Come Realizzare E Collegare Correttamente Un Connettore Scart

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Un connettore scart risulta essere utile per collegare i dispositivi più diffusi, vale a dire televisori, videoregistratori e decoder digitali terrestri. In questa guida saranno fornite tutte le indicazioni utili su come realizzare e collegare correttamente un connettore scart. Nell'ambito delle comunicazioni e dell'elettronica, quando si parla di SCART, si intende il Sindacato dei Costruttori di Apparecchi Radioricevitori e Televisori. È bene poi che tu tenga presente che, sempre quando si parla di SCART, ci si riferisce sia al cavo SCART che alla presa SCART, sebbene ovviamente in taluni casi è necessario specificare in dettaglio di cosa si stia parlando, ai fini di fare chiarezza sull'argomento in questione, onde evitare in tutti i modi di fare confusione. Ecco come realizzare e collegare correttamente un connettore Scart.

25

Occorrente

  • Presa o spina scart
  • Cavo a tanti poli
  • Saldatore a stagno
35

La presa SCART, non è altro che un particolare tipo di connettore che viene utilizzato nei televisori e negli apparecchi che ad esso tu dovrai direttamente collegare, come ad esempio videoregistratori, decoder, lettori DVD e DVD decoder. La presa medesima è dotata di 20 piedini, i quali vengono chiamati anche poli o "pin", ognuno dei quali ha la funzione di trasportare un segnale elettrico di tipo analogico, il quale può uscire o entrare nella presa SCART.

45

La cornice metallica esterna non è simmetrica e questo dettaglio permette di garantire quello che è il corretto orientamento della spina quando provvedi ad inserirla, senza alcuna possibilità di errore. Il segnale di commutazione, ossia il piedino 8, destinato inizialmente alla sola commutazione da segnale interno a segnale esterno, ha assunto i seguenti significati: 0-2 V: nessun segnale, 5-8 V: segnale widescreen (16:9), 9,5-12 V: segnale normale (4:3).

Continua la lettura
55

Si ricorda infine, che per collegare un videoregistratore alla maggior parte dei televisori a schermo piatto, c'è bisogno di un cavo con connettori di colore giallo, rosso e bianco. Per i videoregistratori non europei, è necessario un cavo con queste spine a ciascuna estremità. Per i videoregistratori europei, potrebbe essere necessario un connettore SCART ad una estremità.
Queste spine sono spesso chiamate RCA o Phono. Il cavo giallo è utilizzato per il segnale video, il cavo rosso per l'audio destro e il cavo bianco per il segnale audio sinistro. Molti videoregistratori sono dotati di questi cavi in ​​dotazione. Se non si dispone di queste spine, è possibile acquistarle presso i negozi di elettronica o nelle ferramenta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come registrare i programmi tv con le nuove tecnologie

Con il passare del tempo la tecnologia ha rivoluzionato il nostro modo di vivere e di vedere le cose. Fortunatamente una delle cose che piaceva molto nel passato, ovvero quella di poter registrare i programmi tv preferiti, è molto semplice ed in realtà...
Elettronica

Come collegare l'Home Theatre a Sky

Nel caso in cui avete appena acquistato un Home Theatre e non avete la più pallida idea di come questo possa essere collegato ad un decoder Sky, la soluzione prospettata è molto più semplice di quanto si possa credere. La maggior parte delle persone...
Elettronica

Come collegare il decoder alla TV

Il decoder generalmente è un dispositivo per consentire di vedere alcuni canali che normalmente solo con il televisore non sono disponibili. In commercio è possibile trovare decoder digitali satellitari e terrestri. Tuttavia viene collegato alla TV...
Elettronica

Come collegare il videoregistratore analogico alla televisione

La moderna tecnologia ha messo in campo nel mondo della multimedialità notevoli cambiamenti e miglioramenti rispetto al passato. I ragazzi forse neppure ricordano le videocassatte vhs che un tempo popolavano tantissimi scaffali delle nostre case. I moderni...
Elettronica

Come collegare più strumenti Audio/Video al televisore

Con l'avvento del digitale terrestre è aumentato il numero di apparecchi elettronici che abbiamo a disposizione e, soprattutto, che dobbiamo collegare alla televisione. Quante volte abbiamo disconnesso il videoregistratore, o il lettore DVD, per trovare...
Elettronica

Come collegare il videoregistratore al televisore

Acquistare un videoregistratore oggi è un po' passato di moda, dal momento che i supporti digitali come i dvd prendono sempre più campo rispetto alle classiche VHS, anche per un semplice fattore di qualità d'immagine trasmessa. Per poter utilizzare...
Elettronica

Come Sintonizzare Il Digitale Terrestre

Oggi, tutti abbiamo una TV che ci permette di passare un po' di tempo libero e in alcuni casi ci fa pure compagnia. Naturalmente, guardandola, scopriamo tante cose che non conoscevamo, quindi è anche una fonte di cultura. Tuttavia, il passaggio dall'analogico...
Elettronica

Come connettere un videoregistratore ad una tv Kennex

Ne è passato di tempo dagli anni 50 in cui il videoregistratore era una delle novità tecnologiche più all' avanguardia. Oggi questo vecchio compagno sta quasi del tutto scomparendo, incalzato dal moderno commercio di DVD e conseguenti lettori DVD....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.