Come programmare al meglio con Arduino

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con questa guida non pretendiamo di insegnarvi i segreti della programmazione anche perché sarebbe poco esaustivo pretendere di inserirle in queste brevi righe. Vi porteremo però in un mondo che non tutti conoscono. Un mondo che ha come protagonista una intuizione di un gruppo di giovani italiani. Continuate a leggere per scoprire le basi su come programmare al meglio con ARDUINO.

26

Cos'è' ARDUINO

Iniziamo questa guida spieghando innanzitutto cos'è ARDUINO. ARDUINO è un piccolo computer formato da una serie di schede elettroniche equipaggiate tutte con un microcontrollore. È stato progettato da un gruppo di ricercatori della Interaction Designe Institute di Ivrea per scopi didattici e professionali ma sopratutto per tecniche industriali volte alla realizzazione di prototipi. Con questa macchina, il cui nome richiama ARDUINO di Ivrea, re d'Italia nel 1002, è possibile la rapida realizzazione di dispositivi semplici come sensori di luci o di temperatura, controlli di velocità per motori, autolavaggi ecc.

36

Come funziona

ARDUINO è costituito da una piattaforma hardware che ingloba un microcontrollore connesso con dei pin a porte di tipo I\O o ad interfaccia USB quando è necessario collegarlo al pc utilizzato per la programmazione. A questa configurazione viene spesso affiancato un ambiente di sviluppo abbastanza semplice di tipo IDE, fruibile su tutte le varie piattaforme, in modo da permettere anche alle persone meno competenti di programmare in modo facile e veloce. Questo perché i vari programmi sono scritti con un linguaggio di programmazione derivato dal C e dal C++, quindi relativamente semplice e liberamente scaricabile da rete.

Continua la lettura
46

Vediamo i primi passi

Come abbiamo accennato, l'IDE è un elemento indispensabile per la programmazione con ARDUINO. Esso consente di scrivere, verificare e trasferire un programma dal pc ad ARDUINO tramite una connessione USB. Una volta scaricata ed installata l'IDE procediamo a "specializzarla" tramite il menù "strumenti" e andando a selezionare la nostra scheda ARDUINO.

56

Come procedere

Andiamo ora a vedere alcuni passi salienti per la scrittura di un programma.
Innanzitutto colleghiamo il pc ad ARDUINO tramite USB facendo attenzione alle spie luminose che ci indicheranno l'avvenuta connessione. A questo punto copiamo il programma nell'editing dell'IDE. Clicchiamo sul palsente di compilazione attendendo il suo compimento che verrà segnalato anche dai led di ARDUINO. Una volta compilato, il nostro programma viene caricato sulla scheda ed ARDUINO può iniziare il suo lavoro attuando tutte le azioni per il quale lo abbiamo programmato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come usare un Arduino come ISP

La scheda programmabile Arduino, di orgoglio italiano, ha dato vita ad un cambiamento abbastanza radicale nell'elettronica digitale moderna, soprattutto per quanto riguarda l'accessibilità. Una scheda Arduino è pratica, economica e, con qualche istruzione,...
Programmazione

Come installare Arduino sul PC

Arduino è una piattaforma hardware open source, molto semplice e intuitiva. Progettato in Italia, Arduino permette di creare dispositivi e prototipi vari, con connettori I/O. L'ambiente di sviluppo si può facilmente scaricare sul proprio computer e...
Programmazione

Come gestire un servo con Arduino

Arduino è un progetto italiano che unisce insieme il mondo dell'hardware e quello del software, dando la possibilità a molti esperti di programmazione informatica, oppure a chiunque sia interessato, di appassionarsi ed approcciarsi facilmente al mondo...
Programmazione

Come caricare il bootloader Arduino

Arduino è una piattaforma hardware made in Italy che si pone l'obiettivo principale di prototipizzare rapidamente certi strumenti, oltre che per scopi didattici o professionali, ma ci sono anche persone che utilizzano questa piattaforma solo per hobby....
Programmazione

Regole per programmare in Ladder

In questo articolo imparerete le 5 regole per programmare in Ladder. Il circuito in Ladder è simile in struttura, elementi, simboli e funzioni di controllo logico. Ci sono anche altri aspetti della fase, ma hanno molte differenze. Quindi per programmare...
Programmazione

Come programmare un algoritmo in Java

Come programmare un algoritmo? Ebbene, inizialmente bisogna stabilire cosa si intende con questa dicitura. Infatti, si può programmare un algoritmo tramite la sua vera e propria creazione. Oppure lo si può studiare, come previsto in specifici corsi...
Programmazione

Come programmare in Linda

La maggior parte della popolazione italiana, secondo alcuni studi che provengono direttamente dall'università di Oxford, pare abbia iniziato a specializzarsi sempre di più nel settore informatico. Esistono moltissimi casi di ragazzi volenterosi, laureati...
Programmazione

Come programmare in Standard C++

Programmare è un atto che presuppone una conoscenza abbastanza ampia della materia, ma anche un approccio piuttosto individuale alla disciplina, perché ogni sviluppatore sceglie gli strumenti che gli sono più congeniali. Tuttavia, nel tempo alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.