Come ottimizzare le prestazioni dell'hard disk

Tramite: O2O 28/09/2018
Difficoltà: facile
19

Introduzione

L'ottimizzazione del disco rigido contribuirà a migliorare le prestazioni generali del vostro computer. Su un disco fisso ottimizzato, Windows si caricherà più velocemente così come i vostri programmi e i giochi. È anche una buona idea tenere traccia dei vostri file, dei programmi e rimuovere i dati che non usate più. Oltre a liberare spazio sul disco rigido, renderà anche più facili e veloci le varie utilità di manutenzione come l'Utilità di deframmentazione dischi. Per fare in modo che i vostri dischi rigidi tornino a zero, seguite questi suggerimenti. Qualora nel vostro Personal Computer (PC) è presente un disco fisso "SATA" (verificabile facilmente, attraverso la propria custodia o la gestione hardware), sarà possibile attivare una funzione in grado di velocizzare la gestione dei file. Il miglioramento è davvero notevole, ma si incrementa minimamente il rischio di perdere alcuni dati più o meno importanti: nel seguente dettagliato e pratico articolo di informatica che verrà esplicato nei passaggi successivi, vi spiegherò come bisogna ottimizzare correttamente le prestazioni dell'hard disk.

29

Occorrente

  • Personal Computer
  • Hard disk "SATA"
  • Connessione Internet
39

Selezionare il pannello di controllo

I dati fisici sull'hard disk sono organizzati in modo contiguo, in modo che le parti mobili del disco rigido non debbano spostarsi così tanto da leggere un singolo file. A causa delle limitazioni del file system, i dati diventano frammentati e, soprattutto con file di dimensioni maggiori, ciò può aumentare il tempo necessario per caricare i dati. Disk Defragmenter è un'utilità Windows che riorganizza l'intero contenuto del vostro disco in modo più efficiente. Per eseguire l'utilità delle deframmentazione dei dischi, tornare alla finestra delle proprietà del disco rigido e alla scheda "Strumenti". Fate clic su "Deframmenta ora" e cliccate su "Disco di deframmentazione". Il processo potrebbe richiedere alcune ore se si dispone di un disco di grandi dimensioni con molti dati e una grave frammentazione. Innanzitutto, sarà necessario assicurarsi che il proprio hard disk interno al Personal Computer (PC) sia effettivamente un "SATA", cliccare su "Start" e selezionare il "Pannello di controllo".

49

Identificare le proprietà

Successivamente, bisognerà fare click sulla sezione "Hardware e suoni" (la terza voce a partire dall'alto nell'elenco di sinistra) e premere il tasto sinistro del mouse sul pannello di "Gestione dispositivi": dalla seguente nuova finestra di dialogo, sarà possibile accedere alla configurazione del disco rigido. Dopodichè, occorrerà cliccare sulla freccetta posizionata accanto alla scritta "Unità Disco" (in modo da accedere alla relativa configurazione), individuare l'hard disk "SATA" che desiderate velocizzare e premerci sopra il tasto destro del mouse: fra le svariate voci presenti, sarà necessario identificare quella denominata "Proprietà" e fare click su essa, allo scopo di avviare il menù riguardante l'hard disk da voi prescelto.

Continua la lettura
59

Abilitare le prestazioni

Dalla nuova schermata delle "Proprietà", bisognerà cliccare sulla voce "Criteri" e mettere il segno di spunta su "Abilita cache in scrittura su disco". Dopo aver effettuato la seguente facile operazione, verrà abilitata una nuova voce immediatamente sotto la prima, chiamata "Abilita prestazioni avanzate: adesso, bisognerà spuntare anche quest'ultima e confermare l'azione con "Ok".

69

Ottimizzare le prestazioni

Esistono ulteriori soluzioni utilizzabili per ottimizzare le prestazioni del computer, tra cui la scansione dell'hard disk. Per fare ciò, basterà aprire "Esplora Risorse" sul PC, posizionarsi sulla lettera del disco fisso (solitamente "C:"), premerci sopra il tasto destro del mouse, selezionare la voce "Proprietà", cliccare sulla scheda "Strumenti" e agire sul tasto "Esegui Scan Disk". La seguente procedura consentirà al Personal Computer di rintracciare e correggere gli eventuali errori presenti sull'hard disk.

79

Deframmentare l'hard disk

Un'altra operazione da compiere per ottimizzare le performance del computer è la frequente deframmentazione dell'hard disk. La procedura da seguire è la stessa vista in precedenza con la scansione del disco fisso, ma occorrerà fare click sul tasto "Esegui Defrag" (presente nella scheda "Strumenti"): la durata di questa azione sarà maggiormente lunga ed essa consentirà di incrementare le prestazioni dell'hard disk, in quanto permetterà di consolidare i file esistenti sul vostro PC e rendere il Sistema Operativo (SO) più armonizzato.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • A causa delle limitazioni del file system, i dati diventano frammentati e, soprattutto con file di dimensioni maggiori, ciò può aumentare il tempo necessario per caricare i dati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come riparare un hard disk danneggiato

Se il vostro pc dovesse presentare delle cartelle o dei file impossibili da leggere, potreste avere uno o più settori del vostro hard disk danneggiati. Se sono pochi, si può provvedere da soli a rimediare al problema ed a ripristinare la situazione...
Windows

Come ottimizzare le prestazioni di Windows 7

Per chi non lo conoscesse, Windows 7 è un sistema operativo noto per essere particolarmente affidabile e veloce. Tuttavia, applicando dei piccoli accorgimenti nelle impostazioni, è possibile ottimizzare ulteriormente le prestazioni, senza fare uso...
Windows

Come usare Eassos PartitionGuru per ripartire un hard disk

Hai acquistato un nuovo hard disk esterno e vuoi usarlo su più dispositivi che necessitano di formati differenti dal NTFS, ma la metà dello spazio vorresti usarlo anche sul pc? È un problema al quale è facilissimo ovviare se hai a disposizione gli...
Windows

Come scoprire se l'hard disk del PC presenta errori di lettura

Il tuo PC è molto lento e pensi che la causa siano errori di lettura sull'hard disk? Windows mostra all'improvviso messaggi di errore, come una schermata blu? Per scoprire qual è la causa della lentezza del vostro PC è il momento di fare un controllo...
Windows

Come installare due sistemi operativi su un hard disk

Se volete installare due sistemi operativi sullo stesso HardDisk ma avete paura di combinare disastri, non preoccupatevi. A differenza di quanto si pensi, l'operazione non è molto difficile e può essere compiuta anche da chi non è esperto in informatica....
Windows

Come partizionare l'hard-disk

Spesso l'operazione di partizionamento dei dischi di un computer, in particolare dell'hard-disk, può risultare molto utile per separare file diversi e programmi in modo da risparmiare spazio sulla memoria del PC. Il partizionamento, anche detto "deframmentazione...
Windows

Come Installare Windows 8 su hard disk esterno

I sistemi operativi suscitano sempre interesse tra gli appassionati. Soprattutto se parliamo di Windows 8.1, l'OS di Microsoft studiata non soltanto per adattarsi al mouse e alla tastiera ma soprattutto per rispondere velocemente all'input del touch screen....
Windows

Come creare una copia di backup dell'hard disk o di una partizione

I computer negli ultimi anni, hanno subito una rapida diffusione, infatti al giorno d'oggi sono sempre più le persone che posseggono un pc e li utilizzano sia in campo lavorativo e sia per motivi privati. Tuttavia se siamo alle prime armi con il mondo...