Come nascondere l'accesso su Whatsapp

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Whatsapp è una applicazione di messaggistica istantanea che ormai tutti utilizzano e di fatto ha sostituito i messaggi sms. Quest'app offre innumerevoli servizi, tra i quali la possibilità di sapere quand'è stata l'ultima volta che una persona si è collegata a whatsapp e, più di recente, di sapere se il messaggio inviato è stato letto. A qualcuno però tutto questo potrebbe non piacere, preferendo di non far sapere quando accede all'app o quando visualizza i messaggi; nessun problema perché andando nel pannello delle impostazioni di whatsapp si può riconfigurare questo comportamento. Ci tengo a precisare che se andrete a nascondere l'ultimo accesso su whatsapp, di conseguenza anche voi non potrete vedere l'ultimo accesso dei vostri contatti. Vediamo di seguito come nascondere l'accesso su whatsapp.

25

Se siete possessori di uno smartphone android dovete per prima cosa aprire l'app, poi premere i puntini in verticale che si trovano in alto a destra, e nel menù a tendina che ne uscirà premere su "Impostazioni". Dalla nuova pagina andate su "Account" e poi "Privacy". Fate pressione su "Ultimo accesso" e selezionate "nessuno". Da questo momento nessuno potrà sapere se avete acceduto a whatsapp o meno, in caso di ripensamenti però potete sempre tornare indietro riselezionando "tutti" dalla schermata "Ultimo accesso".

35

Se invece siete utenti Apple la procedura è molto simile, dovete sempre accedere all'app e andare nelle "Impostazioni" tramite il tasto in basso a destra, poi, anche questa volta, selezionate in sequenza "Account" e "Privacy". Ora vi si aprirà una nuova schermata dove dovrete premere su "Ultimo accesso" e selezionare ancora "nessuno".

Continua la lettura
45

Anche nei Windows Phone è possibile andare a nascondere l'accesso a Whatsapp e in modo del tutto simile al caso Android. Una volta avviata l'app, premete il pulsante con i 3 puntini in basso a destra e selezionate "Impostazioni". Nella nuova finestra scegliete "Account" poi "Privacy" e modificate la voce "Ultimo accesso" su "nessuno". Da ora in avanti risulterete invisibili.

55

Whatsapp permette anche di disattivare le spunte blu, quelle che fanno sapere al nostro interlocutore che abbiamo visualizzato il suo messaggio. Attenzione però che questa funzione non è applicabile nei gruppi e, inoltre, dal momento che disattiverete le spunte blu per voi, non potrete vedere neanche quelle degli altri utenti, esattamente come con l'ora dell'ultimo acceso. Se siete convinti recatevi nelle impostazioni dell'app, premete su "Account" quindi "Privacy" e togliete la spunta o impostate su OFF, in base al vostro sistema operativo, alla voce "Conferme di lettura". Potrete andare a ripristinare il funzionamento di base in qualsiasi momento andando a porre nuovamente la spunta all'opzione "Conferme di lettura" .

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come bloccare l'accesso ai siti porno

Molto frequentemente i visitatori di un sito internet sono dei bambini oppure dei minori. Pertanto, diventa fondamentale proteggerli da siti quei siti internet che presentano un elevato contenuto porno oppure inadeguato. Per questa ragione è necessario...
Sicurezza

Come bloccare l'accesso a determinati siti con firefox

Se avete dei figli piccoli e vorreste bloccare alcuni siti pericolosi per essi, o per qualsiasi altro motivo, all'interno di questa guida, vi insegnerò come inserire un blocco per impedire l'accesso a determinati siti sul browser Mozilla Firefox. Ciò,...
Sicurezza

Come impedire l'accesso al nostro wifi

Internet è diventato un punto centrale nelle nostre vite; infatti tantissime sono le mansioni che possiamo svolgere solamente stando online. Ciò porta ad un continuo e sempre crescente bisogno di connessione, che spinge molte persone ad entrare nelle...
Sicurezza

Come nascondere il testo in una foto

Quante volte vi è capitato di cercare una foto e di trovarla corredata da un testo in sovrimpressione capace di renderla, di fatto, inutilizzabile per i vostri scopi? A tal proposito, nei passi a seguire, vi illustrerò come nascondere qualsiasi tipo...
Sicurezza

Come nascondere i siti che si visitano

Il concetto di "privacy" negli ultimi anni ha preso sempre più piede e più valore. Una apposita normativa infatti lo regolamenta. Proteggere la propria riservatezza è di fondamentale importanza, in tutti i campi. Non è certo da escludere l'ambito...
Sicurezza

Come Nascondere Una Rete Wi Fi

Al giorno d’oggi sono sempre più frequenti i tentativi di violazione in una rete wi-fi, poiché anche se protetta con una password in giro ci sono molti nuovi software in grado di scoprire le password di protezione, riuscendo a ricavarla da almeno...
Sicurezza

Come rendere privata una cartella sul PC

La necessità di rendere privata una cartella sul PC, può essere diversa. Spesso conviene nascondere i propri dati perché condividiamo il computer di casa. Per alcuni il problema è in ufficio, quando si lavora con colleghi che non ci ispirano fiducia....
Sicurezza

Come mettere una password a una chiavetta USB

Le chiavette USB, oggi rappresentano delle memoria di massa più utilizzate dalla maggior parte degli utenti. Il loro grande successo è sicuramente da ricercare nei grandi vantaggi che il loro utilizzo apporta. Si tratta infatti di un supporto di piccolissime...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.