Come realizzare l'effetto schizzo in un disegno Autocad

Tramite: O2O 26/07/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In passato, per realizzare schizzi o disegni con effetto schizzato l'unica soluzione a cui fare riferimento era quella di ricorrere a carta e penna. Solo in questo modo era possibile ricreare quel particolare effetto che in inglese prende il nome di "sketch", e che ancora oggi, in ogni caso, è adottato dagli amanti del disegno e dagli artisti di tutto il mondo. Nel presente, però, grazie all'ausilio dei nuovi mezzi digitali è possibile effettuare elaborazioni grafiche di particolare pregio operando in maniera del tutto simile alla realizzazione di schizzi a mano libera su di un foglio di carta. Mezzi digitali quali AutoCAD, SketchUp, Revit e 3D Studio Max, software che permettono all'utente di creare rappresentazioni digitali caratterizzate anche da un'alta complessità grafica. A proposito di AutoCAD, quest'ultimo rappresenta senza dubbio la miglior opzione possibile quando si tratta di voler creare di proprio pugno lavori digitali in totale libertà. Tuttavia, a causa dell'elevato numero di comandi a disposizione, non sempre si riesce a venire a capo del metodo più giusto per dare il via alla propria elaborazione grafica. L'ottenimento dell'effetto schizzo fa parte di tali comandi, i quali potrebbero risultare difficoltosi per gli utenti principianti e alle prime armi che si mettono al lavoro sul software di Autodesk. A tal proposito, vediamo come realizzare l'effetto schizzo in un disegno AutoCAD.

27

Occorrente

  • PC
  • Connessione Internet
  • Software "AutoCAD"
37

Il download di AutoCAD

Prima di passare all'elaborazione grafica digitale è necessario scaricare una qualsiasi versione di AutoCAD. Recati sul sito ufficiale di Autodesk (https://www.autodesk.it/products/autocad/overview), azienda produttrice del software in questione, e clicca su "Versione di prova gratuita". Da qui avrai la possibilità di effettuare il download, per l'appunto, della versione temporanea di AutoCAD, munita però di tutte le funzionalità della versione completa. Al termine del download provvedi ad effettuare l'installazione del software: segui la procedura guidata, dopodiché avvia il programma e attendi che vengano caricate tutte le impostazioni di base. Tieni conto che, trattandosi di un software particolarmente pesante, il caricamento di ogni tool potrebbe impiegare diversi minuti a seconda della potenza della CPU e della scheda video del PC. Al termine del caricamento sarà finalmente possibile iniziare ad operare sul foglio da disegno.

47

Le impostazioni di layout

A questo punto bisogna fare una premessa. La realizzazione dell'effetto schizzo su AutoCAD è resa possibile non tanto dalla presenza di un filtro apposito, come accade, ad esempio, su applicazioni e software dedicati alla modifica delle immagini, quanto piuttosto dall'opportunità di effettuare modifiche manuali sul foglio da disegno degli elaborati digitali. Vediamo come fare. Innanzitutto, recati nella barra di digitazione manuale dei comandi e inserisci la dicitura "schizzo". Fatto ciò, clicca su "Invio" e attendi il caricamento delle impostazioni relative al comando appena approvato. AutoCAD ti mostrerà una finestra con alcuni dettagli legati ai valori specifici del layout del foglio da disegno, valori come la tolleranza e l'incremento grafico; clicca nuovamente su "Invio" per confermare ulteriormente le impostazioni.

Continua la lettura
57

L'esecuzione dell'effetto schizzo

Avendo riconfermato le impostazioni del layout di base, potrai finalmente iniziare a "schizzare" con il cursore sul foglio da disegno. Attraverso il comando approvato avrai la possibilità sia di modificare manualmente progetti esistenti, sia di creare da zero nuove elaborazioni grafiche digitali. In entrambi i casi sarà sufficiente spostare il cursore nell'area del foglio e muoverlo a piacimento, proprio come se tenessi in mano una matita o un pennino per disegnare sopra un foglio di carta. Dopo aver tracciato alcune linee di prova, per sospendere l'esecuzione dello schizzo è sufficiente fare clic su un punto qualunque del foglio. Per riprendere l'elaborazione da un punto diverso, invece, clicca nella nuova zona in cui intendi proseguire nella realizzazione dello schizzo. Quando avrai terminato l'elaborazione, clicca su "Invio". Se sei soddisfatto del risultato ottenuto, clicca su "File", "Salva con nome" e provvedi al salvataggio del tuo lavoro all'interno di una qualsiasi cartella del PC. Se desideri altre informazioni su come realizzare l'effetto schizzo in un disegno AutoCAD consulta il link: http://help.autodesk.com/view/ACDLT/2015/ITA/?guid=GUID-6F2FB071-6617-4396-9811-7AC5B51028AF.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nonostante il procedimento illustrato nella guida sia piuttosto semplice, prendere dimestichezza con i comandi di AutoCAD richiede tempo ed esercizio. Ti consigliamo quindi di visionare i numerosi video tutorial presenti sul web o, in alternativa, di comprare un manuale completo dedicato alla conoscenza e all'approfondimento di tutte le funzioni presenti all'interno del software CAD più famoso del mondo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come salvare un disegno in AutoCad

Questa guida ha lo scopo di indirizzare l'utente a salvare, in pochi e semplici passi, un disegno in AutoCad. Partiamo da un breve cenno al primo e più utilizzato software CAD, acronimo di computer aided design, sviluppato per pc, ed ormai in uso da...
Windows

Come creare una foto - effetto disegno tecnico con Photoshop

Il disegno tecnico è un genere di lavoro che richiede una determinata precisione. Bisogna infatti tracciare ogni linea in modo corretto, evitando imprecisioni anche millimetriche. Quando si tratta di lavori grafici, lo strumento migliore è senz'altro...
Windows

come realizzare uno schema con paint per copiare un disegno

Una delle funzionalità più divertenti di Windows è " Paint". Un programma efficiente e facilissimo da usare. Sia che decidiate di adoperarlo per motivi telematici professionali, sia per puro passatempo, vi farà sbizzarrire con la fantasia. La guida...
Windows

Come estrudere un solido su autocad

Ormai la lo sviluppo in campo di programmi Cad e grafica 3D ha fatto dei grossi passi in avanti. Esistono una miriade di software per la creazione di modelli 3D, come ad esempio Maya, 3D StudioMax, Cinema 4D e tanti altri, i primi due facenti parti della...
Windows

Come creare e gestire i layer in Autocad

Da tanti anni si possono effettuare insieme due azioni ritenute gradevoli da numerose persone. Nello specifico, le attività in questione sono l'impiego del personal computer e l'hobby del disegno. Questo abbinamento viene reso possibile grazie all'esistenza...
Windows

Come utilizzare il comando taglia di AutoCad

La nascita e lo sviluppo del programma AutoCad ha rappresentato una grande svolta e rivoluzione non solo per quanto riguarda il disegno, l'architettura e il design in generale, ma anche e sopratutto per tutti coloro che lavorano quotidianamente con progetti,...
Windows

Come stampare un file eps o pdf da Autocad

AutoCAD, un programma di elaborazione computerizzata, è utilizzato da architetti e disegnatori per creare modelli e disegni in 3D di edifici. Disegnatori e architetti utilizzano spesso il tipo PostScript (EPS) incapsulato file, che permette la stampa...
Windows

Come Impostare L'Autosalvataggio In Autocad

AutoCAD è uno dei software più utilizzati per eseguire disegno in 2D e in 3D, perché consente di realizzare dei fantastici disegni, grazie soprattutto a una grandissima precisione millimetrica, che sarebbe difficile ottenere utilizzando dei metodi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.