Come partizionare il Mac

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Partizionare un computer significa dividere in due parti il suo disco fisso, facendo in modo che il sistema operativo veda come fossero due unità distinte, anche se fisicamente l'hard disk rimane uno solo. Nei sistemi Apple più moderni a dire il vero la partizione già c'è in quanto vi è una parte chiamata "Recovery" utile in caso di riavvio, alla quale però è possibile accedere solamente con una procedura particolare.
Dividere un disco in due parti è un'operazione intelligente che solitamente serve per preservare i dato o il sistema operativo da eventuali attacchi esterni: infatti in generale una parte viene dedicata al sistema operativo, mentre l'altra contiene i dati e i programmi. Così facendo qualora vi sosse un problema al sistema operativo i dati verrebbero quasi sicuramente salvaguardati.
Come partizionare il Mac? Vediamo insieme passo dopo passo come poter compiere l'operazione.

26

Occorrente

  • Un Mac con un sistema operativo Apple.
36

Come iniziare le operazioni di partizione

Utility Disco è lo strumento grazie al quale è possibile creare la partizione nel Mac ed è proprio grazie a lui, già presente nel computer, che si può compiere l'operazione. Prima di tutto però conviene fare un backup dei dati presenti sul disco da partizionare, che terremo per sicurezza.
A proposito di sicurezza, Utility Disco agisce per tutelare i dati presenti, senza eliminarli definitivamente e questo è un vantaggio.
Per avviare il programma è necessario andare nella cartella "Applicazioni" e aprire "Utility", ossia l'applicazione necessaria di cui stiamo parlando.

46

Come decidere la partizione

Una volta avviato Utility Disco, quando appare la schermata è evidente la divisione attuale del sistema e selezionando con un clic il disco di avvio compare lo spazio occupato e quello disponibile.
Una volta che successivamente si seleziona l'intera unità di sistema, comparirà il comando "Partiziona" e da questo istante è possibile ragionare su come si desidera dividere lo spazio a disposizione. Si può selezionare al 50% oppure modificare aiutandosi con il mouse (e i pulsanti + e -), quindi è possibile dare un nome alla partizione che si andrà a creare.

Continua la lettura
56

Come confermare l'operazione

Quando si deciso il giusto spazio da destinare al frazionamento è possibile rinominare la nuova partizione del Mac facendo clic nel campo indicato con "Nome" e quello che si deciderà verrà poi visualizzato sul desktop oppure nel sistema. Se siamo sicuri di cià che abbiamo fatto possiamo confermare l'operazione cliccando sul bottone "Applica". Da qui in poi farà tutto il computer e quando avrà terminano lo svolgimento delle operazioni si vedrà la nuova partizione attiva all'interno della finestra relativa all'applicazione Utility Disco (la stessa inziale). Questo sarà il vero controllo da fare per vedere se tutto è stato svolto nella maniera più corretta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Procedere senza fretta e con attenzione. Se si ha poco tempo è meglio rimandare ad altro momento.
  • Se si volesse partizionare il disco installando windows come secondo sistema operativo, è consigliabile utilizzare Assistente Boot Camp al posto di Utility Disco.
  • Ricordarsi sempre di effettuare un backup dati, eventualmente anche su una chiavetta usb.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come Ripristinare Dati Cancellati dal Mac con AppleXsoft File Recovery for Mac

Se si possiede un Mac e per puro caso, facendo le pulizie, sono cancellati dei dati abbastanza importanti non bisogna preoccuparsi minimamente in quanto grazie al programma AppleXsoft File Recovery for Mac si possono facilmente ripristinare. Leggendo...
Mac

Come creare un partizione su HDD esterno con il Mac

Se avete la necessità di gestire al meglio i vostri file, potete chiedere aiuto ad un hard disk esterno. Quest'ultimo è disponibile in diverse versioni in base allo spazio di archiviazione disponibile ed è fondamentale per contenere un elevato volume...
Mac

Come installare macOS High Sierra

Anche se un PC con Microsoft Windows installato ha funzionalità eccellenti, il Macintosh rappresenta il top a livello di tecnologia. Quando si lavora con il Mac, le persone rimangono affascinate e credono di essersi rivolte ad un bravo professionista....
Mac

Come creare una partizione su Mac

I computer odierni sono in grado di ospitare al loro interno un grande quantità di spazio al fine di garantire il mantenimento di un alto numero di informazioni, file e documenti indipendentemente dalla loro provenienza e dalla tipologia. Ma non è tutto...
Mac

Come utilizzare Boot Camp su Mac

Oggi sono due i sistemi operativi più famosi e usati al mondo: Microsoft Windows e macOS sviluppato da Apple per i computer Macintosh. Entrambi i sistemi operativi sono di qualità e ci permettono di eseguire le operazioni più disparate con i tantissimi...
Mac

Come fare un backup dei dati dal Mac

In tema informatico un consiglio molto banale ma che molti utenti non colgono, per pigrizia o per altre cause, è quello di effettuare almeno un backup dei dati mensilmente. La tecnologia che abbiamo a disposizione permette sempre più spesso di poter...
Mac

Come trovare i file in Mac OS X

I prodotti della computeristica di Apple sono, per moltissimi utenti, tra i migliori prodotti di tecnologia in circolazione. Tra i tanti pregi, i Mac vantano un sistema operativo stabile ed evoluto, un design avanzato e alla moda, numerosissime applicazioni...
Mac

Come disabilitare il suono di accensione del Mac

I computer Macintosh sono tra i migliori apparecchi informatici in circolazione: i cosiddetti Mac, infatti, pregiano di design minimalista e moderno, di materiali leggeri e pregiati, di un software (MacOS) stabile e sicurissimo. A prezzi piuttosto elevati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.