Come ordinare i dati in una tabella Pivot

Tramite: O2O 10/10/2018
Difficoltà: media
15
Introduzione

Creare tabelle con Excel è senza dubbio il metodo migliore e più veloce per organizzare dati. Chiunque inizi un lavoro presso un'azienda ha bisogno di imparare ad usare i programmi Office per poter affrontare il lavoro nel migliore dei modi.Microsoft Excel è uno dei programmi applicativi più diffusi in assoluto, ideale per creare grafici e tabelle, ma soprattutto per lavorare sulla gestione dei dati ed effettuare calcoli ed operazioni su questi. Le tabelle Pivot sono dei comodissimi strumenti per la gestione di dati molto numerosi all'interno dei file e quindi dei fogli di lavoro in Excel. In questa guida vediamo come ordinare i dati presenti nelle tabelle Pivot, con pochi semplici passaggi e in maniera veloce ed intuitiva. Vediamo come fare. Oggi, in questa guida vedremo come ordinare i dati in una tabella Pivot. Ovviamente tutti coloro che hanno lavorato almeno una volta nel campo informatico sapranno benissimo cos'è una tabella Pivot. Mentre per i meno esperti la tabella Pivot tende ad essere una specie di tabella fatta con un foglio excel con tutti i dati ovviamente che dovranno essere inseriti all'interno dei campi che noi andremo a selezionare. Ovviamente è molto importante seguire tutti i passi che andremo ad elencare successivamente anche per arrivare ad un semplice risultato.

25

Le tabelle Pivot

Le tabelle Pivot sono degli strumenti molto utili ed utilizzati in Excel che prendono da una specifica fonte, una matrice specifica, da noi indicata quando andiamo a costruire la tabella, e li ordinano (secondo le nostre indicazioni) e raggruppano per categoria, effettuando anche operazioni (come le somme) da noi indicate. La operazione che la tabella Pivot compie in automatico è l'ordinamento dei dati presi dalla matrice. Questa operazione è effettuata in automatico ma, in seguito, l'ordinamento può essere da noi modificato nostro piacimento. Le tabelle Pivot tendono ad essere delle tabelle che servono a trasformarsi in matrice quindi possiamo dire in poche parole che queste tabelle sono tabelle normali ma grazie a tutto il procedimento che andremo a creare si trasformano in matrici e grazie alle varie formule che noi andremo ad inserire possiamo dire che tendono anche a seguire le istruzioni da noi date.

35

La creazione della tabella

Per prima cosa, quindi, dopo aver aperto il programma creiamo una tabella Pivot da una serie di dati inseriti all'interno del foglio di lavoro. Ricorda che la tabella opera per colonne quindi la prima riga dovrà contenere le intestazioni delle categorie. Una volta creata la tabella Pivot vedete che nella prima cella in alto sinistra è presente un pulsantino (identico a quello del comando "Filtro" raffigurante un freccetta che punta verso il basso), se lo premete comparirà un menù a tendina. All'interno del menù sono presenti le opzioni di ordinamento e di filtraggio dei dati. La creazione della tabella è la parte principale di tutto il procedimento sul quale poi andremo a lavorare. Un'altra cosa molto importante è quella di inserire correttamente i dati all'interno della tabella e all'interno dei campi che andremo a creare successivamente.

Continua la lettura
45

L'ordinamento

Il primo ordinamento proposto è quello classico crescente, indicato con la dicitura "Ordina dalla A alla Z". Di seguito troviamo l'ordinamento Decrescente, indicato con la dicitura "Ordina dalla Z alla A". Poi troviamo le altre opzioni di ordinamento. Queste ci permettono di ordinare, in modo crescente e decrescente le singole categorie da noi inserite all'interno della Tabella Pivot, distinguendo quindi tra queste e permettendoci di effettuare l'ordinamento selettivo per categoria. Infine ulteriori opzioni sono selezionabili cliccando sul pulsante "Altre Opzioni" all'interno della finestra. Ad esempio si può scegliere di non effettuare l'ordinamento automaticamente con l'aggiornamento dei dati. O si può effettuare una scelta ancora più selettiva andando ad indicare le colonne da ordinare e la chiave di ordinamento. Come si può vedere eseguire questo tipo di operazioni non è poi così difficile, basterà seguire le istruzioni spiegate in questa guida per riuscire ad eseguire il tutto in maniera semplice, aggiungendo un po' di pratica poi il tutto risulterà molto più naturale con il tempo. Un'altra cosa che possiamo dire all'interno di questa guida è che una volta compilata tutta la tabella di Pivot e quindi una volta compilati tutti i campi che abbiamo creato non ci resta che iniziare ad inserire le formule così da far uscire i risultati da noi voluti. Infatti, possiamo iniziare come abbiamo detto all'inizio di questa guida da un semplice ordinamento fine a tutte le altre formule che il programma ci mette a disposizione. Non mi resta quindi che augurare buon lavoro a tutti. Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come esportare i dati da una tabella Access

Si procederà, nella guida che segue, a spiegare attraverso alcuni semplici passaggi, come fare per trascrivere in automatico tutti i dati contenuti in una tabella Access all'interno di un file con differente formato. Un'operazione di questo tipo vi...
Windows

Come ordinare i numeri con Excel

Excel è un programma straordinario che ci permette un’elevata funzionalità per quel che riguarda la gestione di numeri e relative formule logiche, matematiche. Una delle funzioni base di questo programma di calcolo è quella di ordinare i numeri...
Windows

Come creare una tabella con Excel

Microsoft Excel, fa parte della collezione di programmi messi a disposizione dalla Microsoft, nella suite di programmi denominata "Microsoft Office". Tra i programmi del pacchetto, Excel è sicuramente il più utilizzato in assoluto, per la realizzazione...
Windows

Come ripetere l'intestazione di una tabella in più pagine su Word

Una delle più grandi comodità che ci viene offerta dal software Microsoft Word è sicuramente la possibilità di introdurre delle tabelle compilabili, che possono essere disegnate a vostro piacimento: proprio per questo motivo, potrebbe capitare che...
Windows

Come creare e modificare una tabella con Microsoft Word

Hai bisogno di realizzare un documento e vuoi renderlo più completo con l'introduzione di tabelle e non sai come fare? O hai un documento con delle tabelle che vorresti modificare/ridimensionare, ma non riesci a modificarle come vorresti? Segui i passi...
Windows

Come inserire una tabella in AutoCad

La tecnologia ci ha salvato da compiti che prima richiedevano tempistiche piuttosto lunghe, soprattutto in ambito lavorativo. Il computer è un valido alleato per svolgere diverse attività in modo semplice e veloce. A tal proposito, esistono numerosi...
Windows

Come inserire una tabella excel in una presentazione powerpoint

Excel come PowerPoint appartengono al pacchetto Microsoft Office. Le applicazioni sono molto utili. Excel è ideale per la produzione ed la gestione dei fogli elettronici. Viene utilizzato per effettuare calcoli e statistiche, con grafici e tabelle. Con...
Windows

Come fare una somma automatica di una tabella con Excel

Invece di utilizzare la classica calcolatrice, è possibile sfruttare Microsoft Office Excel per risolvere alcune operazioni di matematica. Su un foglio di lavoro, infatti, è possibile inserire delle semplici formule per aggiungere, dividere, moltiplicare...