Come prolungare un cavo USB

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La connessione USB ci permette di effettuare il collegamento tra un personal computer e diverse tipologie di dispositivi. I cavi USB, purtroppo, non sempre riescono a permetterci di effettuare tale connessione, per via della loro lunghezza insufficiente. Lo scopo di questa guida verte proprio sulla risoluzione di questo inconveniente. Vedremo infatti come prolungare un cavo USB.

25

L'USB è una connessione molto versatile. Lo scopo alla base di questa tecnologia molto utile è quello standardizzare le connessioni alle diverse periferiche, poiché viene sfruttato lo stesso protocollo. Quando si collega un dispositivo al pc tramite usb, il secondo riconosce in maniera automatica, attraverso specifici driver, la periferica connessa. Spesso è necessario collegare il pc ad un dispositivo. Non sempre questi due elementi sono collocati nelle immediate vicinanze.

35

I personal computer hanno in dotazione una serie di prese USB, alle quali poi vengono connessi i cavi USB. Dispositivi come le Pendrive non necessitano di cavi, anche se è possibile collegarle tramite appositi cavi. Questi cavi spesso presentano un'estremità con una spina USB maschio, mentre all'altra estremità presentano una presa USB femmina. Con particolare cavo è possibile collegare dispositivi che non si trovano nelle immediate vicinanze del nostro personal computer. Questa tipologia di cavo è forse la soluzione più semplice al problema del prolungamento di un cavo USB, poiché è facilmente reperibile e acquistabile in qualsiasi negozio di elettronica. Qualora fosse necessario, si potrà anche connettere più cavi di questo genere, per effettuare un allungamento del collegamento tra il dispositivo ed il computer.

Continua la lettura
45

Esiste un limite massimo entro il quale restare se si vuole sfruttare una connessione USB al melgio. Tale limite è pari a cinque metri per le connessioni che richiedono una bassa velocità. Mentre per delle connessioni USB 3.0, cioè con una velocità di trasferimento dati elevata, il cavo non dovrebbe superare la lunghezza di tre metri. In casi come questo sarebbe il caso di puntare molto sulla qualità dei materiali. Un qualsiasi professionista del settore sa bene quanto una distanza inferiore migliora di molto la qualità della connessione. Nell'ipotetico caso in cui per forza di cose si dovranno collegare un computer e un dispositivo posti a una distanza piuttosto elevata, si dovrà far ricorso all'uso di specifici HUB o ripetitori USB, magari da collocare ogni tre o cinque metri di connessione. I ripetitori USB hanno la funzione di riprodurre il segnale e quindi ritrasmetterlo alla parte successiva del cavo. Mentre gli HUB offrono anche la possibilità di connettere più cavi USB, poiché presentano più prese.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nella fasi di acquisto consiglio di puntare sulla qualità. Meglio spendere qualche euro in più, piuttosto che avere tra le mani un prodotto di qualità infima
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come accorciare cavo USB

Un accessorio che viene spesso acquistato è il cavo USB. Questo è un prodotto che si può trovare in commercio di marca e lunghezza diversa. Ma, può capitare di averne uno in casa troppo lungo e avere l'esigenza di doverlo accorciare, per motivi di...
Hardware

Come prolungare un cavo Ethernet

Il cavo ethernet serve a collegare fisicamente il PC con il router-modem, la stampante e altre periferiche ed è il sistema più sicuro utilizzato per la connessione dati. Normalmente, in una rete aziendale, connette tra loro anche i computer (attraverso...
Hardware

Come allungare un cavo USB

Le connessioni USB consentono di effettuare il collegamento tra il PC, o sistemi assimilabili a computer, e le periferiche. Questo tipo di connessione è molto semplice ed utile da mettere in atto, ed è stato introdotto nel 1996. Il termine USB deriva...
Hardware

Come costruire una ventola con l'USB

La ventola con il cavo USB è un oggetto molto usato che può servire per raffreddare non solo le componenti di un computer, ma può anche essere utilizzata come un piccolo ventilatore. Molto spesso hanno dei costi piuttosto elevati e invece di comprarla,...
Hardware

Come Creare Una Ventola Usb

Nella seguente guida vi sarà spiegato come creare una ventola USB, alimentando semplicemente una ventola di un computer staccata dagli alimentatori con l'ausilio di un cavo USB, collegando dei fili comuni. Il metodo utilizzato risulta essere quasi alla...
Hardware

Come collegare due PC tramite USB

È possibile collegare due PC utilizzando le uscite USB? Certamente, basta munirsi di uno specifico cavo che permette la connessione tra i due computer. In questo modo sarà possibile spostare o scambiare file di grosse dimensioni da un computer all'altro...
Hardware

Come costruire un lampada usb

In casa vengono costruiti molti oggetti di abbellimento, questo per evitare di spendere soldi in cose che possiamo eseguire con molta facilità. Infatti la cosa fondamentale che serve per creare oggettini carini per le stanze della nostra casa, è la...
Hardware

Come riparare un cavetto USB

I cavi USB sono molto resistenti ma ad un certo punto possono anche smettere di funzionare a causa dell'usura. Molti pensano che non valga la pena ripararli così ne comprano subito di nuovi. In realtà è facilissimo ripararli e riprenderanno a funzionare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.