Come proteggere un documento Open Office con password

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Open Office rappresenta una validissima alternativa al pacchetto Office della Microsoft: il vantaggio più grande è rappresentato dal fatto che Open Office può essere scaricato gratuitamente e legalmente su ogni tipo di computer eh ha sostanzialmente le stesse funzionalità della versione a pagamento. Non vi capiteranno mai quindi quei fastidiosi problemi di licenza che spesso si presentano utilizzando la versione più blasonata della Microsot. In ogni caso può capitare che si abbia bisogno di proteggere un documento di testo con una password per fare in modo che non sia modificabile da terzi ed in alcuni casi che non si possa neanche accedervi in lettura, per esempio nel caso di documenti riservati o che devono restare lontani da occhi indiscreti. Con questa breve guida vi spiegherò come proteggere un documento Open Office con password.

29

Occorrente

  • Computer
  • Open Office Writer
39

Scaricare OpenOffice

Per iniziare occorre installare la suite di OpenOffice. Si tratta di un software completamente gratuito, sviluppato per permettere alla gente di redigere testi senza essere vincolato ad una suite con licenza. Questo software che ti permetterà di creare e modificare documenti di testo in modo rapido e veloce: puoi farlo direttamente da questo link. Puoi istallare l'intera suite oppure sue parti se le altre non ti occorrono, come per esempio quelle per aprire i power point, tuttavia essendo gratis non ha molto senso limitarne le potenzialità a priori. Una volta eseguita l'installazione apri OpenOffice e preparati a creare il file di testo di prova da proteggere.

49

Creare il file

Crea un nuovo file di testo; fra le varie opzioni ovviamente dovrai selezionare "nuovo documento di testo". In ambiente OpenOffice questi documenti sono più propriamente chiamati "Writer" e sono l'equivalente del documento "Word" in Microsoft. Scrivi il tuo documento di testo procedendo come fai normalmente, l'inserimento della password di protezione infatti avverrà al momento del salvataggio. Vediamo come fare. Nella barra degli strumenti clicca su "File" e nel menù a tendina che si aprirà, clicca su "Salva con nome...": Si aprirà una finestra per il salvataggio del file di testo dove sono presenti le varie opzioni. Puoi aprire la stessa finestra anche dalla tastiera mediante la combinazione dei tasti "Ctrl","Maiuscolo" e "S".

Continua la lettura
59

Salvare con password

Nella casella del nome file della finestra che si è appena aperta vai ad inserire il percorso di salvataggio del file di testo. Per questa prova, per comodità puoi ad esempio salvare sul Desktop ma ti consiglio di creare una cartella di archiviazione dei file per non creare troppa confusione. Come puoi osservare, in fondo alla finestra in questione, sono riportate due checkbox, cioè delle caselle da spuntare: spunta "Salva con password": Premendo su "OK" si aprirà una finestra in cui inserire e confermare la password. A questo punto dovrai scegliere la parola di protezione, che dovrà essere abbastanza sicura da garantire che non possa essere scoperta.

69

Scegliere la password

A questo punto non ti resta che inserire la tua password. Per prima cosa pensa bene a che parola vuoi usare perché potrebbe essere impossibile da recuperare. Crea un file o un foglio fisico dove riporti le password, perché la memoria è labile, specie se si fa uso di questa tecnica molte volte. Evita di utilizzare password duplicate, almeno per file importanti, perché la scoperta di una comporta la possibilità per chiunque di accedere a tutti i testi salvati con la stessa password. Quando la digiti, ti consiglio di riscriverla due volte per sicurezza, non ti conviene fare "copia" ed "incolla" perché se hai scritto male la password non ti accorgi dell'errore! Nel caso di errori di digitazione, ovvero quando la seconda password che scrivi non è identica alla prima, ti apparirà il seguente messaggio: Ora digita "OK" e chiudi il file.

79

Criterio per scegliere la password

Presta sempre molta attenzione nella scelta di una password perché la parola deve restare segreta e non ricollegabile alle tue informazioni personali. Infatti molte persone commettono l'errore di inserire il nome del proprio cane o di una persona cara oppure una data particolare rischiando così che qualcuno possa rintracciare facilmente la parola. Ti consiglio di usare codici alfanumerici privi di significato, perché i programmi che si usano per aprire i file protetti per questioni computazionali iniziano ad attaccare la sicurezza usando parole reali come nomi propri, oppure date. Non si pensi che un malintenzionato non possa ricostruire una password semplice, perché è sufficiente un sistema di brute forcing per trovare il codice segreto, anche solo usando i dati pubblici che abbiamo messo ad esempio su un profilo social.

89

Aprire il file protetto

Alla nuova apertura del documento di testo si aprirà una finestra analoga a quella in figura in cui ti verrà richiesto di inserire la password: digita la tua password e dai l'"OK"; se l'hai scritta correttamente il documento di testo si aprirà immediatamente altrimenti ti apparirà il un messaggio di errore. Ovviamente se siamo noi ad aprire il file, non ci sono problemi per trasmettere la password. Se invece dovessimo inviare un file a qualcuno, conviene includerlo in un archivio RAR protetto con password e un invio della stessa con chiave pubblica o privata a parte, in modo tale da spezzare il canale di tracciamento.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Poni attenzione nella scelta della password di protezione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come scoprire le password coperte da asterischi

Da qualche anno a questa parte, tutto è coperto da password segrete. Ciò, avviene essenzialmente per garantire la propria riservatezza su siti internet, social network o servizi online. Generalmente, solo i più esperti conservano le proprie password...
Sicurezza

Come mettere una password a una chiavetta USB

Le chiavette USB, oggi rappresentano delle memoria di massa più utilizzate dalla maggior parte degli utenti. Il loro grande successo è sicuramente da ricercare nei grandi vantaggi che il loro utilizzo apporta. Si tratta infatti di un supporto di piccolissime...
Sicurezza

Sicurezza informatica: come proteggere i tuoi account online

Molto spesso ci capita di sottovalutare l’importante che una password possa avere. Ogni giorno, infatti, la inseriamo decine di volte per entrare nell’account dei social network, nella casella della posta elettronica e chi più ne abbia più ne metta....
Sicurezza

Come inserire la password a una cartella

La privacy è molto importante, e spesso nelle cartelle del proprio computer sono presenti dei file prettamente personali, che non si desidera farli vedere dalle altre persone. Se il computer viene utilizzato da una sola persona, difficilmente possono...
Sicurezza

Come creare una cartella protetta da password

La protezione dei dati personali presenti sul proprio computer, soprattutto se utilizzato anche da altre persone, è importantissima; infatti esistono dei sistemi di crittografia che permettono di rendere inaccessibili le informazioni private contenute...
Sicurezza

Come Aggiungere una filigrana in un documento di testo

In questa guida verranno dati utili consigli su come aggiungere una filigrana in un documento di testo. Come ben saprete, tutti i file in cui si può scrivere possono essere personalizzati a proprio piacimento, per esempio è possibile introdurre sfondi,...
Sicurezza

Come proteggere i dati su hard disk esterno

I dischi rigidi esterni sono estremamente utili a causa della loro portabilità. Molti sono portati in giro, soprattutto per qualsiasi impiegato di lavoro con file di grandi dimensioni o sensibili al fattore tempo; possono essere portati da casa al lavoro...
Sicurezza

Come vedere le password salvate su Chrome

Con la nuova funzionalità di Google Chrome di salvare le credenziali d'accesso ai nostri siti preferiti, tra cui anche le password, ogni volta che devi accedere ad un account da un dispositivo che sia diverso dal Pc, ti ritrovi sempre nello stesso problema....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.