Come potenziare il pc con una pendrive

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La RAM corrisponde all'acronimo di Read Only Memory. Si tratta di una parte fondamentale di un PC, in grado di influire in misura notevole sulle sue prestazioni. Il sistema operativo utilizza la capacità della RAM per rendere più facile lo scambio di dati con il proprio processore. In alcuni casi, RAM non è in grado di elaborare numerose informazioni, peggiorando le prestazioni del PC. Questo tutorial vi spiegherà come potenziare il PC con una PenDrive. Vi potrà dare una mano un programma denominato ReadyBoost, funzionante per Windows 7/8, ed eBoostr per Windows XP.

26

Occorrente

  • Pc con windows 7 o Xp
  • Pendrive pari o superiore ad 1GB
36

Vediamo come potenziare il PC con una PenDrive. Innanzitutto, prendete una chiavetta USB dalla capacità pari o superiore ad 1 GB. Tale potenziamento è possibile sia con Windows 7, che con 8 ed XP. Potrete così avere facilmente un PC rapido e senza alcun rallentamento. Con Windows 7, inserite la chiavetta USB nel vostro computer e fate apparire la schermata dell'autoplay, corrispondente all'avvio automatico della PenDrive. Vedrete il nome della PenDrive con tutte le opzioni possibili sulla chiavetta. L'opzione che ci occorre è questa: "Aumenta la velocità del sistema". Cliccateci sopra. Continuate a potenziare il PC con una PenDrive.

46

Per chi invece è in possesso di un PC mosso da Windows XP, esiste un programma con le funzioni molto simili rispetto al ReadyBoost di Windows 7/8. Anche questa applicazione riesce a far aumentare le prestazioni del processore. Tale programma si intitola eBoostr e si può scaricare direttamente da questo link. Ecco come potenziare il PC con una PenDrive grazie ad eBoostr. Dopo aver installato questo programma e riavviato il computer, al suo primo avvio dovrete rispondere "SI". In questo modo, si avvierà una ricerca automatica dei dispositivi USB, che potranno far aumentare la velocità del computer. Se l'app non riesce a trovare la vostra chiavetta USB, possiamo indicarle il percorso del dispositivo USB all'interno del menù Seleziona Dispositivo.

Continua la lettura
56

Adesso, impostate la dimensione della memoria. 500 MB dedicati potrebbero essere già sufficienti. Successivamente, cliccate su "OK" per evitare qualsiasi rallentamento. Nel caso in cui il computer non sia riuscito a caricare il driver della PenDrive, riavviate eBoostr. Visualizzerete un'altra finestra, dove noterete che il riempimento della cache (memoria virtuale) risulterà ancora al 0%. Dovrete creare tale cache per fare in modo che raggiunga il 100%. Questo programma per Windows XP risulta molto indicato per chi possiede poca RAM a disposizione nel proprio PC. Ecco come potenziare il PC con una PenDrive.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come assegnare una lettera fissa alla pendrive

Quante volte è capitato di non trovare un documento per il semplice fatto che alla chiavetta USB sulla quale era memorizzato era stata assegnata un'unità logica diversa? Ebbene si, le "lettere" sono veramente un problema e a volte non permettono la...
Linux

Come installare Linux Ubuntu su una pendrive

Vuoi avere il tuo sistema operativo Linux Ubuntu sempre con te in una pendrive in modo da avere solo un piccolo dispositivo da portare in tasca invece di un portatile nello zaino? Oppure il dispositivo su cui vuoi installarlo non dispone di un lettore...
Windows

Come installare Windows 7 da Pendrive USB

Fino a diverso tempo fa, era davvero improbabile poter installare sistemi operativi tramite una pendrive, ma grazie a vari software che si trovano ora in circolazione su internet, questo problema è stato risolto. Essi possono essere Windows 7 usb/dvd...
Hardware

Come creare un disco Fusion Drive su Macintosh

L'hardware Macintosh è notoriamente sinonimo di prestazioni brillanti, tecnologie d'avanguardia, bel design e una certa allure di elitarismo, che secondo chi lo usa giustificano il prezzo maggiore rispetto a quelli della concorrenza.Fra le tante innovazioni...
Windows

Come fare il backup delle chiavette USB

Effettuare un backup delle chiavette USB è un ottimo modo per essere certi di avere un metodo di installazione in più nel caso in cui succedesse qualcosa al disco originale. Con l'aumento dei computer che hanno la capacità di fare il backup del flash...
Software

Come installare un Mac OS su un PC

Negli ultimi anni, molto più rispetto a quando i primi computer Macintosh fecero la loro comparsa, un fenomeno ha preso piede, dilagando enormemente in tutto il mondo. Apple, con i loro pc dal design elegante, compatto e di tendenza, è entrata nelle...
Linux

Come installare Fedora Linux su pendrive

Il sistema operativo Fedora Linux si basa, come ci si può aspettare, su Linux ed è sponsorizzato da sempre da Red Hat. Questa distribuzione ha una licenza di tipo gratuito, ciò significa che chiunque può scaricarla ed installarla completamente gratis....
Hardware

Come realizzare un case di legno per pendrive USB

Oggigiorno l' esperienza tecnica e la continua evoluzione del campo informatico hanno permesso risultati impensabili nei decenni passati, rendendo ormai saturo un mercato che è stato caratterizzato da una evoluzione senza soluzione di continuità. In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.