Come realizzare un logo con gimp

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Eccovi un breve e facile articolo su come realizzare un logo con GIMP, mediante il quale vedremo insieme come adoperare nel modo migliore le funzioni di questo programma per produrre dei loghi da impiegare su Blog, Siti Web e Social Network. Prima di entrare nel vivo della guida, vi suggerisco di “sfogliare” una rassegna di marchi da cui potete ispirarvi per avere un’idea più chiara sul vostro prossimo progetto. Uno dei migliori siti Internet di marchi è Logofaves, sul quale potete trovare loghi di qualsiasi genere. E’ necessario collegarsi alla sua home page e sfogliare tutte le pagine con i loghi,  ne troverete un’infinità.

28

Occorrente

  • Gimp
  • Pc
38

Dopo aver stabilito il tipo di marchio che intendete realizzare, se avete deciso di crearne uno che comprende anche delle lettere, dovete procurarvi dei font carini ed originali da utilizzare con GIMP. A tal proposito, vi consiglio di visitare “1001 Fonts”, servizio online sul quale potete scegliere tra moltissimi caratteri di scrittura da impiegare gratuitamente anche per fini commerciali. Per “sfogliare” i caratteri di scrittura in base alla loro tipologia, pigiate sulla voce “Font categorie” posizionata in alto al centro e scegliete il tipo di font che intendete scaricare. Se non sapete come installare i font scaricati da 1001 Fonts sul vostro PC, sappiate che basta estrarre i file contenuti nel pacchetto zip nella cartella “C: WindowsFonts” del computer. Se invece usate il Mac, aprite i medesimi file mediante doppio click e installateli pigiando sul bottone “Installa font” presente nella finestra che si apre.

48

Adesso potete procedere a creare un logo con GIMP. Dopo aver avviato l’applicazione, selezionate la voce “Nuova” dal menu “File” e create una nuova immagine piuttosto grande (esempio 900×700 pixel) che abbia uno sfondo trasparente. Per stabilire la trasparenza di uno sfondo, cliccate su “Opzioni avanzate” presente nella finestra per la realizzazione di una nuova immagine ed impostate la voce “Trasparenza” disposta nel menu a comparsa “Riempi con”. Successivamente, create la forma base del vostro logo. Potete usare una normale ellisse, scegliendo l’apposito strumento dalla toolbar di GIMP (presente a sinistra dello schermo) o realizzare una sorta di scudo adoperando lo strumento tracciati: per ricavare questa forma specifica, segnate un punto a sinistra e uno a destra dell’immagine (sulla stessa linea), dopodiché tenete premuto il tasto “Ctrl” e trascinate il bordo verso il basso, così da ottenere la forma di una “U”. Infine, pigiate “Invio” sulla tastiera del PC ed otterrete una selezione a forma di scudo.

Continua la lettura
58

Ora, colorate lo “scudo” che avete disegnato utilizzando il riempimento di colore o lo strumento sfumatura e, se volete, procedete alla realizzazione di un bordo per il vostro marchio selezionando la voce “Bordo” dal menu “Seleziona”. Impostate quindi la dimensione del bordo che volete ottenere (5 o 10 pixel sono perfetti) e colorate anche il bordo usando il riempimento di colore, un pennello o lo strumento sfumatura. Se volete donare un effetto ombreggiato al vostro marchio, create un nuovo livello dal menu “Livello” e selezionate il filtro “Drop scadow” (per applicare questo effetto basta recarsi in Filtri”, e scegliere “Luce e ombra”). Nella finestra che appare, potrete selezionare tinta, estensione e livello di opacità dell’ombreggiatura.

68

Ora dovete realizzare il contenuto del vostro logo. Per fare ciò, potete adoperare delle forme semplici impiegando i pennelli messi a disposizione da GIMP o, in alternativa, vettorializzare un’immagine e trasformarla in un oggetto grafico d’impatto. Per quanto concerne le scritte, per aggiungerle vi basta attivare lo strumento testo di GIMP e selezionare il font che preferite impiegare. Digitato il testo da includere nel vostro marchio, potete personalizzarlo unendo ad esso un’ombreggiatura oppure distorcerlo impiegando gli strumenti “inclina” e “prospettiva”. A lavoro ultimato, salvate il vostro marchio selezionando la voce “Esporta” dal menu “File”. Scegliete quindi la cartella in cui salvare il progetto, quindi cliccate sul bottone “Esporta” per completare l’operazione.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di iniziare a scaricare un pacchetto di font, però, accertatevi che quest’ultimo sia liberamente adoperabile per utilizzo personale e/o commerciale consultando la scheda “More… “del sito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come creare un'emoticon con Gimp

Per poter capire come creare un'emoticon con Gimp è necessario prima di tutto scaricare il programma gratuito. Gimp è un programma professionale di fotoritocco, adatto per qualsiasi tipo di modifica virtuale o creazione di emoticon personalizzate. Una...
Windows

Come creare un'icona

Avete sempre voluto creare un'icona per il vostro Desktop con le vostre iniziali o con una parte di una vostra foto? Seguendo pochi semplici passi vedremo come crearne una partendo da zero, senza aver bisogno di particolari conoscenze in campo informatico....
Internet

10 consigli per creare un logo

Ci sono un milione di persone nel settore della progettazione del logo che oggi producono loghi scadenti in massa per i siti di crowdsourcing. Come può un professionista serio stare fuori dalla folla e produrre loghi di alta qualità? Continuate a leggere...
Linux

Come installare Gimp su Ubuntu 12.10

Gimp è l'acronimo di Gnu Image Manipulation Program: si tratta di un editor grafico con potenzialità del tutto simili a Adobe Photoshop. Gimp è però gratuito e fa parte di un progetto Open Source. Viene utilizzato principalmente per la realizzazione...
Software

Come realizzare una scritta circolare con GIMP

Gimp è un programma molto usato per modificare e creare immagini digitali. Con Gimp è possibile creare loghi di ogni genere, fotomontaggi e convertire i vari tipi di formati. Gimp è completamente gratuito, per questo motivo molte persone lo usano come...
Windows

Come applicare un filtro "vecchia foto" con Gimp

GIMP è un software di fotoritocco molto diffuso e conosciuto. Esso permette la creazione e modifica di immagini digitali. Gimp è disponibile su diversi sistemi operativi tra i quali Microsoft Windows, Linux e Mac. Questo programma è totalmente gratuito...
Windows

Come Creare un Logo con Sothlink Logo Maker

Sothlink Logo Maker è un piccolo software creare dei loghi in qualsiasi stile e per qualsiasi azienda. È disponibile per Windows 8/7/Vista/XP ed è sicuro al 100% in quanto non si corre il rischio di prendere virus. È disponibile sia la versione di...
Software

Come creare un logo personalizzato con Photoshop

Al giorno d'oggi, nel mondo in cui viviamo, è importante sapersi distinguere, e un ottimo modo per farlo è senza dubbio un logo. Infatti, che tu abbia un'azienda, un locale, o, nel mondo dei social, una pagina su Facebook o un canale Youtube, un logo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.