Come realizzare l'effetto invecchiamento su una foto

Tramite: O2O 30/10/2016
Difficoltà: facile
115

Introduzione

La meraviglia di una fotografia dipende dalla proprie imperfezioni. Osservare le immagini di una certa età scattate con la fotocamera digitale, infatti, è affascinante proprio grazie ai suoi difetti. Esempi di quest'ultimo sono la presenza di alterazioni dei colori e/o graffi superficiali.
Nella semplice e completa guida enunciata nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente come realizzare l'effetto invecchiamento su una determinata foto. Vi auguro una buona lettura e un buon lavoro con il software "Adobe Photoshop" installato nel vostro Personal Computer (PC).

215

Occorrente

  • Adobe Photoshop
  • Personal Computer (PC)
  • Fotografia
315

Aprite l'immagine da modificare e recatevi nel menù "Livello". Scegliete l'opzione "Nuovo" e cliccate su "Ok". Premete sul colore (COL) in primo piano del pannello, in modo da poter aprire le palette.
Selezionate la tinta (meglio se arancione non troppo acceso), muovendo il selettore su una di esse e l'indicatore sulla barra. Confermate l'azione e dopo fate nuovamente click sulla voce "Ok".

415

Dalla "Toolbox", selezionate il secchiello e premete sulla fotografia, per riempirla di COL. Dal pannello dei livelli, impostate l'opacità ad un valore tra il 30% e il 50%, e "Scolora" come metodo di fusione.
Dal menù "Livello", scegliete dapprima la dicitura "Nuovo livello di regolazione" e poi la voce "Bilanciamento colore". Per riscaldare le tinte, spostate i cursori di alcuni punti verso il rosso, il magenta e il blu.

Continua la lettura
515

Assegnare valori esatti per il "Bilanciamento colore" non è semplice, in quanto l'effetto varia abbastanza da una fotografia all'altra. Comunque, avete l'opportunità di aiutarvi con l'anteprima del pannello.
Dopo aver ottenuto una colorazione adeguata e aver cliccato sulla voce "Ok", dal menù "Filtro", selezionate l'opzione "Artistico - Grana pellicola".

615

Dal pannello di regolazione, impostate i valori con l'ausilio dell'anteprima, in modo da poter ottenere un risultato finale realistico. Dal menù "Livello", invece, dovrete premere il tasto sinistro del mouse su "Nuovo".
Selezionate il pennello dalla "Toolbox", stabilite una dimensione contenuta, aprite la paletta delle tinte e preferite il colore bianco.

715

Disegnate dei piccoli tratti bianchi intorno al bordo della fotografia che desiderate modificare. Fate questo utilizzando il pennello e prestando molta attenzione.
Essi non devono risultare dritti e neanche del tutto perfetti, in quanto la cosa davvero fondamentale è che risultino il più possibile vicini all'orlatura dell'immagine stessa.

815

Lavorando sempre sul nuovo livello (LIV), dal menù "Filtro", scegliete l'opzione "Sfoca - Controllo sfocatura". Aiutandovi con l'anteprima, inserite un valore (VAL) adeguato a rendere il bordo sbiadito e indistinto.
Modificate l'opacità della bordura, impostandola fra il 50% e il 60%, affinché il contorno bianco non risalti troppo sul resto della fotografia.

915

Dalla "Toolbox", selezionate lo strumento "Pennello". Impostate la durezza al massimo e una dimensione contenuta.
Dalla paletta delle tinte, scegliete il colore bianco (come descritto nel passo 4). Create poi un altro LIV, sul quale disegnerete qualche graffio. Tracciate con il pennello delle lunghe strisce irregolari sulla fotografia.

1015

Sempre rimanendo sul nuovo livello sul quale state lavorando, entrate nel menù "Filtro". Designate dapprima "Effetto pixel" e poi il comando "Sfaccetta".
Ripetete quest'ultimo a piacere diverse volte, finché i graffi non avranno un aspetto naturale. Se essi risultano troppo evidenti o innaturali rispetto alla fotografia, vi basterà abbassare la propria opacità.

1115

Se avete compiuto esattamente ogni azione precedente, la fotografia dovrebbe già avere un aspetto vissuto. Comunque, occorre ancora eseguire ulteriori accorgimenti.
Precisamente, dovrete creare un nuovo livello (come fatto in precedenza), mettendo "Moltiplica" come metodo di fusione. Esso andrà spostato sotto il livello dei margini, trascinandolo con il mouse nel punto giusto del pannello.

1215

Mantenendovi sullo stesso LIV, attivate lo strumento "Secchiello". Selezionare il bianco dalla paletta delle tinte e cliccate sulla fotografia, per riempirla. Grazie al metodo di fusione impostato, questo colore non sarà visibile.
Dal menù "Filtro", scegliete l'opzione "Distorsione - Correzione lente". Nella sezione "Vignettatura", spostate verso sinistra il punto intermedio (di poco) e il cursore "Fattore". A quest'ultimo, assegnategli un VAL negativo (circa -60% o -70%).

1315

Premete sulla voce "Ok", in modo che il filtro venga applicato effettivamente. La fotografia dovrebbe presentare segni di invecchiamento.
Il contorno sarà nero e avrà una forma tondeggiante, che richiama la resa degli obiettivi delle vecchie macchine fotografiche. La grana, i graffi e le imperfezioni alle colorazioni risulteranno quelli tipici delle stampe d'altri tempi.

1415

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come dare un effetto patinato alle vostre foto con Photoshop

Photoshop è un programma prodotto da Adobe Systems Incorporated per Windows e Mac OS, specializzato nel fotoritocco. Il software consente di effettuare ritocchi di qualità professionale, sfruttando la vasta gamma di filtri e strumenti messi a disposizione...
Windows

Come creare una foto - effetto disegno tecnico con Photoshop

Il disegno tecnico è un genere di lavoro che richiede una determinata precisione. Bisogna infatti tracciare ogni linea in modo corretto, evitando imprecisioni anche millimetriche. Quando si tratta di lavori grafici, lo strumento migliore è senz'altro...
Windows

Come applicare l'effetto Andy Wharol alle foto

Ieri eri assorto sul tuo divano e riflettevi su quanto sarebbe stato bello dare un tocco di colore in più al tuo soggiorno o renderlo più originale e simpatico. Scommetto che ti sarà subito venuto in mente "Marilyn Monroe", il celeberrimo quadro del...
Windows

Come realizzare una foto in bianco e nero con gimp

Spesso può capitare di voler trasformare una foto a colori in una in bianco e nero, donandole un tocco retrò e di grande effetto. Si possono trovare molti programmi che permettono di farlo. Questa guida vi spiega come realizzare le vostre foto in bianco...
Windows

Come Realizzare L'Effetto Involucro Di Plastica Con Photoshop

Al giorno d'oggi Photoshop è uno dei programmi più utilizzati per realizzare la post produzione delle immagini e delle fotografie. È probabilmente il software più usato in tutto il mondo, che permette di modificare le vostre foto o le vostre immagini...
Windows

Come Realizzare L'Effetto Cromatura Con Photoshop

Photoshop, nonostante sia uno dei più programmi per l'elaborazione di immagini più complessi ed articolati, consente di applicare una serie di filtri alle proprie foto per ottenere degli effetti molto simpatici e divertenti, in con pochi passaggi e...
Windows

Come Realizzare L'Effetto Contorni Accentuati Con Photoshop

Photoshop è il programma più utilizzato per l'elaborazione delle immagini e degli scatti fotografici. Ma un utilizzo professionale di questo software di manipolazione delle immagini non è necessario per ottenere piccole e gradevoli modifiche delle...
Windows

Come Realizzare L'Effetto Bagliore Diffuso Con Photoshop

Photoshop è tra i programmi più utilizzati per l'elaborazione e la post produzione delle immagini anche in formato digitale. La maggior parte delle immagine per campagne pubblicitarie sono state ritoccate e quindi modificate con Photoshop. In Photoshop...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.