Come realizzare un blend con Photoshop

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un blend è un processo grafico da realizzare con photoshop che consiste nell'unire due o più immagini in modo da ottenerne una unica più complessa. Pur non essendo facile da eseguire, una volta presa dimestichezza, il risultato ottenuto sarà davvero strabiliante. Consigliamo quindi di sperimentare questa tecnica, padroneggiarla ed all'occorrenza sfoggiarla come un'opera d'arte per stupire i vostri amici o clienti che siano!

27

Occorrente

  • Photoshop
  • Due o più foto o immagini
37

Innanzitutto apriamo il programma "photoshop". Importiamo dunque le due immagini che vogliamo unire. Con lo strumento del "lazo" con un valore di sfumatura di 50 px selezioniamo la parte che ci interessa per entrambe le immagini o foto. Apriamo successivamente un nuovo documento con sfondo trasparente. Incolliamo prima una delle parti selezionate ed uniamo successivamente la seconda parte. A queste punto, spostiamo le immagini nel modo che preferiamo. È possibile anche sovrapporle se lo si desidera usando nuovamente il lazo, ricordando di selezionare prima il livello dal quale si vuole eliminare una parte, ed eventualmente premendo il tasto canc della tastiera in modo da eliminare la sezione di immagine selezionata che vogliamo rendere invisibile. A questo punto uniamo i livelli cliccando sull'opzione "livelli" e quindi su "unisci visibili" (questo comando può variare a seconda della versione di photoshop utilizzata ma, ad ogni modo, l'operazione da effettuare è l'unione dei due o più livelli).

47

Ora che le due immagini sono fuse correttamente in un unico livello di lavoro, possiamo decidere di applicare ad esempio una texture o altri effetti di grafica tra cui pennelli, filtri, cornici, ornamenti grafici, sfumature e apportare tutte le modifiche che si desiderano. Possiamo ad esempio aggiungere all'immagine una scritta per rendere il tutto ancora più professionale e divertirci a creare magari una locandina pubblicitaria con tanto di slogan, un biglietto d'auguri o un volantino per la prossima festa di compleanno! Insomma l'unico limite sarà la nostra fantasia! Come già detto in precedenza il blend può essere creato anche con più di due immagini, ma i procedimenti restano quelli descritti in questa guida, ovviamente ripetendo il tutto per ogni singola immagine.

Continua la lettura
57

Abbiamo quindi completato il nostro primo blend e possiamo ora lanciarlo sulla rete, stamparlo, o godercelo privatamente magari utilizzandolo come sfondo del desktop. Il blend è davvero divertente da realizzare e grazie alle infinite combinazioni di immagini, ci sentiamo di definire questa tecnica un'arte a se. Infine consigliamo vivamente di provare e riprovare finché non si otterranno risultati soddisfacenti. E così, blend dopo blend i vostri lavori assumeranno un aspetto sempre più professionale e chissà, magari vi si aprirà qualche sbocco lavorativo in più... Buon divertimento!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sperimentate!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come realizzare l'effetto spruzzo con Photoshop

All'interno di questa guida parleremo di Photoshop, e nello specifico, vedremo come realizzare l'effetto spruzzo. Questo software è prodotto e commercializzato da Adobe Systems Incorporated, sviluppato a partire dal 1990 e compatibile sia con Mac che...
Software

Photoshop: come realizzare un effetto dipinto

Photoshop è un programma di grafica creativa che permette di realizzare le più svariate creazioni con le proprie immagini. In questo caso, sarà necessario padroneggiare alcuni semplici strumenti e fare molto pratica. A tal riguardo, nei successivi...
Software

Come realizzare un pattern che si ripete con Photoshop

Un pattern è la ripetizione di un disegno geometrico, utilizzato per creare degli effetti decorativi. La figura base che si ripete viene chiamata modulo e deriva dalla forma geometrica. Questa generalmente viene composta da triangoli, quadrati, esagoni,...
Software

Come realizzare l'effetto fumetto con Photoshop CS5

Photoshop è uno dei software più conosciuti di grafica. Questa tipologia di software permette di realizzare fotomontaggi ma, non solo, l'utente avrà la possibilità di migliorare l'aspetto delle proprie foto oppure creare degli oggetti 3D. In questo...
Software

Come realizzare l’effetto Dragan con Photoshop

La fotografia moderna ci offre diversi spunti per la nostra creatività. Grazie alla postproduzione abbiamo modo di perfezionare le nostre foto, rendendole delle vere opere d’arte. Per aggiungere effetti e filtri di ogni genere, accorre in nostro aiuto...
Software

Come realizzare gli effetti Instagram con Photoshop

Quando ci troviamo in vacanza o in occasioni speciali come compleanni e cerimonie, vorremmo sempre immortalare il momento in una foto tecnicamente perfetta. Non sempre una fotografia risulta priva di difetti. Talvolta infatti occorre valorizzarla, magari...
Software

Come realizzare un effetto olografico con Photoshop

Photoshop è un pratico software che ci permette di lavorare sulle immagini. Grazie ad esso, possiamo realizzare dei fotoritocchi professionali e dare libero sfogo alla nostra creatività. Questo portentoso programma è ricco di filtri e strumenti capaci...
Software

Come realizzare l'effetto Double Exposure in Photoshop

Essere bravi a modificare immagini con effetti grafici e di colore, non è spesso facile, soprattutto quando si deve avere a che fare con programmi di grafica complessi come Photoshop. Se la voglia di imparare cose nuove e divertenti è però sempre più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.