Come proteggere il computer utilizzando l'opzione Utente Diritti Limitati

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli esperti di informatica consigliano di utilizzare un Personal Computer (PC) con il Sistema Operativo (SO) della "Microsoft Windows", dopo aver installato un idoeno software antivirus costantemente aggiornato. In realtà, le diverse versioni dei sistemi operativi della "Microsoft Windows", sono in grado di assicurare protezione durante l'utilizzo, impiegando un utente con meno diritti di accesso e la possibilità di ritornare amministratori solamente quando occorre. Attraverso la seguente semplice e rapida guida, esamineremo in modo semplice ma con la dovuta precisione i passi da seguire per proteggere efficacemente il computer, utilizzando l'opzione utente diritti limitati.

27

Occorrente

  • Personal Computer, con il Sistema Operativo "Microsoft Windows"
37

In base all'uso che si dovrà fare del personal computer, gli amministratori del sistema assegnano agli utenti, la possibilità di accedere al Sistema Operativo (SO) con i privilegi limitati strettamente necessari all'uso richiesto. Questa limitazione è già di per sé sufficiente a garantire una buona protezione, poiché cosi tutte le limitazioni imposte all'utente sono automaticamente applicate anche ad un virus informatico.

47

I passi da seguire per creare un account con diritti limitati sono semplici e brevi. Dalla finestra "Pannello di controllo" bisogna aprire "Account Utente". Se si usa la versione "Windows XP", sarà necessario fare doppio click sulla voce "Crea nuovo account", assegnare un nome alla limitazione che si sta creando, scegliere la tipologia di limitazione, e indicare una password per procedere alla gestione dell'account limitato.

Continua la lettura
57

Nelcasoinvece di una versione del sistema operativo "Windows Vista" oppure "Windows 7", si dovrà cliccare su "Crea un nuovo account" che si trova in "Aggiungi o rimuovi account utente".
Sesi desidera continuare ad utilizzare l'Account, sarà possibile "declassarlo" semplicemente creando un nuovo utente amministratore. A questo punto si potrà accedere al Sistema Operativo (SO) con il nuovo profilo di utente amministratore cambiando la tipologia di Account abitualmente usato, impostandolo come "Utente Standard".

67

L'Account di amministratore così creato sarà utilizzato in tutti quei casi nei quali si renderanno necessarie installazioni di software o di programmi che richiedono l'accesso al "Registro di Sistema". In tutti questi casi basterà cliccare, con il tasto destro del mouse, sul file da eseguire e selezionare la voce "Esegui come" (se è installato "Windows XP") oppure "Esegui come amministratore" (per "Windows Vista" e "Windows 7").

77

Come tutte le operazioni eseguite sul perso. Al computer, anche questo metodo non è immune da limitazioni. Infatti grazie a particolari software o semplicemente ad una keylogger sul computer la password impostata come amministratore potrebbeessere intercettata o, nei casi più gravi, rendere addirittura inutilizzabile il programma da altri utenti. Per superare questo inconveniente si consiglia di installare appositi programmi di protezione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come mettere la password all'avvio del computer

La prima volta che si configura un nuovo computer, Windows richiede di impostare una password per l'account. Nel caso in cui si salta questo passaggio o si dimentica di immettere la password, Windows consente di poterla immettere attraverso l'account...
Sicurezza

Come proteggere con password una presentazione Powerpoint

Microsoft Office PowerPoint è uno dei software che fanno parte del pacchetto Office, e serve per realizzare delle presentazioni con slide scorrevoli. Si tratta di uno strumento molto utile soprattutto in ambito lavorativo o scolastico, per tenere una...
Sicurezza

Come Proteggere La Webcam Dagli Attacchi Informatici

Tra tutti i fenomeni nell'ambito dell'hacking, l'attacco alle webcam è uno dei più colpiti in assoluto. I pirati informatici infatti, attraverso questo strumento possono essere in grado di spiare il proprietario del computer al quale la webcam è collegata,...
Sicurezza

10 modi per proteggere i dati personali sul web

La navigazione sul web è diventata ormai una delle principali attività quotidiane. Ci affidiamo ad internet per acquistare oggetti, ascoltare musica, restare in contatto con altre persone. Tutte queste attività implicano, tuttavia, l'utilizzo di dati...
Sicurezza

Come proteggere la rete da attacchi e intrusioni

Una rete protetta vi assicura la possibilità di usufruire dei servizi offerti dalla rete stessa senza preoccuparvi di eventuali attacchi o intrusioni. Seguendo la comune prassi per difendere le reti, dovrete fare attenzione ad avere una manciata di requisiti...
Sicurezza

Come cancellare i dati da un computer che ti hanno rubato

Per quante precauzioni tu possa adottare, il tuo computer portatile non è mai completamente al sicuro, e potrebbe venir rubato in qualsiasi momento. La cosa fondamentale in questo tipo di situazione è mettere al riparo tutti i tuoi documenti personali,...
Sicurezza

Come Proteggere Dalla Copia Applicazioni Su Cd Rom

La protezione dei propri dati è un tema sempre più sentito tra le persone, a causa del crescente utilizzo di internet e dei vari strumenti informatici, oltre che della pirateria dei dati personali sempre più minacciosa. SI potrebbe quindi decidere...
Sicurezza

Come proteggere un documento Open Office con password

Forse non tutti sapranno che Open Office rappresenta una validissima alternativa al pacchetto Office della Microsoft: il vantaggio più grande è rappresentato dal fatto che Open Office può essere scaricato gratuitamente e legalmente su ogni tipo di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.