Come realizzare un pattern che si ripete con Illustrator

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se amate essere creativi utilizzando i nuovissimi programmi che esistono in circolazione, siete sulla pagina giusta. In questa guida spiegheró come creare un pattern utilizzando il famosissimo programma "Illustrator". Per i meno pratici del settore spieghiamo che i pattern sono delle figure astratte create digitalmente con un programma di immagini chiamato appunto Illustrator. Illustrato è molto utilizzato su qualsiasi sistema operativo e ci permetterà di creare da zero qualsiasi immagine noi vogliamo, infatti è uno dei più famosi programma di grafic design. Ma vediamo insieme, per chi mastica un pó di tecnologia nel settore, come realizzare un pattern che si ripete utilizzando il programma Illustrator.

24

Per iniziare

Per iniziare bisogna trovare un'immagine che a noi interessa, o che sia particolarmente significativa o che si presta a questo tipo di lavoro grafico, per farla diventare un pattern. Per iniziare bisogna aprire il programma Illustrator. Poi dobbiamo selezionare dal menù "oggetto" -> "pattern" -> crea e selezionare l'immagine. In questo modo avremo la prima immagine a nostra disposizione. Questa immagine per essere adatta a creare un pattern va modificata ovvero replicata più volte. Infatti le immagini replicate non sono sempre uguali, ogni opzione che sceglieremo avrà una sua disposizione particolare.

34

Procedimento

Le variabili che avremo a nostra disposizione saranno elencate dal programma Illustrator stesso. Selezionare sempre dal menù "oggetto" -> "pattern" -> "modifica pattern" qui potremmo scegliere il modo in cui l'immagine si ripeterà, ovvero a "griglia", per "mattoni per riga", per " mattoni per colonna", per "esagonale per riga", per " esagonale per colonna". A seconda dei nostri gusti modificheremo la ripetizione dell'immagine. Infatti una selezione a griglia farà in modo che le immagini ripetute siano ben sistemate tra loro. Una selezione a mattoni per riga o per colonna metterà in sequenza l'immagine a forma rettangolare con il primo metodo secondo una disposizione orizzontale mentre nel secondo metod o a figure rettangolari in verticale. Scegliendo una riproduzione e esagonale invece possiamo ritagliare la nostra figura in esagoni e disporli sia per riga ovvero in modo orizzontale che per colonna ovvero in verticale.

Continua la lettura
44

Per finire

Infine possiamo modificare la mostra immagine iniziale in vari modi per ottenere pattern sempre differenti. Possiamo infatti cambiare colore, ad ogni singola immagine della ripetizione oppure a tutto il pattern. Possiamo giocare sulla dimensione dell'immagine in altezza o in larghezza. Ma possiamo anche decidere di contornarla con un bordo oppure lasciarlo bianco. Insomma esiston o vari modi per sbizzarrirci e creare nuove immagini sta alla nostra fantasia scegliere quali. Buon divertimento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come creare un pattern con Illustrator

Riusciere a rendere le proprie illustrazioni o flyers più accattivanti ed elaborati è sicuramente possibile grazie all'utilizzo dei pattern. I pattern sono motivi geometrici ripetuti su un piano che costituiscono il riempimento di oggetti o tracce....
Software

Come creare un pattern con un programma di grafica

Se intendete sfruttare il vostro computer per delle particolari elaborazioni grafiche come ad esempio per realizzare un pattern, ovvero una sorta di immagine simile alla tessitura di un tappeto o alle macchie di un leopardo, potete imparare ad eseguirle...
Software

Come realizzare una brochure con Illustrator

Grazie all'evoluzione della tecnologia, la figura professionale del graphic designer ha ricevuto molte agevolazioni per quanto riguarda la creazione di numerosi lavori. Fino a pochi anni fa la grafica si eseguiva su carta, mentre oggi esistono software...
Software

Come realizzare un flyer con Illustrator

Di questi tempi la pubblicità viaggia online. Sono tanti i modi per farsi notare, per emergere sugli altri e per pubblicizzare il proprio business. Nonostante, però viviamo in un'epoca digitale, il volantino è intramontabile. Il flyer, come viene chiamato...
Software

Come realizzare un logo con Adobe Illustrator

Vuoi realizzare un logo per il tuo sito ma non sai da dove iniziare? Non è difficile e in questa pratica e semplicissima guida spiegherò come riuscirci in temporecord. Esistono numerosi programmi per la modifica e la creazione di loghi, ma per questa...
Software

come vettorializzare un logo con illustrator

Il logo è probabilmente l'elemento fondamentale per una buona campagna pubblicitaria. Descrive, in poche linee, ciò che deve rappresentare un'azienda o una società, attirando più pubblico possibile. La scelta del logo da realizzare potrà risultare...
Software

Come iniziare ad utilizzare Adobe Illustrator

Le persone che sono appassionate di grafica al computer spesso cercano di soddisfare questa passione. Il programma di grafica più noto è Adobe Fhotoshop; esso è accessibile anche ai principianti. Adobe Illustrator è un software di grafica-driven che...
Software

Come progettare una tartaruga marina vettoriale in Illustrator

Esistono moltissimi programmi per computer che consentono la realizzazione di disegni semplificando e velocizzando il lavoro. In questo tutorial sarà possibile capire come realizzare una tartaruga marina vettoriale (stilizzata) utilizzando Adobe Illustrator....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.