Come musicare i tuoi video grazie a Garage Band

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Spesso ci capita di vedere alcuni video, realizzati da amici, che hanno veramente un aspetto professionale; il segreto in molti casi sta nella colonna sonora, in quanto una buona musica mette in risalto i punti salienti del filmato. Con gli strumenti presenti in ogni Mac, possiamo non solo montare il nostro video e aggiungerci una colonna sonora, ma addirittura comporne una originale noi stessi. Uno dei programmi più utili in tal senso è senza dubbio Garage Band. Si tratta di un programma che offre molte opzioni per poter comporre e modificare brani musicali, registrare suoni come la voce, e anche montare musiche su video. In questa guida infatti voglio spiegarti, con pochi semplici passaggi, come musicare i tuoi video grazie a Garage Band. Potrai in questa maniera realizzare anche tu dei video professionali belli quanto, se non addirittura di più, quelli dei tuoi amici. Vediamo come procedere.

24


Prima di tutto, prepara il video da importare in GarageBand, avvia il programma e scegli nuovo progetto video. Per escludere l'audio originale del filmato ti basterà cliccare sul bottone raffigurante un altoparlante nei controlli della traccia, a sinistra. Premi Mela più L (nei Mac di ultima generazione il tasto mela è stato sostituito con Cmd) per visualizzare il browser loop, seleziona Kit e Rock/Blues, scorri fino a Live Edgy Drums 13, trascina il loop nella Time Line e posizionalo all'inizio delle immagini.

34


Seleziona dal Loop Browser la categoria Rock/Blues e Basso, scorri fino a Edgy Rock Bass 07 e trascinalo all'inizio del clip senza allungarlo. Seleziona poi Alternative Rock Bass 03, posizionalo alla fine del basso precedente e allungalo per 4 unità. Riprendi il basso precedente, posiziona un nuovo loop. Seleziona Elettronica/Chitarre e trascina Electric Guitar Swell 01 in corrispondenza della penultima battuta del secondo basso. Poi lascia una battuta libera e scegli Rock/Blues/Chitarre/RockGuitar Riff 01, posizionalo sulla time line e allungalo fino alla fine della batteria. Così anche per l'altro basso; Groovy Electric Bass 12. L'operazione appena compiuta è solo un esempio illustrativo di come montare l'audio in un video, ma se le musiche proposte in questo tutorial non dovessero soddisfare le tue esigenze, potrai sempre caricarne di tue e usare quelle.

Continua la lettura
44


Infine dal menu Condividi puoi scegliere come esportare il filmato con la tua musica. Scegli Esporta il filmato su disco, nel menu a tendina che si presenta e scegli Massima qualità oppure, se vuoi condividerlo via internet, è l'opzione che più ti interessa. Premi Esporta, scegli dove salvarlo e premi Registra. Goditi ora il tuo nuovo filmato!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come creare suonerie per iPhone con GarageBand

Una delle caratteristiche in teoria maggiormente personalizzabili del proprio telefono, è quella di decidere autonomamente la propria suoneria. Nella pratica, invece, questo non avviene quasi mai, principalmente perché molti telefoni sono sprovvisti...
Mac

Come aumentare il volume delle registrazioni vocali con GarageBand

Garageband è un software di editing audio di base adatto a professionisti e principianti molto usato dai recordists per effettuare la compressione, ovverossia il processo necessario per aumentare il volume e l'intensità della musica. In questa guida...
Mac

Comporre un brano in vista partitura con Garageband

Comporre un brano con l'editor Midi in vista partitura con il programma GarageBand potrebbe sembrare una semplice alternativa al piano roll per i più preparati. Oltre a modificare le parti già esistenti, se conoscessimo almeno un po' di teoria musicale,...
Mac

Come creare un progetto con Garageband

GarageBand è un software Apple che ti darà la possibilità di sfogare le proprie capacità artistiche nel campo musicale. Questa guida vi mostrerà, molto chiaramente, come poter creare un nuovo progetto e vi mostrerà quindi i passaggi utili e necessari...
Mac

Come Imparare A Suonare Con Garageband Su Mac Osx

ILife '09 fornisce alcuni strumenti creativi, tra i quali bisogna sottolineare GarageBand. Si tratta di un programma che consente la creazione di basi musicali o di brani veri e propri con l'impiego di un mixing semplice e preciso delle tracce musicali....
Mac

Filtri video e audio da usare con Vlc Player

VLC Player, oltre a essere un normale video player capace di riprodurre tutti i formati audio e video è anche uno strumento facile da usare, per chi vuole iniziare a modificare i filmati fotogramma per fotogramma. Inoltre grazie alle opzioni presenti...
Mac

Come realizzare video con iMovie

iMovie è un’applicazione grazie alla quale tutti, amatori e non professionisti, possiamo realizzare dei video in maniera facile e veloce. Consente di utilizzare le fotografie della macchina digitale, della webcam, del nostro personale archivio o immagini...
Mac

Come ottenere la traccia audio di un video con iTunes

Abbiamo a disposizione un video musicale dal quale vogliamo estrarre la traccia audio e trasformarlo magari in mp3? Molteplici volte vi sarà capitato di voler estrarre una traccia audio da un video per riutilizzarla oppure per ascoltarla quando volete....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.