Come proteggersi dagli attacchi degli hacker

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La maggior parte delle volte non ce ne rendiamo neanche conto, ma quando siamo connessi alla grande Rete il nostro computer si trasforma in un bersaglio semplice per molti Hacker, che possono entrare nel nostro sistema, spiare le nostre abitudini e rubarci dati molto importanti. Per questo occorre prendere delle precauzione per proteggersi dagli attacchi degli Hacker. Esistono diversi metodi per farlo, che noi ora divideremo in tre gruppi.

27

Occorrente

  • Programma Norton Antivirus
  • Programma McAffe Virus Scan
37

Il primo gruppo è formato da piccole precauzioni che si possono prendere nell'utilizzare un determinato Browser. Per esempio se utilizziamo internet Explorer cliccando su pannello di controllo possiamo accedere alle opzioni di internet, andare nella sezione Protezione ed impostare Protezione alta, così ogni volta che ci saranno da scaricare dei cookie, ci sarà bisogno della nostra conferma. Oppure un'altra precauzione da poter prendere è quella di fare delle connessioni di breve durata, in modo tale da cambiare continuamente il nostro l'indirizzo IP e quindi nasconderci dagli Hacker che ci vogliono attaccare.

47

Il secondo gruppo è sicuramente il miglior modo per proteggersi. Consiste nell'utilizzare una connessione internet tramite un server proxy o un firewall, questi servono appunto a nascondere i nostri indirizzi, poiché navigando tramite questi server non sarà il nostro computer ad accedere alle varie pagine, ma un altro computer. Con questo metodo creeremo un vero e proprio muro di protezione.

Continua la lettura
57

Il terzo gruppo, ultimo ma non per questo meno importante, consiste nell'utilizzare dei programmi utili che proteggano il nostro computer. Questi programmi ci difendono non solo dagli Hacker ma anche dai virus. Possiamo utilizzare ad esempio Norton Antivirus o McAffe antivirus Scan. Non tutti sono gratuiti.

67

Ultimo particolare al quale bisogna fare molta attenzione è la posta elettronica. Infatti per difendersi dai rischi della posta elettronica dobbiamo fare sempre molta attenzione ad non aprire alcune mail con scritte tipo "you have won an holiday", o comunque provenienti da sconosciuti, poiché queste non sempre sono pubblicità, ma sono virus. Per questo come già detto conviene sempre avere un buon antivirus come quelli già citati.

77

Questi metodi vi aiuteranno a proteggere il vostro computer, in quanto riescono a bloccare quasi sempre gli attacchi degli Hacker, nonostante ciò, però è sempre meglio mettere al sicuro i dati più importanti su un CD, un Hard Disk esterno o su un unità di Backup.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come proteggere la casella di posta elettronica Gmail dagli hacker

Ormai il servizio di email Gmail, di proprietà del colosso californiano dei servizi online Google, è diventato il più diffuso servizio di posta elettronica del pianeta anche grazia alla sua compatibilità con i più diversi sistemi operativi, sia desktop...
Sicurezza

Come proteggersi dagli spyware con Spybot

Gli spyware sono file "che si nascondono" nel nostro computer e che, senza che noi ce ne accorgiamo, registrano i nostri dati e gusti personali trasmettendoli ad altri siti spesso per motivi commerciali. Sono praticamente delle "spie" che possono essere...
Sicurezza

Come capire che un hacker è nel tuo pc

La vita social è un fenomeno in continua espansione. Ogni giorno vengono lanciati app, social network e piattaforme di e-commerce che fanno sì che la nostra vita quotidiana sia sempre più aderente all'online. Tuttavia, anche consultare una pagina web...
Sicurezza

Come Rendere il tuo account Gmail sicuro contro gli hacker

Al giorno d'oggi, possedere un computer con internet sta diventando molto importante per rimanere al passo con i tempi. In particolare, leggere le mail è un'azione che si svolge quotidianamente. Per accedere al proprio account di posta elettronica si...
Sicurezza

Come Proteggersi dalle spie sul computer

Esistono dei software che, senza il consenso da parte dell'utente, vengono installati automaticamente nell'hard disk del suo Personal Computer (PC), con l'obiettivo non tanto nascosto di carpire ed ottenere il maggior numero dei dati personali. La seguente...
Sicurezza

Come proteggere la rete da attacchi e intrusioni

Una rete protetta vi assicura la possibilità di usufruire dei servizi offerti dalla rete stessa senza preoccuparvi di eventuali attacchi o intrusioni. Seguendo la comune prassi per difendere le reti, dovrete fare attenzione ad avere una manciata di requisiti...
Sicurezza

Come proteggersi dalle truffe via e-mail

Internet rappresenta una risorsa veramente utile al giorno d'oggi, nella quale si può trovare davvero di tutto. Tuttavia costituisce anche un luogo dove tantissimi truffatori commettono i propri abusi. È importante che tutti quanti gli utenti di Internet...
Sicurezza

Come proteggersi da facebook con l'antivirus BitDefender safego

Facebook è un social network (servizio di rete sociale) nato nel 2004 grazie a Mark Zuckerberg, ad Harvad.Nasce come annuario virtuale per gli studendi del collage, proprio per quelli di Harvad, ma ben presto l'accesso fu permesso anche agli studenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.