Come realizzare un programma di archiviazione

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

L' archiviazione di dati è, se vogliamo, la prima funzione per cui sono stati progettati i computer, per questo uno dei primi lavori che i programmatori si sono visto commissionare è appunto la creazione di programmi con funzione di archivio dati. Vi sono vari modi di programmare un archivio, in questa guida ti spiego come realizzare il tuo archivio dati con Microsoft Access.

27

Occorrente

  • Computer
  • Microsoft acces
37

Appena aperto Access, ti compare subito una finestra attraverso la quale puoi scegliere se aprire un file esistente, oppure creare un nuovo database (archivio dati). Ovviamente tu dovrai scegliere la creazione del nuovo archivio dati. Come in tutti programmi ufficiali Office ci sono delle mini guide e dei processi semplificati in caso avessi problemi, il che semplifica il tutto in caso di problemi. Ora però prova a crearlo da 0, clicca quindi su " Database di accesso vuoto", e in seguito su "ok".

47

Ora devi immettere il nome e la collocazione del file che stai creando. Questi ovviamente cambieranno in base al motivo per cui ti serve questo archivio, quindi fai tu. Il file creato con Acces sarà in formato. Mdb. A questo punto clicca su "crea" e si aprirà la funesta principale del database per ora vuoto.

Continua la lettura
57

Ora clicca sulla x in alto a destra e chiudi la tabella e salva le modifiche. Fai però attenzione a non chiudere tuto il programma in quanto le due x sono vicine tra loro. Ti verrà chiesto ora dal programma se vuoi creare una chiave primaria. Tu clicca su "si". La chiave si crea in automatico e sarà gestita dal computer e ti sarà utile se l' archivio diverrà più complesso.

67

È quindi arrivato il momento di creare la tabella in cui saranno contenuti i tuoi dati. Clicca quindi su "crea una tabella in visualizzazione struttura". Ora la tabella andrà progettata in relazione ai dati che vorrai in seguito inserirci. Quindi ora io ti mostrerò come creare tutto a livello generale, poi tu dovrai scegliere in che modo gestirla. Nella colonna "Nome campo", nella prima riga, inseriamo le lettere "ID" (campo identificativo univoco). Fai poi clic nella colonna "Tipo dati", nella prima riga, e scegli "Contatore" dal menu a discesa che compare facendo clic sulla piccola freccia posta sul margine destro della casella. Procedi nello stesso modo per inserire i campi successivi. A sinistra immetti il tipo di campo, a destra il tipo di dati che questo campo andrà a contenere. A questo punto il tuo archivio è pronto. Se vuoi puoi creare altre tabelle a seconda dei tuoi scopi. Ora devi solo fare un doppio clic sulla tabella e puoi inserire i tuoi dati bell' archivio!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Con eseguire il debugging di un programma scritto in Java

La scrittura di un programma o di un software specifico destinato a svolgere determinate funzioni è un processo lungo e articolato. Maggiore sarà l'articolazione di tale processo, maggiore sarà la complessità e la completezza che il software realizzato...
Programmazione

Come creare un semplice programma in C++

Il C++ è un linguaggio di programmazione che riprende molte basi del classico C. Il quasi totale abbandono del linguaggio C è dovuto all'implementazione della programmazione ad oggetti (OOP), che ha permesso anche a futuri sviluppatori di usufruire...
Programmazione

Come creare il nostro primo programma Java con Eclipse

Eclipse è un ambiente di sviluppo in cui è possibile creare i programmi personalizzati in Java testando, inoltre, il programma per assicurarsi che non ci siano bug di alcun genere. Tale software, è stato ideato e sviluppato da colossi dell'informatica...
Programmazione

Come creare un semplice programma in Java

Con la diffusione del computer anche i linguaggi di programmazione si sono dovuti evolvere. Nel corso degli anni i linguaggi di programmazione sono diventati più snelli, eleganti e soprattutto facili da usare. Questo ha concesso ad una parte sempre maggiore...
Programmazione

Programma c++ per risolvere equazioni di secondo grado

Il linguaggio di programmazione C++ è stato inventato da Bjarne Stroustrup sulla base di quello C, sviluppato, invece, da Dennis Ritchie. Esso presenta un'ampia gamma di funzionalità e si presta benissimo a diverse applicazioni, come la risoluzione...
Programmazione

Come realizzare un sito usando Java

Con la navigazione in internet si possono visitare di continuo delle serie infinite di siti e pagine. Tanti utenti, per varie necessità, hanno infatti bisogno di realizzare un sito internet. Magari per pubblicizzare la propria attività lavorativa. Oppure...
Programmazione

Come realizzare un testo colorato in Java

Realizzare un testo colorato in Java che sia presente all'interno di una finestra grafica è un'operazione relativamente semplice, ma può risultare complicata per coloro che fanno uso del linguaggio di programmazione in questione per la prima volta....
Programmazione

Come realizzare un finestra modale con jQuery

Una finestra modale è una finestra “figlia” bloccante, ossia una finestra che richiede una certa interazione dell’utente, prima che egli possa tornare ad operare sulla finestra “padre”. Nella progettazione delle interfacce, le finestre modali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.