Come realizzare applicazioni multimediali con Macromedia Director 8.5

tramite: O2O
Difficoltà: media
116

Introduzione

Manipolare le immagini, i video i testi, sono lavori che con il computer vengono svolti sempre con maggiore frequenza, soprattutto per creare qualcosa da conservare o da mostrare sia per svago sia per lavoro. In questa guida verrà analizzato il programma Macromedia Director 8.5. Micromedia Director 8.5 è il programma più utilizzato per realizzare applicazioni multimediali che contengano immagini, testo, animazione, video e file MP3. Con Director potrebbe essere possibile realizzare magnifici album fotografici, video e cataloghi. Con tale programma è anche possibile esportare i propri lavori nel formato Shockwave (.dcr), specifico per la pubblicazione sui siti in Internet. Seguendo i passi della guida, sarà quindi possibile capire come realizzare in maniera semplice delle applicazioni multimediali.

216

Occorrente

  • computer
  • macromedia director 8.5
316

Le potenzialità straordinarie di cui è provvisto, rendono Director un programma professionale con moltissime funzioni interessanti. Nonostante questo, però, è molto semplice da usare e presenta un'interfaccia intuitiva che, una volta scoperta permetterà di lavorare in maniera veloce, facile e con ottimi risultati. Per l'installazione, Director consiglia di chiudere tutte le applicazioni. Successivamente si dovrebbe cliccare su Next. Nella finestra con la licenza d'uso che si apre, si dovrebbe cliccare su Yes per poter continuare.

416

Nella finestra successiva si dovrebbe scegliere se lanciare un'installazione classica, cioè Tipycal o personalizzata, cioè Customize e scegliere di conseguenza i componenti da installare. Appare quindi la finestra nella quale viene visualizzata la cartella dove verrà installato successivamente il programma. Si dovrebbe cliccare su Next per poter procedere. Di seguito si dovrebbe ancora cliccare su Next nelle tre schermate successive per poter avviare l'installazione vera e propria. Per disinstallare il programma, invece, si dovrebbe selezionare Start - Impostazioni - Pannello di controllo.

Continua la lettura
516

Selezionare di seguito l'icona Installazione applicazioni e poi Director 8.5 Shockwave Studio trial. Fare clic su Aggiungi / Rimuovi. Tutti i principali strumenti di lavoro si possono trovare nella Toolbar, nella parte in alto dello schermo. È sufficiente passare il mouse su ogni icona per leggerne il nome. I principali strumenti di lavoro sono tre: lo Stage, il Cast e lo Score. Lo Stage è la zona nella quale appaiono tutti gli elementi.

616

Per definire le proprietà di ognuno, si dovrebbe selezionare Modify dalla barra dei menu, poi fare clic su Movie e poi su Properties. Di seguito apparirà la finestra Property Inspector. Si dovrebbe poi selezionare la scheda Movie dalla quale sarà possibile definire le misure dell'area di lavoro e il colore dello sfondo. Il Cast è una specie di raccoglitore nel quale vengono inseriti gli elementi con i quali è possibile comporre la propria applicazione, vale a dire i testi, le immagini, i suoni, i filmati e gli script.

716

Per poter importare un oggetto, si dovrebbe andare sulla barra dei menu e cliccare su File, poi selezionare la voce Import. Appare una finestra nella quale è possibile scegliere l'oggetto da importare dalle cartelle del proprio disco fisso. Quando è stato scelto cosa importare, si dovrebbe cliccare su Add. Scegliere poi tutti i propri oggetti che servono, poi fare clic su Import e il tutto apparirà in un cast distinto pronto per essere usato per la propria animazione.

816

Score è il cuore dell'animazione, cioè il luogo in cui si dovrebbe indicare ad ogni oggetto l'azione che dovrebbe essere compiuta. Lo score è diviso in livelli e frame. Ad ogni livello corrisponde un oggetto, mentre ad ogni frame un fotogramma. Per sistemare un oggetto nello score e sullo stage, automaticamente, sarà sufficiente fare clic sul tasto dell'oggetto e, tenendo premuto il tasto del mouse, trascinarlo nel primo livello libero dello score.

916

Se si volesse che, facendo clic su un oggetto si verifichi un evento, si dovrebbe necessariamente associargli uno script, cioè un comando che poi il programma interpreta ed esegue. Per associare uno script ad un oggetto, dopo che fosse stato trascinato nello score, si dovrebbe selezionarlo con il tasto destro del mouse e cliccare sulla voce Script. Successivamente sarebbe possibile associare più script ad un oggetto. Per esempio, potrebbe essere possibile associargli un comando per far si che si illumini quando ci si passi sopra con il mouse e un altro per fermare, per esempio, la riproduzione della musica.

1016

Oltre ad importare gli oggetti, con il programma è anche possibile crearne internamente. Tra i vari editor, uno dei più usati è l'editor di testo. Per attivarlo si dovrebbe cliccare sull'icona con la lettera A, nella barra degli strumenti. È un classico editor di testo completo delle principali funzioni. Per gestire il colore si dovrebbe selezionare il menu Windows e fare clic su Tool palette. Appare, in questo caso, una piccola finestra con i quadratini colorati dai quali è possibile scegliere il colore per la scritta e quello per il fondo.

1116

Un altro strumento che si potrebbe avere a disposizione con Editor è Paint, cioè un editor grafico. Per attivarlo si dovrebbe necessariamente cliccare sull'icona con un pennello nella barra degli strumenti. Appare, quindi, una finestra nella quale è possibile disegnare tasti, cornici e tanto altro. Sulla sinistra è possibile trovare gli strumenti classici come lo strumento selezione, la matita, la gomma, i pennelli, le forme geometriche e il pannello dove poter scegliere i colori. Mentre in alto è possibile trovare gli strumenti per ruotare, per riflettere, per illuminare, per deformare o per scurire l'oggetto.

1216

Per poter pubblicare, successivamente, in Internet le applicazioni realizzate è necessario che vengano convertiti i file di Director, con estensione. Dir, in file Shockwave, che hanno un'estensione .dcr. Per fare questo, dal menu File, si dovrebbe selezionare la voce Publish setting. Apparirà una finestra nella quale è possibile convertire diversi parametri. Quando Director crea il file di Shockwave, automaticamente crea il file. Html che dovrà contenerlo e al quale si dovrebbe attribuire un nome nella scheda Formats.

1316

Quando è stata definito la configurazione, si dovrebbe finalmente cliccare su OK, poi dal menu File selezionare la voce Publish. Fare doppio clic sul file. Html che è stato creato per vedere la propra applicazione visualizzata all'interno del browser. Prima di iniziare a lavorare con Director è bene che vengano configurate alcune proprietà. La più importante è riferita agli Sprite degli score. Uno sprite è ogni singolo frame di un livello. Quando viene trascinato un oggetto dal cast allo score, Director lo inserisce in una stringa di 28 Sprite.

1416

Appare successivamente una finestra nella quale è possibile configurare le caratteristiche degli Sprite. Per sostituire il valore 28 con 3, si dovrebbe procedere alla voce Span Duration e poi fare clic su OK. Director offre anche una raccolta di tutorial. Dal menu File si dovrebbe cliccare su Open e successivamente si dovrebbe andare nella cartella C:\Programmi|Macromedia|Director 8.5\trial|Learnig\Complete_tutorial sul proprio disco fisso. Selezionare poi il file fun. Dir e procedere cliccando su Apri.

1516

Molte delle funzioni di Director sono gestite dagli Xtras, cioè dei moduli esterni che sono letti dal programma aumentandone le potenzialità. È possibile trovare gli Xtras nel disco fisso nella cartella: C:\Programmi\Macromedia\Director\ 8.5 trial\Xtras. Se si realizzasse un proiettore sarebbe opportuno ricordare di inserire gli Xtras. Per farlo, dal menu Modify selezionare Movie e poi Xtras. Nella finestra che appare è possibile trovare l'elenco degli Xtras inclusi di default. Se si volesse, sarebbe possibile aggiungerne uno facendo clic su Add e scegliere quello di cui si ha bisogno. Infine, per concludere si dovrebbe fare doppio clic su OK.

1616

Sicuramente i passi da seguire non sono agevoli e di rapido utilizzo, però seguendo correttamente i passi della guida sarà possibile in breve tempo realizzare ottime applicazioni multimediali da poter utilizzare e da poter condividere. Il programma Macromedia Director 8.5 è un valido strumento per ottenere lavori ottimali. Imparare ad utilizzarlo al meglio consentirà maggiore velocità nella preparazione e maggiore complessità nei lavori prodotti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come aprire un file SWF

Durante la navigazione in internet, trovare contenuti multimediali è diventato di ordinaria amministrazione: pubblicità, video, animazioni, giochi, passano tutti attraverso animazioni web. Shockwave Flash (SWF) è un formato vettoriale di informazioni...
Software

Migliori programmi di editing video professionali

Per creare un video professionale è necessario eseguire alcune operazioni come tagliare, rimontare ed editare (editing) il video stesso, in modo tale che la sua visione sia lineare e scorrevole così da incuriosire e interessare colui che lo guarda....
Windows

Come importare immagini da file o scanner in un documento

Molto spesso, ci si trova a dover incorporare delle immagini all'interno di un documento. Tuttavia, anche scansionando un file di testo, questo si presenterà sempre sotto un formato immagine, quindi sarà necessario allegarlo proprio come se fosse una...
Software

Come realizzare un logo animato in Flash

Con il web design multimediale c'è la possibilità di aggiungere ad un disegno un po’ di allegria ed originalità, grazie alla creazione di un logo animato. Per fare ciò si può utilizzare l’applicazione Flash, che consente in alcuni passi ben...
Windows

Come Scrivere Composizioni Musicali Con Musescore

I più grandi musicisti degli anni passati hanno realizzato dei reali capolavori musicali servendosi di uno strumento musicale, della carta e dell'inchiostro, allo scopo di riuscire a mettere nero su bianco (sotto forma di notazione) la composizione sonora...
Windows

Imparare ad utilizzare Adobe Fireworks

Conosciuto anche con il nome di Macromedia Fireworks, Adobe Fireworks è un software editor di bitmap e design grafico e di elaborazione fotografie e immagini per siti web, sviluppato da Adobe a partire dal 2005. Come ogni altro programma Adobe, la qualità...
Windows

Come caricare file audio esterni in Game Maker

Game Maker consente di importare file audio esterni nei programmi che possono creare un proprio linguaggio. I benefici di importazione di questi file ci permettono di creare un file eseguibile leggero e pianificare al meglio i nostri progetti con la possibilità...
Software

I migliori programmi per scrivere musica

Se amate la musica e se, oltre ad ascoltarla, siete anche interessati a comporla, la tecnologia, ancora una volta, viene in vostro aiuto. Negli ultimi anni sono stati creati software sempre più precisi e facili da utilizzare, mirati all'accuratezza e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.