Come realizzare animazioni in JQuery responsive

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

JQuery è una libreria javascript che consente ai programmatori e ai designer di produrre pagine e contenuti su internet attingendo alle più moderne funzioni interattive. Ma la principale caratteristica di JQuery è rappresentata dal suo linguaggio semplice, intuitivo e alla portata anche dei programmatori meno esperti o che non hanno ancora sviluppato delle competenze senior. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come realizzare animazioni in JQuery responsive. Vediamo i passi da seguire per svolgere al meglio questa operazione, che vi consentirà di poter disporre di pagine molto più dinamiche ed accattivanti.

26

Occorrente

  • Competenza da programmatori, conoscenza del linguaggio JQuery
36

Rendete l'animazione adatta per dispositivi mobili

Per prima cosa, sarà necessario chiarire alcuni aspetti preliminari. Cosa significa, ad esempio, realizzare animazioni "responsive"? Rendere un'animazione responsive significa dunque renderla ottimizzata per cellulari o dispositivi mobili. Vediamo ora, passo dopo passo, come occorre procedere per realizzare animazioni in JQuery responsive.

46

Collocate il meta tag nell'header

In JQuery la schermata si presenta con il menù posizionato nella parte superiore destra, mentre i vari contenuti sono posti in posizione orizzontale. Per realizzare le caratteristiche animazioni in stile responsive si dovrà innanzitutto collocare il meta tag viewport all'interno dell'header. Così facendo, l'intera struttura sarà configurata per essere di tipo responsive, ovvero applicabile anche ai dispositivi mobili. Successivamente occorrerà digitare la prima media (quella queries). Vi ricordiamo che lo stile utilizzato per la queries potrà essere applicato solo se si rimane al di sotto della soglia dei 980 px.

Continua la lettura
56

Modificate le dimensioni con width

Infine, occorre procedere come segue: cambiate l'header nel senso della sua larghezza, facendolo più ampio. Questa operazione sarà possibile semplicemente usando "width" e portandolo ad una dimensione del cento per cento. Premete poi su "float" per posizionare tutte le voci in uno spazio orizzontale. Ora sarà necessario costruire i vari "div" sempre usando la funzione "width" al cento per cento. Come per incanto, ecco che il "div" si aggiungerà allo script. Avrete così costruito il vostro scroll. Con l'opzione "Important" aumentate la larghezza dello scroll e rendete lineari i "div" e i "float", semplicemente usando la funzione "left" e "width" in contemporanea. A questo punto, non vi rimarrà altro che impostare la dimensione delle immagini come più vi piace. Ecco realizzata, in pochissimo tempo e con molta facilità, un'animazione in JQuery utilizzabile anche in modalità responsive.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando modificate l'header, utilizzate sempre width portandolo ad una dimensione del 100%

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Realizzare animazioni in JQuery: programmi OpenSource

Per tutti coloro che sono appassionati di informatica e tecnologia in generale, la creazione di programmi e applicazioni è sempre un argomento interessante. Creare qualcosa dal nulla, funzionante, magari anche apparentemente inutile, ma comunque creato...
Software

Come creare un pannello scorrevole verticale usando jQuery e CSS3

Spesso è capitato di restare colpiti dalle animazioni grafiche di qualche notizia letta in rete o da una presentazione che ci è stata sottoposta e ci siamo chiesti quale particolare attitudine o conoscenza è richiesta per creare questi particolari...
Software

Programmi OpenSource per realizzare animazioni in Flash

Se amante sperimentare al computer e vi dilettate con la creazione di animazioni in Flash, sicuramente saprete quanto sia difficile trovare dei programmi OpenSource. Alla fine degli anni '90 sono state divulgate le specifiche del sistema Flash, e così...
Software

Come costruire un menu con immagini animate in jQuery

Stai realizzando un sito web? Oltre ad aver curato in tutti gli aspetti l'architettura dei suoi contenuti, avrai subito notato che bisogna prestare particolare attenzione al menù, quindi conviene anche renderlo accattivante, piacevole a vedersi. Il tutto,...
Software

Come realizzare delle animazioni in 3D con Adobe Fuse

Adobe Fuse è un programma davvero impressionante, che permette di creare dei personaggi divertenti da aggiungere ai progetti in Photoshop. Il software fornisce infatti, i mezzi necessari per creare ed importare facilmente personaggi in 3D, e con la...
Software

Come inserire animazioni in PowerPoint 2013

L'utilizzo di programmi per la presentazione di progetti o discorsi è da tempo una pratica molto diffusa. Saper presentare un lavoro come si deve durante conferenze o colloqui è molto importante, e per farlo i produttori di software si sono cimentati...
Software

Come creare animazioni con Photoshop

Non in molti lo sanno, ma con Photoshop è possibile anche animare i vostri disegni trasformandoli in un filmato. Per avere disponibili queste funzioni, è consigliabile essere in possesso della versione più recente di Adobe Photoshop o comunque una...
Software

Come realizzare una presentazione in PowerPoint

PowerPoint è un software della casa Microsoft. Questo programma è ottimo per sequenze ingegnose al computer, facendo una presentazione con risultati eccezionali. L'operazione non richiede doti speciali e doti tecniche. Lo strumento è veramente molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.