Come realizzare montaggi video professionali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Realizzare montaggi video professionali da soli, non è facile quanto sembra. Sopratutto se volete realizzare dei filmati professionali. Per realizzare montaggi video professionali, dovrete installare un software di editing. Consultando una semplice guida riuscirete a produrre da soli i vostri montaggi. Scopriamo insieme come realizzare montaggi video professionali!

26

Occorrente

  • Software di editing
36

Video professionali

Per realizzare montaggi video professionali, il primo passo è la cattura. Aprite il software da voi scelto. Collegate lo strumento con il quale realizzerete il video al computer. Mi raccomando usate il cavo dato in dotazione. In questo modo il computer lo riconoscerà. A questo punto selezionate il comando cattura (il nome varia a seconda del programma da voi scelto). Importate le vostre riprese nel computer. Nel frattempo suddividete queste in sequenze video. Sappiate che le riprese si chiamano clip. Sul web troverete qualche utile informazione.

46

Timeline

Per realizzare montaggi video professionali, il secondo passo è il Timeline. Ovvero linea del tempo. Grazie al compito che svolge l'editing video, potrete modificare a vostro piacimento l'ordine cronologico delle clip. Trascinate con il mouse le clip nella Timeline. Usate il tasto Preview (anteprima). In questo modo potrete visionare come procede il vostro lavoro in qualsiasi momento.

Continua la lettura
56

I titoli e gli effetti

Per realizzare montaggi video professionali, il quarto passo comprende i titoli e gli effetti. Per titoli si intende il nome che darete al vostro filmato, i commenti e tutte le possibili scritte che appariranno in esso. Potrete aggiungere dei testi al filmato con facilità, utilizzando l'effetto Rolling o Crawling. Inoltre, potrete decidere se far scorrere le vostre frasi in modo verticale o in orizzontale. Gli effetti sono lo strumento che vi permetteranno di rendere il vostro montaggio professionale. Essi si applicano a una o a più clip. Servono a migliorare altamente la qualità delle immagini o a trasformarle completamente. L'effetto Slow Motion ha il compito, per esempio, di rallentare le immagini.

66

Montaggi video professionali

Per realizzare montaggi video professionali, la terza fase è il sonoro. Una volta completati i primi due passaggi, concentratevi sull'audio. Scegliete se mantenere il suono originale o sostituirlo con una musica. Realizzate questo passo cliccando sul pulsante "Sound". Lo troverete nella sezione "Strumenti". Per realizzare montaggi video professionali, l'ultima fase è quella dei tagli e delle transizioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

I migliori programmi di montaggio video professionali

Se vogliamo avvicinarci al mondo dell'editing video in maniera più professionale, abbiamo bisogno di utilizzare programmi specializzati che ci permettano di effettuare senza particolari sforzi e con buoni risultati finali, lavori di buona qualità. A...
Software

Come aggiungere effetti professionali ai video con Lightworks

Dopo che abbiamo girato un video, se vogliamo farne qualcosa di spettacolare, è necessario rielaborarlo ed aggiungervi degli effetti in fase di “post-produzione”. Certo, il buon vecchio Windows Movie Maker” riesce a fare molte delle cose di cui...
Software

Come fare dei montaggi multicamera con Premere CS6

Creare dei video belli ed accattivanti è la passione di moltissime persone, che si cimentano ogni giorno con nuovi metodi e tecniche per sperimentare nuove vie. Esistono moltissimi programmi per questo scopo, ed uno dei migliori rimane senza dubbio Adobe...
Software

I migliori programmi per fare video con le foto

Fare dei video con dei montaggi particolari è un buon modo per raggruppare le foto e fare dei book virtuali originali. In questo modo potrete vedere tutte le foto che desiderate in modo dinamico, con delle presentazioni che attirano l'attenzione e non...
Software

Come realizzare l'intro per i video

Quando ci approcciamo al mondo della fotografia e della regia, iniziamo a capire quanto impegno ci voglia affinché il nostro lavoro venga apprezzato e riconosciuto per quello che è. Spesso, quando ammiriamo un video o una foto, non pensiamo agli sforzi...
Software

Come realizzare un video loop con Flash

La creazione di video è un'attività che spesso può risultare molto piacevole e divertente, ma che richiede anche una certa attenzione e una discreta dose di creatività. Per alcuni potrebbe essere un semplice passatempo, mentre per altri si tratta...
Software

Come realizzare un video loop con After Effects

After Effects è un software che consente di realizzare dei video loop. Dispone di interessanti funzioni che si possono scoprire con l'utilizzo costante ed un'attenta ricerca su procedure e rispettivi comandi. A tal proposito lungo i passi di questa guida...
Software

Migliori software per il montaggio video

In commercio esistono tanti software per modificare ed eseguire il montaggio di un video, nel web si possono trovare una molteplicità di programmi con download anche gratuiti, il loro compito è quello di unire le diverse scene di un filmato, modificando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.