Come ottenere i permessi di root

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La parola "Root" (radice) viene usata nei sistemi Unix e Unix-like e si riferisce a quell'utente che possiede tutti i massimi permessi per la gestione di un sistema. In poche parole, si indica all'amministratore del sistema in uso. Ottenere i permessi di root significa dunque apportare una modifica del sistema operativo, con lo scopo di ottenerne il pieno controllo dello stesso. In questo modo, l'utente ne diventerà l'unico amministratore. In questa guida verrà spiegato a cosa servono i permessi di root e come ottenerli.

29

Occorrente

  • Uno smartphone e tanta buona volontà.
39

Il vantaggio principale di tale root è quello di accedere in scrittura (modificare, creare, istallare) al contenuto di tutte le cartelle del sistema operativo. Di certo il root da solo non permette di velocizzare il telefono e non serve a istallare i firmware o rom cucinate. Ma ora andiamo a vedere nel dettaglio com'è possibile ottenere i permessi root.

49

Il metodo più semplice per ottenere i permessi di root è quello di adoperare un'applicazione gratuita denominata "SuperOneClick", compatibile con differenti sistemi operativi quali, ad esempio, Windows Vista, windows 7 e Ubuntu. Ovviamente, prima di iniziare, è necessario collegare il telefono da sbloccare al personal computer, mediante l'apposito cavo USB.

Continua la lettura
59

È fondamentale, quindi, mettere il proprio telefono in modalità "debug USB", andando su "impostazioni - informazioni dispositivo" e premere subito dopo su "versione build", finché non comparirà la scritta che ci informa di essere diventati sviluppatori. Una volta attivata la medesima scritta, è fondamentale andare, nella modalità "sviluppatore", per poi attivare il "debug USB". Bisogna inoltre assicurarsi di aver installato i driver idonei al proprio cellulare, prima di cliccare su "root" facendo così partire l'applicazione.

69

Alcuni telefoni sono, però, incompatibili e, in questi casi, occorre utilizzare un tool chiamato "Unrevoked", dedicato ai telefoni un po' più datati. Se, oltre a ciò, l'utente sta cercando di ottenere i permessi di root su un telefono Android Samsung, potrà anche affidarsi al programma gratuito "Odin" che ha però il difetto di non essere alla portata di tutti, per via della difficoltà d'uso.

79

È di notevole importanza essere a conoscenza del fatto che i root fanno scadere la garanzia sul proprio telefono e c'è sempre una piccola possibilità che qualcosa non quadri e lo smartphone non si accenda più. È consigliabile, infatti, attendere sempre che un metodo di root sia ben testato prima di andare a utilizzarlo. Infine, dato che un root è un processo software, è reversibile ed è quindi fattibile ripristinare il telefono alle condizioni di fabbrica.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Buttatevi nell'impresa solo se avete qualche nozione nel campo, altrimenti rischiereste di commettere errori irreparabili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come cambiare i permessi ai file di un sito

Chi possiede un sito ospitato su un server Linux, che si tratti di un servizio gratuito, come Altervista. Org, oppure a pagamento, come Aruba, si troverà prima o poi nella condizione di dover cambiare i permessi ai file o alle cartelle del proprio spazio...
Internet

Come installare Google Play Store su tablet

Google Play Store è un'applicazione che normalmente si trova già preinstallata sui dispositivi Android supportati da qualsiasi sistema operativo. In questo caso è sufficiente aprire l'applicazione Google Play Store dall'App Launcher del dispositivo...
Internet

Come installare una ROM su Android

Uno dei motivi principali per cui alla gente piace effettuare il root ai proprio dispositivi è quello di installare una versione nuova o diversa del sistema operativo. Le ROM personalizzate poi offrono nuove funzionalità e ci aiutano a modellare il...
Internet

Come usare bleachbit

L'uso costante e continuo del computer, a prescindere dal sistema operativo adoperato, produce una gran quantità di file inutili, come cookies, file temporanei, di log, di varie cache. Oltre a occupare spazio sul disco fisso e a rallentarne le prestazioni,...
Internet

Come creare una sitemap su Wordpress

Per indicizzare bene un sito web o un blog Wordpress, non basta solo avere buoni contenuti ed aggiornamenti frequenti, bisognerà anche segnalare le varie pagine ai motori di ricerca. Per ottenere quanto detto, esiste un metodo molto semplice: si tratta...
Internet

Come configurare il file Wp-config-sample

Molti conoscono l'utilità di avere un sito web od anche un semplice blog per poter esprimere le proprie opinioni o pubblicizzare un'attività on-line. Il web offre molte strade utili per motivi commerciali, professionali e personali ma, per poter accedere...
Internet

Come installare Wordpress su MAC con MAMP

Se siete in possesso di un vostro sito internet su Wordpress, e vi siete annoiati di cambiare ogni volta le varie impostazioni di questo vostro sito, seguite questi nostri passaggi e il sorriso sulle vostre labbra ritornerà splendente. Qui di seguito...
Internet

Come creare un modulo Drupal

Per creare un semplice modulo in Drupal basterà seguire poche, semplici ma necessarie regole, senza dover essere degli esperti smanettoni. Quella del “come si crea un modulo per Drupal? ” è la domanda che spesso viene fatta e spesso la risposta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.