Come pulire correttamente i CD/DVD

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I CD e i DVD sono dei delicatissimi supporti di memorizzazione dati, che ci consentono di salvare nel tempo i nostri file preferiti siano esse foto, immagini, musica, documenti e film, con un basso rischio di perdita se conservati con cura. Spesso però, può capotare che si danneggiano specie in occasione della loro pulizia. Per evitare ciò è quindi necessario adottare alcune tecniche specifiche, atte a salvaguardarli. A tale proposito, ecco una guida con alcuni utili consigli su come pulire correttamente i nostri CD/DVD.

25

Occorrente

  • Salviette per lenti
  • panno morbido
35

Usare l'alcool isopropilico

La cosa migliore da fare è sicuramente quella di conservare i dischetti nelle proprie custodie intere al riparo da fonti di calore e luce solare diretta. In questo modo la polvere o la sporcizia non avrà modo di entrare e le operazioni di pulizia si ridurranno notevolmente. L'alcool isopropilico è il solvente più indicato da usare per pulire i CD e i DVD.

45

Strofinare con un panno morbido

Visto che si tratta di componenti molto delicati, dobbiamo usare un panno molto morbido (è consigliabile uno in microfibra o in velluto), ed effettuare leggeri strofinii dal lato interno verso l’esterno, senza però fare movimenti circolari e ripetendo l’operazione solo se strettamente necessaria. Un’altra alternativa: possiamo utilizzare, sono le salviette umidificate che si usano per la pulizia delle lenti degli occhiali, infatti, esse contengono un delicatissimo detergente che consente di pulire senza rovinare tranne quando sono già asciutte e quindi secche. Al termine, è sempre necessario asciugare tutto quanto con uno strofinaccio morbido ed è assolutamente necessario evitare di toccarne la parte di lettura (quella sottostante), con le dita che lascerebbero le impronte ben percettibili ai precisissimi lettori laser.

Continua la lettura
55

Utilizzare aria compressa

Un altro utile accorgimento è di pulire sempre dal centro del disco al bordo esterno seguendo una linea retta. Si consiglia di usare solo acqua e del sapone neutro evitando alcool se non quello isopropilico citato in precedenza. In alternativa è possibile utilizzare un detergente per vetri. In tal caso il panno lo usiamo come una sorta di tampone, spruzzando il detergente sul panno stesso e mai direttamente sul CD/DVD. Nel caso ci siano dei granelli di polvere ostili ad andare via, un ottimo rimedio è quello di utilizzare una bomboletta spray contenente aria compresa che è ideale proprio per parti delicate e circuiti elettrici in quanto non genera aloni e non crea umidità, cosa che invece provoca l'alito umano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come pulire un televisore a schermo piatto

Chiunque in casa possiede un televisore, ma molto spesso non sanno come pulirlo. Infatti i televisori, soprattutto i moderni LCD, led o plasma, tendono ad essere apparecchi molto delicati, che hanno bisogno di una manutenzione molto frequente ed adeguata...
Elettronica

10 consigli per pulire lo schermo del PC

Lo schermo del PC è soggetto a sporcarsi spesso a causa della polvere, del grasso e delle ditate. Per pulirlo non bisogna mai usare prodotti troppo aggressivi o panni ruvidi, per non correre il rischio di graffiarlo irrimediabilmente. In questa utile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.