Come programmare i post su Twitter

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Twitter ha conquistato la sua fama anche per essere stato il primo social network di questo tipo ad aver utilizzato i celebri hashtag, ovvero parole chiave che rappresentano gruppi di contenuti simili. Condividere un post su Twitter è un'operazione molto semplice, grazie anche alla limitazione di 140 caratteri, che ne facilità la pubblicazione. Esiste, però, un metodo per poter programmare i post su Twitter, così che vengano inseriti ad un'orario e data prestabiliti. In questa guida vedremo come fare.

26

Occorrente

  • Account Twitter
36

La pubblicità

Negli ultimi tempi, Twitter ha aggiunto una sezione dedicata a chi pubblicizza i propri contenuti o il profilo personale. La sezione Ads Twitter non è, però, disponibile per tutti. Per coloro che hanno la possibilità di usufruire di questa funzionalità, è possibile programmare i tweet in modo estremamente semplice. Una volta avviata la composizione del tweet, sarà necessario aprire la pagina "Pianificazione", posta vicino alla scheda "Promozione". Da qui potrete scegliere le indicazioni su data e ora di pubblicazione del post. Una volta cliccato su "Pianifica Tweet", dovrete attendere il messaggio di conferma da parte di Twitter. Fate attenzione a non abusare troppo di questa funzione, onde evitare di trasformare il vostro profilo in un semplice bot.

46

Le applicazioni

Come avete potuto notare, la procedura è di facile esecuzione e non richiede nessun applicazione di terze parti per essere portata a termine. Esistono programmi che svolgono la medesima funzione, però è sicuramente più comodo affidarsi al servizio proprietario di Twitter, così da non appesantire maggiormente il PC. Per ulteriori articoli ed informazioni, vi rimandiamo al portale TechByte.

Continua la lettura
56

Attività del proprio profilo

Esiste un servizio, proprietario di twitter, che si chiama TweetDeck. Una volta effettuato l'accesso con il proprio account, accederete ad un'interfaccia molto differente da quella del social network di base. Infatti, nel menù a sinistra è possibile gestire il proprio account o creare nuovi tweet, mentre a destra è presente una versione estesa del menù notifiche, visualizzando l'attività del proprio profilo, i messaggi in cui compare il nostro nome e così via. Per poter programmare un nuovo tweet, bisognerà semplicemente cliccare su "New Tweet" e selezionare la voce "Schedule Tweet". Ora dovrete semplicemente indicare la data e l'ora in cui il tweet verrà pubblicato e il gioco è fatto. È possibile anche aggiungere un'immagine al tweet per renderlo ancora più interessante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come programmare la pubblicazione di un post su Facebook

Facebook è ormai il centro delle nostre vite private ma anche lavorative. Non c'è infatti avvenimento che non venga immortalato da fotografie e post pubblicati sui social. A tutti sarà però capitato di voler pubblicare un post ma di non riuscirvi...
Internet

Come programmare i post su Facebook

Al giorno d'oggi i social network rappresentano senza dubbio una parte molto importante nella vita della maggior parte delle persone al mondo. Tra i più conosciuti ed utilizzati vi è senza dubbio Facebook, che consente di condividere con amici e conoscenti...
Internet

Come eliminare o cambiare di posizione a Post più Recente, Home e Post più vecchio su Blogger

Blogger è una piattaforma molto diffusa di blogging. Ben indicizzata. Se quindi volete dar vita a un vostro blog vedrete che non è molto complicato: se avete pazienza, potrete riuscire, in poco tempo, ad essere dei bravi blogger superando poche difficoltà....
Internet

Come aggiornare contemporaneamente Google+, Facebook e Twitter

I Social Network più in voga del momento sono Facebook, Twitter e Google+. Per chi deve gestire degli account sulle tre diverse piattaforme, può risultare utile una sincronizzazione degli aggiornamenti, in modo tale da far comparire status, post o altro...
Internet

Come collegare il nostro blog al nostro account twitter in automatico

Un blog occupa gran parte del nostro tempo. Va costantemente aggiornato con novità ed articoli di interesse. Per aumentare il numero di utenze e letture spesso condividiamo i post sui maggiori social network. In rete ne esistono davvero tanti. Pertanto,...
Internet

Come ottenere icone, pulsanti e widget del proprio profilo su Twitter

Uno dei social network più noti ed usati, secondo solo a Fecebook, è Twitter. La sua caratteristica peculiare è che permette di inviare brevi messaggi, che non devono superare i 140 caratteri, a tutti i propri contatti. Quando si è iscritti a Twitter,...
Internet

Come cambiare foto su Twitter

Twitter è il social network divenuto famoso per aver diffuso il concetto di hashtag, ossia quelle parole precedute dal simbolo "#" che raggruppano contenuti simili. Oltre a questo c'è la semplicità di utilizzo che la fa da padrone. Il limite dei 140...
Internet

Le migliori alternative a Twitter

I social networks sono sempre più numerosi e sempre più utilizzati dagli utenti del web. Condividere le proprie foto, i propri pensieri ed i propri momenti privati con tutti i contatti del mondo di internet sembra essere diventato indispensabile per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.