Come proteggere la casella di posta elettronica Gmail dagli hacker

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ormai il servizio di email Gmail, di proprietà del colosso californiano dei servizi online Google, è diventato il più diffuso servizio di posta elettronica del pianeta anche grazia alla sua compatibilità con i più diversi sistemi operativi, sia desktop che mobili, quali Android e iOS. Ma nonostante la sua larghissima diffusione sia il suo punto di forza, spesso può rappresentare anche una delle sue prime debolezze, poiché proprio per questo motivo può divenire il bersaglio prediletto da chi intende violare i nostri account personali. Nella guida proposta qui di seguito vedremo insieme, passo dopo passo, come possiamo fare per  proteggere la casella di posta elettronica Gmail dagli hacker.

27

Occorrente

  • Antivirus
  • Casella Gmail
37

La prima grande opportunità per la protezione del nostro account ci viene offerta dalla password: questa costituisce infatti la primissima difesa contro chiunque voglia accedere al nostro account, perciò al momento di sceglierla è bene osservare alcuni piccoli accorgimenti. In primo luogo è bene evitare di utilizzare la stessa password per più servizi o account, poiché se così non fosse un hacker avrebbe la possibilità di scoprirla e accedere in simultanea a tutti i nostri dati. In seconda battuta scegliamone una che sia lunga e composta da lettere, numeri e simboli in modo da aumentare la sua complessità e renderla più sicura. Infine, verifichiamo di essere gli unici a conoscerla e non comunichiamola a nessuno.

47

Ancora, possiamo proteggere la nostra casella di posta aggiornando le opzioni per il recupero dell'account: Gmail ci offre proprio per questo fine lo strumento "Controllo sicurezza", attraverso il quale è possibile verificare le impostazioni di sicurezza e le ultime attività svolte sull'account e su quali dispositivi, in modo da offrirci immediatamente la possibilità di vedere con i nostri occhi se qualcun altro oltre a noi titolari stia utilizzando l'account in modo improprio.

Continua la lettura
57

Infine, se stiamo utilizzando un pc pubblico è sempre un'ottima regola ricordarsi di effettuare il logout dal nostro account dopo averlo utilizzato, in maniera tale da evitare che altri utenti che utilizzano lo stesso dispositivo successivamente possano avere accesso alla nostra casella. Ricordiamo sempre di eliminare anche la cronologie, i cookies e tutti i dati relativi ai moduli di completamento automatico: in questo modo saremo sicuri che nessuno potrà violare la nostra casella.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizziamo sempre un sistema antivirus aggiornato ed efficiente, che ci possa essere d'aiuto nell'individuare attacchi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come proteggersi dagli attacchi degli hacker

La maggior parte delle volte non ce ne rendiamo neanche conto, ma quando siamo connessi alla grande Rete il nostro computer si trasforma in un bersaglio semplice per molti Hacker, che possono entrare nel nostro sistema, spiare le nostre abitudini e rubarci...
Sicurezza

Sicurezza informatica: come proteggere i tuoi account online

Molto spesso ci capita di sottovalutare l’importante che una password possa avere. Ogni giorno, infatti, la inseriamo decine di volte per entrare nell’account dei social network, nella casella della posta elettronica e chi più ne abbia più ne metta....
Sicurezza

Come Proteggere La Webcam Dagli Attacchi Informatici

Tra tutti i fenomeni nell'ambito dell'hacking, l'attacco alle webcam è uno dei più colpiti in assoluto. I pirati informatici infatti, attraverso questo strumento possono essere in grado di spiare il proprietario del computer al quale la webcam è collegata,...
Sicurezza

Come verificare se sei vittima di un hacker

Quando veniamo a conoscenza di un attacco hacker da TV, giornali, o web, solitamente guardiamo alla notizia con distacco. Del resto, non essendo una banca importante, o non nascondendo nel nostro computer segreti governativi, siamo portati a pensare che...
Sicurezza

10 consigli per proteggere la tua email

Online è possibile ormai svolgere tantissime mansioni e pure la comunicazione ha beneficiato del notevole progresso tecnologico e informatico. A parte le comunicazioni più semplici che vengono trasmesse tramite social network e messaggistica mobile,...
Sicurezza

Come spedire e-mail criptate con Gmail

Oggi l'idea di inviare una lettera cartacea per mantenere una settimana semplice corrispondenza con gli amici e parenti, sembra un'azione totalmente antica, arretrata e spesso, anche assurda. Bisogna ormai rassegnarsi al disuso quasi totale dell'abbandono...
Sicurezza

Come capire che un hacker è nel tuo pc

La vita social è un fenomeno in continua espansione. Ogni giorno vengono lanciati app, social network e piattaforme di e-commerce che fanno sì che la nostra vita quotidiana sia sempre più aderente all'online. Tuttavia, anche consultare una pagina web...
Sicurezza

Come eliminare la posta indesiderata su Tiscali

Purtroppo sarà già successo a qualcuno di voi di ricevere posta indesiderata sul nostro account email, e non sempre eliminare i messaggi è così immediato. Bene, abbiamo la soluzione per te. Se hai un indirizzo di posta elettronica sottoscritto con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.