Come ottimizzare il segnale del digitale terrestre

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ormai già da qualche anno il digitale terrestre ha fatto il suo ingresso dentro ogni abitazione, per via del superamento del segnale analogico nei televisori. Quest'anno hanno approvato una nuova legge che impone la sostituzione degli attuali digitali terrestri (DVB-T) con quelli del formato DVB-T2, a partire dal 2020. In ogni caso potrebbe accadere di non riuscire a sintonizzare dei canali televisivi ben visibili nelle case altrui. Talvolta succede anche che il film guardato non si vede più e compare l'insopportabile dicitura "Nessun segnale". Anche se il digitale terrestre ha introdotto numerosi vantaggi, questa nuova tecnologia non permette vie di mezzo come il segnale analogico. Quest'ultimo consentiva infatti di osservare lo stesso i canali TV anche quando il segnale risulta debole. Le immagini trasmesse in TV non rasentavano la perfezione. Si riusciva comunque a vedere discretamente quello che si voleva, nonostante l'esistenza di qualche puntino sul monitor del televisore. Il digitale terrestre attualmente previsto non ha invece mezze misura, dunque le trasmissioni televisive si vedono in modo perfetto o vengono completamente oscurate. Questo aspetto però non rappresenta una problematica irrisolvibile. Ad oggi c'è qualche semplice trucco da adottare, i quali consentono il perfezionamento facile dell'indicatore del DVB-T. Nel presente tutorial andiamo dunque a vedere come ottimizzare il segnale del digitale terrestre.

27

Occorrente

  • Antenna nuova
  • Amplificatore
  • Apparecchio di campo
  • Digitale terrestre DVB-T
  • Tecnico antennista
  • Telecomando del digitale terrestre DVB-T
37

Chiamare un antennista

Un motivo per il quale il segnale del digitale terrestre non risulta ottimale bisogna talvolta cercarla all'interno della propria abitazione. In questa situazione, è necessario tentare di scoprire la causa del problema riscontrato. Le motivazioni possono risultare svariate, come ad esempio la posizione sbagliata del ripetitore. Questa anomalia rende indispensabile contattare un tecnico antennista di fiducia. Tale professionista impiegherà un apparecchio di campo in grado di valutare la qualità giunta sull'impianto di ricezione e stabilire inoltre il livello del medesimo. Qualora il valore dell'indicatore risultasse eccessivamente debole, occorre prestare attenzione a qualche passaggio. Innanzitutto sarebbe opportuno provvedere allo spostamento dell'antenna collegata al digitale terrestre, anche di soltanto pochi centimetri. In questo modo si potrà vedere se l'energia di captazione aumenta o meno.

47

Cambiare il digitale terrestre od applicare un amplificatore

L'intervento del tecnico antennista non risulta sufficiente per la risoluzione del cattivo segnale del digitale terrestre esistente in casa? Non bisogna lasciarsi prendere dal nervoso. Potrà infatti bastare la sostituzione del vecchio trasmettitore con un DVB-T più efficiente, affinché venga incrementato di più il segnale di trasmissione. Una soluzione alternativa potrebbe essere quella di applicare un amplificatore nell'impianto di ricezione. Questo dispositivo elettronico permette di migliorarne l'intensità ed aumentarne la qualità, riducendone i segnali di intralcio in modo davvero evidente. Le opportunità di risoluzione del problema non si concludono qui, dunque risulta preferibile continuare nella lettura di questo tutorial.

Continua la lettura
57

Sintonizzare i canali TV o verificare se il problema è generale

Ancora possibile quando il segnale del digitale terrestre non risulta ottimale è procedere alla sintonizzazione dei canali televisivi, che richiede soltanto 2-3 minuti. Eseguendo scrupolosamente ciascuna azione necessaria, la ricerca potrà avvenire con successo. La ragione del cattivo segnale potrebbe infatti risiedere in un cambiamento di frequenza. Sintonizzare di nuovo uno o più canali TV risulta quindi essenziale per massimizzare la ricezione del segnale e risolvere la fastidiosa problematica. Dopo aver sintonizzato ogni canale televisivo interessato dal cattivo ricevimento del segnale, premere il tasto "Exit" situato nel telecomando del digitale terrestre. La televisione continua a non vedersi oppure il segnale è ancora debole? Recarsi dai vicini di casa e valutare se il problema risulta generale o si verifica soltanto nell'impianto di ricezione del proprio appartamento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per avere un'ottima sintonizzazione, risulta opportuno associare un'antenna nuova ed efficiente all'amplificatore.
  • Sostituire eventualmente il vecchio digitale terrestre, per acquistarne uno migliore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Digitale terrestre: come migliorare la ricezione dei canali

Ne abbiamo tutti un esemplare a casa: stiamo parlando del decoder per il digitale terrestre. Da quando la televisione ha cambiato le sue frequenze dall'analogico al digitale, abbiamo a disposizione un numero sempre maggiore di canali e programmi televisivi....
Elettronica

Come sintonizzare una TV con digitale terrestre incorporato

Da ormai alcuni anni, il digitale terrestre è diventato parte integrante delle abitudini di tutti gli italiani. Nonostante questo, moltissime persone non sono ancora in grado di metterlo in funzione. Questa guida sarà perfetta per chi è già in possesso...
Elettronica

Come cercare canali su una tv Lg con digitale terrestre integrato

Il digitale terrestre è ormai arrivato nelle case di tutti gli italiani sostituendo definitivamente il segnale analogico. Per continuare a vedere i propri canali preferiti molti hanno scelto di acquistare un decoder digitale terrestre esterno, mentre...
Elettronica

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

Tutti all'inizio abbiamo avuto difficoltà col passaggio dall'analogico al digitale. Ma adesso ne sappiamo abbastanza da poter affrontare tutti i problemi legati a questa transizione. Capita, a volte, che tutto a un tratto non si riesca più a vedere...
Elettronica

Come collegare il digitale terrestre alla TV

Nel corso dell'anno 2012 è stato introdotto uno strumento rivoluzionario all'interno delle nostre abitazioni: il decoder digitale. Grazie a questo strumento è stato possibile incrementare i canali visualizzati e avere a disposizione un segnale più...
Elettronica

Come scegliere il digitale terrestre

La maggior parte delle persone sono appassionate di TV e cinema e trovano qualsiasi modo per poter vedere i propri programmi preferiti. Con l'avvento del digitale terrestre è possibile vedere diversi programmi televisivi in maniera più agevole, bastera'...
Elettronica

Come registrare da digitale terrestre

Qualche anno fa, il digitale terrestre ha radicalmente cambiato la televisione italiana. L'offerta precedente era composta da un numero limitato di canali analogici. Ad essi si aggiungevano, per chi poteva permetterselo, le centinaia di canali satellitari....
Elettronica

Come ricercare e ordinare i canali nel decoder digitale terrestre telesystem ts 7.2 dt

Il digitale terrestre è la televisione digitale che sostituisce la televisione analogica.È stato un cambiamento che abbia affrontato nel 2012 quando l'Italia, alcune regioni prima di altre, sono passate dall'analogico al digitale.In questa guida vedremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.