Come pulire correttamente i CD/DVD

Tramite: O2O 09/10/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Molto spesso utilizziamo il nostro personal computer per dedicarci a qualche ora di svago all'insegna del totale relax. Un buon modo per trascorrere del tempo libero, soprattutto in inverno, è ascoltare musica o guardare film e serie TV. Volendo si può anche giocare a qualche divertente videogame. Basta inserire un CD nell'apposito lettore e attendere l'autorun. Talvolta però ci imbattiamo in un inconveniente abbastanza fastidioso. Vogliamo ascoltare il nostro CD preferito o installare un gioco e il disco non funziona. Cosa succede quando un supporto di questo tipo non collabora? Ebbene, il più delle volte il suo mancato funzionamento dipende dalla presenza di graffi o polvere sulla superficie. In tal caso basterà seguire qualche piccolo accorgimento e il problema verrà risolto in un batter d'occhio. Vediamo allora come si fa a pulire correttamente i CD/DVD. La procedura è davvero semplice e ci restituisce un disco splendente e perfettamente funzionante.

28

Occorrente

  • Alcool isopropilico
  • Salviette per lenti
  • Panno morbido in microfibra
  • Bomboletta spray ad aria compressa
  • Gel antibatterico tipo Amuchina
  • Dischetti struccanti
38

Conservare i dischi in custodie pulite e ben chiuse

Pulire correttamente i CD/DVD è molto importante per garantire loro una lunga vita. Tuttavia, c'è un accorgimento da osservare ancora prima di porcedere con la pulizia. La cosa migliore da fare è sicuramente quella di riporre i CD o DVD in apposite custodie ben chiuse. Questi involucri tengono lontana la polvere e limitano la sporcizia. Oltretutto è fondamentale non esporre i dischi alla luce diretta del sole o a fonti di calore. Anche le custodie vanno pulite prima di mettere i CD/DVD al loro interno. Per questo motivo si può usare un apposito prodotto per le cover e per i dischi. Uno dei migliori è l'alcool isopropilico. Ma come si fa a pulire custodie e dischi senza lasciare pelucchi o altri residui? Lo vedremo subito nel prossimo step.

48

Adoperare un panno in microfibra o salviettine umidificate

I CD i DVD sono spesso soggetti a graffi e depositi massicci di polvere. QUest'ultima tende a graffiare la superficie se la rimuoviamo con il tessuto sbagliato. Per questo motivo il panno più adatto per pulire correttamente i CD/DVD è quello in microfibra. Spruzziamo un po' di alcool isopropilico sul panno e strofiniamo delicatamente sul disco, sia sul fronte che sul retro. Teniamo fermo il CD/DVD mettendo un dito nel foro centrale. In questo modo non lasceremo impronte sulla superficie. Come alternativa: possiamo utilizzare delle salviette umidificate, come quelle impiegate per la pulizia del monitor del PC o degli occhiali da sole e da vista. Il detergente in cui esse vengono imbevute non assolutamente aggressivo, anzi sgrassa perfettamente ogni tipo di materiale, dal vetro al PVC. Una volta passato il panno umido o la salvietta, asciughiamo per bene il CD/DVD. A questo punto attenderemo qualche minuto prima di inserirlo nel lettore.

Continua la lettura
58

Ricorrere al sapone neutro o all'aria compressa

Pulire correttamente i CD/DVD è ancora più semplice con acqua e sapone neutro. Quest'ultimo ha una consistenza fluida priva di grumi e quindi non graffia le superfici, soprattutto quelle più delicate. Se poi non vogliamo utilizzare detergenti, alcool isopropilico e altri liquidi, possiamo tentare una pulitura "a secco". Nel caso di granelli di polvere ostili ad andare via, un ottimo rimedio è la bomboletta spray che contiene l'aria compressa. Quest'ultima non crea aloni né macchiette di umidità e soffia via letteralmente ogni minimo granello di polvere o fonte di sporcizia. Spruzziamola direttamente sul disco tenendo la bomboletta in posizione verticale e ad una distanza di almeno 10 centimetri.

68

Usare il gel antibatterico e i dischetti struccanti

Un sistema alternativo per pulire correttamente i CD/DVD è il risultato di una serie di prove su altre superfici. Si tratta del gel antibatterico, che usato con i dischetti struccanti riesce a pulire a fondo qualunque disco, anche il più polveroso. Come per gli altri casi menzionati finora, anche stavolta è preferibile applicare il gel sul dischetto anziché direttamente sul CD/DVD. Andremo poi a strofinare con estrema cautela, descrivendo piccoli movimenti circolari dall'interno verso l'esterno. Vedremo il disco splendere già alla prima passata. Questo perché il gel antibatterico disinfetta e libera le superfici dallo sporco più ostinato. Una volta pulito tutto il CD/DVD, attendiamo qualche minuto e poi inseriamolo nell'apposito lettore. Con le tecniche proposte nel presente tutorial dovremmo riuscire a ridare vita ai nostri dischi.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare saponi aggressivi o alcool etilico, poiché danneggiano il materiale di cui sono composti i CD/DVD.
  • Lasciar asciugare il disco pulito prima di inserirlo nel lettore per evitare guasti alla lente del lettore stesso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come sostituire il lettore cd o dvd di un Personal computer

Vuoi cambiare il tuo vecchio lettore/masterizzatore dvd con un nuovissimo lettore/masterizzatore blu-ray? O semplicemente il tuo vecchio lettore/masterizzatore dvd si è rotto e hai bisogno di cambiarlo? È facilissimo, veramente. Segui questa guida e...
Hardware

Come sostituire il lettore CD/DVD con un SSD

Grazie al nostro personal computer possiamo svolgere diverse attività. Oltre ai classici mouse e tastiera, indispensabili per dare i comandi ad un fisso o un portatile. Troviamo altre periferiche. Esse compongono la parte hardware di tutti i PC e sono...
Hardware

Come leggere DVD rovinati

Se abbiamoun DVD rovinato a tal punto da non poterlo più riutilizzare, non è il caso di rinunciare a salvare i dati in esso contenuti; infatti, ci sono alcuni passaggi da eseguire, per poterlo recuperare. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida...
Hardware

Come formattare un portatile Acer 5920 senza dvd

Tutti quanti sono soliti utilizzare PC per lavorare, giocare, studiare o qualsiasi altro motivo valido, e con il tempo questo utile strumento comincia ad intasarsi di file che potrebbero rallentarne le prestazioni. Per questo di tanto in tanto è bene...
Hardware

Come convertire un vhs in dvd

Se hai trovato in cantina dei filmati analogici in VHS, magari di vecchie feste di famiglia o di ricordi condivisi con gli amici, e ti piacerebbe rivederli sul tuo computer o sulla tv di casa? La tecnologia ha fatto passi da gigante e nelle tv a schermo...
Hardware

Come riversare VHS su DVD

Fino a qualche anno fa, la videocassetta (detta anche VHS), era l'unico mezzo a nostra disposizione per registrare filmati privati o film commerciali. L'aspetto era quello di una grossa audiocassetta e, a partire dagli anni '80, era l'unico supporto che...
Hardware

Come Finalizzare Un Dvd

Masterizzare ormai è diventata un'operazione che chiunque, dotato di computer, è in grado di fare, grazie ai programmi disponibili in rete oppure anche acquistabili nei vari negozi specializzati. Sicuramente ti sarà capitato di registrare un film su...
Hardware

Come utilizzare i CD riscrivibili

I CD sono degli ottimi supporti per conservare o spostare dati e file di diverso genere. Sono molto utili da prestare ad amici e conoscenti, in modo da non dover consegnare la propria personale pen-drive. Se non avete però mai cancellato e riscritto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.