Come Posizionare Le Icone Di Windows 7 A Tuo Piacimento

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La traduzione letterale, dalla lingua inglese, della parola desktop è: "piano della scrivania". Ed in verità il desktop funge come tale. Difatti, proprio come una normale scrivania da lavoro, sul desktop si dispongono ordinatamente tutti i documenti necessari, sia in corso d'opera che in sospeso. Tale documentazione si trova all'interno delle apposite icone, presenti sulla schermata iniziale del sistema operativo. Cliccando su di esse si accede ai vari files e software del computer. A seconda delle proprie esigenze, ogni utente avrà così la possibilità di utilizzare le icone desiderate. E qualcuna di esse magari più frequentemente delle altre. Onde evitare inutili perdite di tempo in affannose ricerche, è bene stabilire un ordine ben preciso alle icone. Vedremo dunque, nei seguenti passi, come posizionare le icone di Windows 7 a piacimento di ciascuno e a seconda delle proprie necessità.

26

Occorrente

  • Un computer con windows 7
36

Iniziamo avviando regolarmente il sistema operativo Windows 7. Successivamente clicchiamo con il tasto destro del mouse sul desktop. Quindi selezioniamo la voce "Visualizza", dal menu di scelta rapida. Teniamo conto che, attraverso il "sotto menu", avremo la possibilità di cambiare anche le dimensioni dei collegamenti (icone grandi, medie e piccole). A questo punto, assicuriamoci che l'opzione "Disponi icone automaticamente" sia priva della spunta. Contrariamente, deselezioniamola prima di procedere al passaggio successivo. Infatti questa particolare funzione, se attiva, potrebbe neutralizzare ogni tentativo di modifica. Le cartelle ed i files manterranno così la loro posizione.

46

Quindi avviamo di nuovo il menu di scelta rapida di Windows 7, cliccando sul desktop con il tasto destro del mouse. Ora selezioniamo "Ordina per" e spuntiamo la voce che più ci interessa. Con tale procedimento ordineremo più facilmente i collegamenti del desktop. Potremo eventualmente optare per il metodo del trascinamento. Cliccheremo dunque sull'icona e la trasferiremo in un altro angolo sul desktop, semplicemente trascinandola. In questo modo, potremo separare le icone interessate dalle altre, per una migliore individuazione delle stesse. Oppure potremo isolare il cestino, onde evitare di inserirvi erroneamente qualche file importante.

Continua la lettura
56

Avremo così organizzato a nostro piacimento il desktop, dando agli elementi un ordine ben preciso. Ricordiamo altresì che potremo sistemare le icone, in coda l'una all'altra, lungo il lato sinistro. Oppure rimettere tutto a posto, selezionando l'opzione riscontrata in precedenza "Disponi icone automaticamente". Tuttavia ciò non consentirà lo spostamento di alcun collegamento, neppure di qualche millimetro. Essi rimarranno ancorati alla loro posizione, anche se si tenterà il metodo del trascinamento. https://www.navigaweb.net/2011/12/salvare-icone-sul-desktop.html

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come utilizzare le icone nascoste di Windows 7

Stai cominciando a prendere sempre più confidenza con il mondo dei computer. Utilizzi Windows 7 ed ora hai deciso di fare un nuovo importante passo verso la conoscenza del sistema operativo installato sul tuo PC: abilitare la visualizzazione dei file...
Windows

Windows XP: cambiare le icone associate alle cartelle

Basta con la deprimente monotonia delle cartelle di Windows! Per chi almeno una volta ha pensato questa frase, questa è la guida giusta. Windows XP permette di cambiare le icone associate alle cartelle, dunque con dei semplici passaggi andremo a modificarle,...
Windows

Come cambiare le icone di Windows

Se anche voi avete pensato più volte di voler modificare l'aspetto del desktop del vostro personal computer, magari cambiando le icone presenti, ma non sapere come fare, questa guida fa proprio al caso vostro. Nei passi successivi, infatti, ci occuperemo...
Windows

Come creare icone personalizzate per Windows

Molte persone vogliono rendere particolare lo stile del proprio computer e per raggiungere questo scopo realizzano delle icone personalizzate per Windows; esse sono visibili nel desktop. Questo tutorial ha lo scopo di dare delle informazioni semplici...
Windows

Come avere le icone trasparenti sul desktop su Windows XP

Spesso può capitare, soprattutto su Windows XP, che le icone perdano il loro effetto trasparenza e presentino un'inguardabile cornice violacea o di colore blu, che rovina e non poco la visualizzazione del desktop. Questa guida serve per capire com'è...
Windows

Come usare i programmi per Windows XP su Windows 7

Uno dei grossi limiti di Windows Vista, è l'impossibilità di usare programmi creati per Windows XP. Fortunatamente Microsoft ha voluto colmare questa lacuna, e Windows 7 è completamente compatibile con tutti i programmi creati per sistemi operativi...
Windows

Come trasformare Windows XP in Windows 7

Hai un vecchio PC sul quale gira Windows XP? Non hai voluto o potuto migrare verso le ultime versioni di Windows perché la tua macchina non ha i requisiti hardware sufficienti a farli lavorare al meglio? Sei però stanco di un'interfaccia di dodici anni...
Windows

Come cambiare il nome del computer Su Windows 7

Tutti i computer possiedono un determinato nome personalizzabile a proprio piacimento e anche se avrete modificato lo stesso, potrete sempre decidere di sostituirlo con un altro a vostro gusto e piacimento. Se volete sapere, a tal proposito, come cambiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.