Come progettare una tartaruga marina vettoriale in Illustrator

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Esistono moltissimi programmi per computer che consentono la realizzazione di disegni semplificando e velocizzando il lavoro. In questo tutorial sarà possibile capire come realizzare una tartaruga marina vettoriale (stilizzata) utilizzando Adobe Illustrator. Adobe Illustrator è un programma che consente la creazione di immagini oppure per eseguire lavori di grafica vettoriale. Per progettare il disegno sarà sufficiente utilizzare alcune figure, simboli predefiniti e pochi strumenti; in questo modo, anche chi è alle prime armi con Illustrator potrà riuscire a fare questa semplice illustrazione. Ecco una guida su come progettare una tartaruga marina vettoriale in Illustrator.

27

Occorrente

  • Adobe Illustrator
37

GLI STRUMENTI DI ILLUSTRATOR



Per prima cosa è opportuno elencare gli strumenti di Illustrator che dovranno essere utilizzati:
- Direct Selection Tool;
- Ellipse Tool;
- riquadri per colore di sfondo, bordo e spessore;
- Pen Tool;
- simboli;
- livelli.

Questi simboli sono elencati nella barra dei menù e secondo dell'effetto che si vuole ottenere si scelgono.

47

GUSCIO E TESTA DELLA TARTARUGA MARINA

Una volta individuati gli strumenti si può cominciare a seguire i passi per la realizzazione del disegno.



Per la realizzazione del guscio si può iniziare tracciando un cerchio con l’Ellipse Tool. Sarà possibile notare che questo cerchio avrà quattro punti d’ancoraggio nelle posizioni Nord, Est, Sud e Ovest. I punti di ancoraggio sono quei punti su cui si deve andare ad agire con il Direct Selection Tools (DST per comodità) per manipolare il cerchio e deformarlo fino al risultato che si vuole ottenere. Successivamente si deve selezionare il DST e quindi si deve fare un doppio click sul punto di ancoraggio del cerchio che si trova a Sud (in basso). Tenendo premuto il tasto sinistro del mouse si deve trascinare in basso il punto selezionato finché non si ottenga la figura voluta e non si sia soddisfatti dell’allungamento. Questa operazione deve essere eseguita analogamente per il punto in alto. Cliccare su un punto qualunque del tracciato, diverso da un punto d’ancoraggio, provocherà lo spostamento della figura come con la selezione normale. A questo punto è stata realizzata la base del guscio della tartaruga. Successivamente si deve nominare questo livello GUSCIO 1. Il nome del livello si modifica nel pannello dei livelli sulla destra facendo doppio click sul nome di default. Quindi si deve procedere copiando ed incollando GUSCIO 1 (CTRL+C, CTRL+V), fornendogli una colorazione un po’ più scura e rinominandolo GUSCIO 2. Successivamente si deve rimpicciolire GUSCIO 2 e si deve centrare sulla figura GUSCIO 1 in modo che resti una adeguata spaziatura tra i due i due livelli.
Per la decorazione del guscio si deve procedere con lo strumento simbolo dal pannello strumenti di Illustrator: è quello che assomiglia ad una bomboletta spray. Successivamente si deve selezionare dalla libreria dei simboli l’elemento “Nature”; si aprirà una finestrella con svariati soggetti. Si deve scegliere la conchiglia e successivamente si deve cliccare sull’area di lavoro. Comparirà una conchiglia dalla forma a spirale. Eseguendo un doppio click sulla conchiglia si potrà procedere ad editare il simbolo. A questo punto Illustrator farà comparire un avviso. Si deve scegliere "si" e proseguire. Togliere quindi il colore di sfondo e scegliere un colore per il bordo che si intoni con la tartaruga. In questo esempio sono stati utilizzati vari toni di verde. A questo punto è rimasta solo una spirale. Per continuare con il disegno è possibile copiare ed incollare più volte la spirale per poter ricoprire adeguatamente il bordo del guscio.
Per la testa della tartaruga il procedimento è simile a quello che è stato fatto con GUSCIO 1. Questa volta si deve necessariamente tracciare un cerchio più piccolo, allungarlo verso il basso con il DST e manipolare gli ancoraggi a destra e a sinistra. È possibile procedere creando una specie di pera rovesciata ed allungata. Per creare la flessione sulla destra e sulla sinistra della forma TESTA si deve necessariamente utilizzare il DST non sul punto di ancoraggio, ma sulle sue maniglie (handler).

Adesso con il simbolo dei cerchi potrete disegnare gli occhi e posizionarli nel posto apposito.

Continua la lettura
57

ZAMPE POSTERIORI E CODA DELLA TARTARUGA



Per creare le zampe posteriori si deve iniziare a disegnare un’ellisse con l’asse maggiore in verticale. Con il DST si deve deformare il tracciato agendo sui punti d’ancoraggio e le maniglie in modo da ottenere qualcosa di simile ad una foglia. Per procedere si deve rinominare il livello appena realizzato in ZAMPA POST DX e successivamente si deve copiare con CTRL+C. Procedere poi incollando il livello con CTRL+V e riflettere l'immagine in verticale. Per la riflessione, si deve selezionare dal menù di Illustrator la voce "Object -> Transform -> Reflect…" e spuntare in corrispondenza di “verticale” nella finestra che comparirà. Si deve poi rinominare il nuovo livello in ZAMPA POST SX.

CODA
Per disegnare la coda si deve copiare uno di questi due livelli (ZAMPA POST SX o DX), non è importante quale, e si deve rinominarlo con il nome di CODA. Posizionare successivamente le forme sotto al livello GUSCIO 1 (la base del guscio della tartaruga) e di seguito sistemarli in maniera armonica per dare l’idea delle zampe che spuntano da sotto l'animale.

67

ZAMPE ANTERIORI



Per disegnare invece le zampe anteriori si deve procedere con un’ellisse con l’asse maggiore in orizzontale. Agendo sui punti d’ancoraggio e le maniglie si deve cercare di creare una forma che ricordi un boomerang asimmetrico. Una volta ottenuto un risultato soddisfacente, rinominare il livello in ZAMPA ANT DX. Copiare e riflettere la ZAMPA ANT DX per ottenere la zampa sinistra. Posizionare le due forme ottenute per completare la figura. La tartaruga in questo modo è terminata.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si è alle prime armi potrebbe risultare un po' complicato maneggiare punti d'ancoraggio e maniglie. Occorre armarsi di un po' di pazienza.
  • Salvare spesso durante il lavoro per non dover ripetere passaggi che potrebbero essere difficoltosi.
  • Leggere le note all'interno del tutorial per i dettagli.
  • Guardare spesso le immagini per avere un riferimento visivo dei vari passi.
  • E' possibile scaricare l'immagine finale dell'articolo come riferimento per modellare la propria tartaruga.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come rendere vettoriale un'immagine con illustrator

I vantaggi indiscussi della grafica vettoriale, quali la possibilità di ingrandire o ridimensionare a proprio piacimento un'immagine senza nessuna perdita di qualità oppure la notevole riduzione delle dimensioni del file rispetto alle immagini cosiddette...
Software

Come creare un'immagine vettoriale con Illustrator

La maggior parte delle immagini visualizzate in un computer sono costituite da pixel, che sono piccoli rettangoli di diversi colori. Se si guarda molto vicino un'immagine è possibile distinguerli. Uno dei vantaggi nel trasformare i file in vettori è...
Software

Come creare una sfumatura a un elemento con Adobe Illustrator

Illustrator, uno dei software di grafica più conosciuti ed utilizzati, permette di creare effetti grafici molto interessanti e particolari come, ad esempio, le sfumature. Utilizzare dei gradienti sfumati per alcuni elementi presenti nel progetto di grafica...
Mac

Come rasterizzare le immagini vettoriali in Illustrator

Con Adobe Illustrator (software che elabora illustrazioni e grafiche vettoriali), potete avere l'esigenza di trasformare rapidamente alcuni elementi o un'immagine intera da vettoriale a raster. Questo significa passare da un'immagine composta da vettori...
Software

Come vettorializzare un'illustrazione con Illustrator

Prima di vedere come si vettorializza un'illustrazione con Illustrator, dobbiamo sapere cosa significa "vettorializzare".Vettorializzare significa disegnare o ricalcare un'immagine, ovvero trasformare una foto in un elemento vettoriale (non raster)....
Software

come vettorializzare un logo con illustrator

Il logo è probabilmente l'elemento fondamentale per una buona campagna pubblicitaria. Descrive, in poche linee, ciò che deve rappresentare un'azienda o una società, attirando più pubblico possibile. La scelta del logo da realizzare potrà risultare...
Software

Come fare un'ombra sfumata con illustrator

Sono sempre di più i grafici professionisti che si servono quotidianamente di software ormai famosissimi quali Photoshop. Non c'è bisogno però di essere per forza degli specialisti del settore per riuscire a creare delle grafiche curate e corrette...
Internet

Come creare la curva di Bezier su Adobe Illustrator

Lo strumento di Adobe Creative Suite 5 (Adobe CS5) "Illustrator Pen", può essere utilizzato per creare degli elementi, come ad esempio: linee rette, curve e forme chiuse, che possono essere incorporati nelle illustrazioni di qualsiasi programma. Adobe...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.