Come proteggere la chiavetta USB da virus

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Sempre più spesso, si ricorre alla chiavetta usb o all'hard disk esterno per inserire tutto ciò che si vuole conservare, che siano dati, foto, documenti o qualsiasi altra cosa. Questo succede perché non si vuole appesantire il computer o per evitare che il pc venga infettato da possibili virus che si possono avere da programmi scaricati da siti non sicuri o da link che si aprono inavvertitamente. Se il pc si infetta, è necessario poi formattarlo con il rischio che si perda buona parte, se non tutta, dei file salvati sul computer stesso. Inoltre la chiavetta è comoda perché la si può portare in giro per avere a portata di mano tutto ciò che serve, anche per il lavoro. Nonostante questo, però, anche la chiavetta non è immune da virus se, ad esempio, si inserisce in un pc estraneo già infetto e per questo motivo vi sono dei programmi per far sì che non si debba buttar via.  

25

Uno dei programmi esistenti è MX One antivirus che protegge ogni dispositivo usb dalle minacce esterne derivanti da computer già infetti e quindi riduce anzi blocca ogni tipo di rischio. La protezione di questo programma è estesa anche a virus pericolosi e potenti come il Trojan. L'mx è un dispositivo in italiano, gratuito e facile da scaricare. Basterà cercarlo su internet e scaricarlo sulla chiavetta interessata per permettergli di fare il suo dovere. Lo si può scaricare sul sito originale che è mxone. Net.

35

Un altro programma da poter scaricare e che aiuta in questo compito è Panda usb Vaccine anche se è un sito non famosissimo ed è stato un po' abbandonato, ma può essere d'aiuto in caso non si riesca a trovare nulla. Per averlo, è necessario cercarlo su internet e scaricarlo sulla pen drive o sul pc visto che si può sfruttare anche per il fisso.

Continua la lettura
45

Un altro è Bitdefender usb immunizer che basta lanciarlo al momento per avviare la ricerca di virus e constatare se c'è un pericolo effettivo per i dati. Quando c'è un segnale da non sottovalutare o quando le penne non sono sicure, la spia si colorerà di rosso per valutare l'attenzione, mentre se la luce risulta verde, vuol dire che le pen drive sono sicure e protette. Anch'esso è un programma positivo anche se l'unica nota negativa o che disturba è il fatto che appaiono ogni tanto dei messaggi pubblicitari che possono essere visti anche come spam. Se lo si vuole tenere in memoria per sfruttarlo all'occorrenza e quindi creare un sistema immunitario per le chiavette, bisogna metterlo in esecuzione automatica attivando la funzione con il pulsante in alto a sinistra. Questo comporta che il programma sfrutta un spazio più grande rispetto ad altri programmi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come mettere una password a una chiavetta USB

Le chiavette USB, oggi rappresentano delle memoria di massa più utilizzate dalla maggior parte degli utenti. Il loro grande successo è sicuramente da ricercare nei grandi vantaggi che il loro utilizzo apporta. Si tratta infatti di un supporto di piccolissime...
Sicurezza

Come proteggere i dati dei drive USB

Negli ultimi anni l'uso di drive usb è diventato quasi una moda. Infatti le chiavette USB hanno sostituito quasi interamente l'utilizzo di hard disk esterni o cd. Salvare dati, immagini, video su una chiavetta USB permette di portare comodamente queste...
Sicurezza

Come espellere una chiavetta USB

La tecnologia ha rivoluzionato il nostro modo di vivere sotto numerosi punti di vista. Uno di questi è senza dubbio la connessione fra le persone che si è con gli anni sempre più intensificata fino a sfociare nei grandi e piccoli social network. Moltissime...
Sicurezza

Come eliminare un virus senza utilizzare alcun software

I virus che colpiscono il tuo computer possono provocare il rallentamento delle sue funzioni, modificare le impostazioni di accesso alla rete, ridurre la quantità di memoria disponibile, intasarlo con pop-up pubblicitari o, nel caso più grave, danneggiare...
Sicurezza

Come controllare se hai dei virus sul tuo PC

Proprio in questi giorni il tuo computer ha iniziato a dare problemi e ti sei reso conto che ti sei preso un bel virus nonostante il tuo antivirus fosse attivo? È un po' il problema di tutti: ci fidiamo di un solo antivirus e commettiamo un errore gravissimo,...
Sicurezza

Come eliminare il virus bagle

Il Bagle, è un trojan (virus informatico) capace di infettare i sistemi operativi Microsoft. Generalmente sono difficili da eliminare, questi hanno la capacità di disabilitare gli antivirus, utilizzando una particolare tecnica per occultarsi dietro...
Sicurezza

Come verificare la presenza di virus negli allegati delle email

La posta elettronica, o email, è uno strumento molto pratico per poter inviare o ricevere in tempo reale documenti e files importanti. Ormai tutti possiedono un indirizzo di posta elettronica, o anche più di uno. Può capitare però che si ricevano...
Sicurezza

Come proteggere i dati su hard disk esterno

I dischi rigidi esterni sono estremamente utili a causa della loro portabilità. Molti sono portati in giro, soprattutto per qualsiasi impiegato di lavoro con file di grandi dimensioni o sensibili al fattore tempo; possono essere portati da casa al lavoro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.