAT. Ad ognuno si connetterà il multiswitch come visto in precedenza.

Continua la lettura
57

Multiswitch per grandi condimini

Scopriamo adesso come montare un multiswitch in un impianto TV-Sat condominiale di grandi dimensioni. In questo particolare caso ci serviremo della tecnologia a cascata. Questo nel caso abbiamo più di quattro appartamenti per piano e il palazzo è più di 4 piani. Questo tipo di connessione consente una velocità maggiore e quindi anche di un segnale più preciso. Basta installare un cavo multiplo al quale si allacceranno i diversi decorder nelle varie abitazioni. Ovviamente dovremo avere decorder in grado di sfruttare questa tecnologia. Un esempio è la tecnica chiamata SCR e Unicable.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per il montaggio possiamo affidarci ad esperti per evitare malfunzionamenti
  • Se il palazzo è in costruzione sarebbe opportuno predisporre i cavi per questa tecnologia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come creare una nuova voce di computo con Primus

Un computo metrico è un documento, anche molto complesso, fondamentale per chi si occupa di preventivazione. Il suo scopo è infatti quello di permettere di definire con esattezza il costo di un'opera in campo edile. La costruzione di una casa, di un...
Elettronica

Come collegare con esattezza il decoder Ts 7510 Hd

L'avanzata della tecnologia digitale è inesorabile ed ha colpito anche il mondo della televisione. È ormai noto ai più che il segnale analogico non è più disponibile pertanto per poter vedere la televisione o più in generale tutti i contenuti televisivi,...
Elettronica

Come scegliere quale decoder HD comprare

Il decoder HD è ormai diventato un apparecchio di uso comune in quanto indispensabile per due servizi entrambi molto richiesti: i canali delle payTV e la visione della TV satellitare (per cui naturalmente si rende indispensabile anche una parabola)....
Elettronica

Come installare e usare il decoder Zephir

Nei successivi passi di questa guida, vi spiegherò come poter installare e usare correttamente il decoder digitale terrestre Zephir. Come sapete, dopo lo spegnimento della tv analogica, per continuare a vedere i vostri canali e programmi preferiti, dovrete...
Elettronica

Come resettare il decoder My Sky HD

Il titolo che accompagna la guida che verrà impostata, andrà a spiegarvi, in soli tre passaggi, come poter riuscire a resettare il decoder My Sky HD. Incominciamo subito ad argomentare sulla risoluzione di quest'interessante tematica. Prima di tutto,...
Software

Come aggiornare il software del decoder di Sky

Il servizio Sky è una piattaforma che funziona tramite satellite e corrisponde a una delle più conosciute in Italia e nel mondo. Per usufruire del servizio Sky, bisogna sottoscrivere un contratto di abbonamento che garantirà in pochi giorni, l'accesso...
Elettronica

Come collegare il decoder Mysky HD

Il nuovo servizio "Sky " consente di scaricare svariati contenuti trasmessi tramite Sky, direttamente sul proprio decoder MySky HD. Si possono scaricare contenuti multimediali quali film, serie televisive, programmi per bambini e molto altro. È sufficiente...
Elettronica

Come collegare il decoder alla TV

Da diversi anni, il passaggio da analogico a digitale è una realtà per le nostre TV. Il segnale digitale terrestre è l'ideale per sfruttare appieno le alte definizioni della televisione moderna. Per poter visualizzare tali segnali è necessario un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.