Come passare a un layout di tastiera Dvorak

Tramite: O2O 22/09/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Sin dall'avvento delle prime macchine per scrivere, il nostro modo di comunicare ha subìto un cambiamento davvero significativo. Carta e penna hanno lasciato il posto ai pulsanti, per una scrittura più veloce e immediata, capace di accelerare i tempi di realizzazione di libri, lettere, pratiche d'ufficio e quant'altro. Attualmente abbiamo una tastiera decisamente più moderna, le cui lettere vengono impresse direttamente sullo schermo del computer. Per quanto riguarda il layout di una comune tastiera per PC o di quella di smartphone e tablet, si segue il caro vecchio QWERTY, presente già sui pulsanti della macchina per scrivere. Questo tipo di impostazione deve il proprio nome alle prime sei lettere presenti sulla tastiera. Ma il QWERTY non è il solo layout che possiamo utilizzare per scrivere al computer. Esistono anche altre versioni, come ad esempio quella della tastiera Dvorak, ideata nel 1936. Questo vecchio layout consente di scrivere con estrema rapidità, riducendo notevolmente la quantità di errori di battitura. Poiché le nostre abitudini si basano sul sistema QWERTY, potremmo incontrare qualche piccola difficoltà nell'utilizzare un altro layout. Tuttavia, questa piccola guida sull'argomento saprà aiutarci. Andiamo quindi a vedere come passare a un layout di tastiera Dvorak, senza riscontrare troppi problemi.

27

Occorrente

  • PC con Windows
  • Tastiera
  • Connessione ad Internet
  • Tanta pazienza
37

Memorizzare la disposizione delle lettere

Il modo migliore per passare a un layout di tastiera Dvorak senza particolari "traumi", è prendere confidenza con la disposizione delle lettere. Questo primo accorgimento è assolutamente necessario, altrimenti non riusciremo mai a digitare con disinvoltura neanche i testi più semplici. Per prendere confidenza con questa particolare tastiera, scarichiamo un'immagine che ci mostri l'ordine preciso di ciascuna lettera. Collegandoci al sito web http://www.technoratio.it/2010/01/07/dvorak-o-della-dattilografia2/, avremo l'opportunità di leggere un interessante articolo sulla tastiera Dvorak. Inoltre troveremo un'immagine molto utile. Clicchiamo su di essa con il tasto destro del mouse e scegliamo l'opzione "Visualizza immagine". Sempre con il tasto destro scegliamo il comando "Salva immagine con nome". Stampiamo il disegno e potremo iniziare a memorizzare il layout classico di una tastiera Dvorak. Nella foto troviamo anche due versioni alternative, valide rispettivamente per la sola mano destra e per la sinistra.

47

Acquistare una tastiera con skin Dvorak

Ora che abbiamo appreso la disposizione delle lettere su una tastiera Dvorak, abbiamo bisogno di una componente hardware adeguata. La periferica in questione, ovvero la tastiera, va sostituita con un dispositivo che sia "double". In commercio esistono delle tastiere speciali, provviste di skin intercambiabili in base al layout di tastiera che si utilizza. Proviamo a recarci sul sito http://www.typematrix.com/. Qui dovremmo trovare una tastiera di questo tipo, dotata di skin Dvorak. Potremo coprire i classici tasti QWERTY con questa particolare skin e usare la nostra nuova periferica con un layout alternativo. Una volta acquistato il prodotto, dovremo però impostare il computer in modo tale che la "keyboard" sia di tipo Dvorak. Vediamo come fare.

Continua la lettura
57

Modificare l'input di tastiera dal PC

Una volta imparato a memoria il layout di tastiera Dvorak, possiamo passare alla modifica dell'input relativo alla periferica del nostro computer. La procedura è piuttosto semplice, poiché dobbiamo portarci nel pannello di controllo di Windows. Clicchiamo su Start e andiamo su "Pannello di controllo". Dal menù principale, scegliamo la sezione intitolata "Lingua". Ora ci troviamo nella schermata "Modifica le preferenze della lingua". Dovremmo trovare una sezione con scritto "Italiano (Italia)". Sulla destra notiamo la scritta "Opzioni": clicchiamoci sopra e apriremo un piccolo menù. A questo punto facciamo click sulla voce "Aggiungi un metodo di input". Ed ecco che vedremo comparire una lista di layout di tastiera. Clicchiamo su "Dvorak", poi sul pulsantino "Aggiungi". Se vogliamo passare dal layout di tastiera QWERTY al Dvorak, dovremo soltanto premere la combinazione di tasti "Alt + Maiusc". Lo stesso dicasi per il processo inverso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di cambiare l'input di tastiera, esercitarsi con i tasti in versione Dvork.
  • Evitare di smontare i pulsanti della tastiera QWERTY per passare al layout Dvrok, perché si potrebbe danneggiare la periferica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Web Design: come disegnare un template con Illustrator

Prima di andare al sodo ovvero alla spiegazione di come disegnare un template o un semplice layout di un sito o di qualsiasi altra cosa con Illustrator bisogna spiegare prima cosa tratta questo programma. Infatti, Illustrator è un programma che realizza...
Software

Come creare un banner con Indesign

Indesign è un prodotto a pagamento di Adobe Creative Cloud che permette di realizzare splendidi layout di stampa e media digitali come banner, poster ed ebook: si tratta di uno strumento altamente innovativo nella progettazione grafica. Il vostro lavoro...
Software

Come creare keylogger remoto

Il computer è un dispositivo che al giorno d'oggi viene impiegato da utenti di tutte le età. I minori in particolar modo sono sempre più presenti nei social network oppure visitano diversi siti web per i motivi più disparati. La loro sicurezza su...
Software

Come creare un fotomosaico

In questo tutorial sarà illustrato come creare facilmente un bellissimo effetto mosaico fotografico, che è il tocco finale perfetto per quelle occasioni in cui hai scattato foto di un gruppo di persone o di un evento. Combina tutte le immagini scattate...
Software

Come fare un libro fotografico con Photoshop

Salve a tutti gli amanti dell'arte fotografica e a tutti gli appassionati principianti che in qualche modo amano preservare i propri scatti d'autore. Sappiamo bene che i tempi sono cambiati e che la foto stampata ha lasciato la scena a cornici digitali,...
Software

Come mettere in scala un disegno su Autocad

AutoCAD è uno dei principali programmi per la progettazione ed il disegno tecnico. Oltre alla funzione per il tracciamento delle linee ce ne sono disponibili parecchie per la modifica di progetti preesistenti. In questa guida ci focalizzeremo sull'operazione...
Software

Come creare biglietti da visita con Pages

Pages è un'applicazione di desktop publishing sviluppata per la piattaforma Mac OS X e per il sistema iOS. La peculiarità di questo programma è che potete progettare e realizzare qualsiasi cosa che la vostra immaginazione vi suggerisca. Nella guida...
Software

Come disegnare un muro su AutoCad

Vi state avvicinando per la prima volta all’utilizzo di AutoCad per i vostri lavori di rappresentazione tecnica e conoscete poco e nulla dei suoi comandi base? Oppure avete bisogno di utilizzare il software per rappresentare velocemente un lavoro o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.