Come realizzare video con iMovie

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

iMovie è un?applicazione grazie alla quale tutti, amatori e non professionisti, possiamo realizzare dei video in maniera facile e veloce. Consente di utilizzare le fotografie della macchina digitale, della webcam, del nostro personale archivio o immagini importate, assemblarle con dei video della videocamera, cosí come di aggiungere effetti sonori, musica ed effetti speciali. Con i passaggi seguenti andremo a vedere come realizzare i video con iMovie.

25

Utilizzare il programma

In iMovie le funzioni principali si eseguono con il ?drag and drop?, ovvero trascinamento. Aprite iMovie e create un nuovo progetto: File > New Project; digitate un nome e scegliete un formato (standard, per iPhone, schermo intero o panoramico). Per visualizzare l?area di lavoro selezionate Window > Swap Events and Projects. Ora scegliamo un tema da quelli proposti trascinandolo in primo piano. Il nostro strumento di lavoro sarà la taskbar contenente 4 icone posizionata sulla destra dello schermo, sotto alla finestra di vista previa del video: la nota serve per inserire musica, la macchina fotografica per caricare le immagini, la T per aggiungere testo e l?ultima, tipo clessidra, per le transizioni.

35

Aggiungere immagini

Iniziamo da titoli e didascalie. Cliccate sull'icona T e si apriranno dei popup con tutti i modi per aggiungere testo al progetto. Selezionate lo stile che preferite e trascinatelo nella prima area punteggiata del pannello evento. L?area azzurra sopra al mini frame è il vostro testo editabile. Per modificare il carattere (dimensioni, stile, colore) cliccate sul pulsante "Mostra Fonts". Per aggiungere immagini dovrete aprire la cartella in cui avete raggruppato tutte le vostre foto e trascinarla nel punto desiderato. In alternativa, se avete foto archiviate nel vostro iPhoto o Photo Boot, potete accedervi nell?area "Foto", nell?angolo inferiore a destra, col pulsante "Foto". Per assemblare delle clip nella Storyboard, dopo averle trascinate, dovrete cliccarci sopra e automaticamente verranno messe in sequenza.

Continua la lettura
45

Inserire musica

Ora che abbiamo inserito le immagini al video dobbiamo aggiustare ogni slide: spostando il puntatore su ogni diapositiva noterete che vi appaiono 3 piccole icone. La prima è per le Regolazioni Video. Da qui potete cambiare livelli, esposizione, luminosità, contrasto, saturazione. La seconda è lo strumento Crop o ritaglia. Si usa per fare una panoramica o zoomata nella slide. Ci sono 3 opzioni: fit, crop e Ken Burns. Fit serve ad adattare l?immagine alla dimensione del video, crop dimensiona l?immagine, Ken Burns dà effetti di animazione. Una volta terminate le regolazioni cliccate su ?Fatto? o sulla seguente slide. La terza è un orologino, che serve a impostare il tempo o durata della slide. Aggiungiamo ora una colonna sonora: col comodo metodo del drag and drop importiamo canzoni ed effetti sonori. Dopo aver inserito la canzone o suono potete regolarlo affinché se ne riproduca solo una certa parte o affinché si prolunghi per un certo numero di diapositive: basta trascinare la linea rossa verticale esattamente nei punti dove volete che inizi o finisca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come realizzare e montare un filmato con iMovie per Mac

In questa guida vedremo con pochi semplici passi come montare un video con iMovie quindi da un pc MAC con sistema operativo OS. Il suggerimento è quello di iniziare con filmati semplici composti da pochi frame e un solo file audio, una volta imparati...
Mac

Come creare dei trailer cinematografici con iMovie per Mac

Nel Mac, il sistema operativo della Apple, esiste un programma totalmente dedicato alla realizzazione dei nostri video digitali. Il software si intitola iMovie. Attraverso questa speciale applicazione, possiamo archiviare, editare, pubblicare su Internet...
Mac

Come aggiungere effetti, fumetti e suoni speciali nei filmati con iMovie

IMovie è un'applicazione che ci consente di modificare, visualizzare e organizzare video di qualsiasi formato. Molto semplice da usare in quanto dotato di una libreria, dove si possono mettere i video nello stesso posto contrassegnandoli tra i preferiti...
Mac

Come creare un filmato con iMovie

Negli ultimi anni, risulta molto diffuso fare video personali e renderli talvolta visibili agli altri. Esistono diversi programmi informatici in grado di far personalizzare un filmato realizzato al computer o dispositivo mobile. Quello più famoso è...
Mac

Come utilizzare iMovie per Mac

Avete un Mac e volete cimentarvi nell'editing video magari realizzando un bel montaggio oppure un trailer in stile cinematografico, ma non avete nessuna esperienza di tutto questo e non sapete da che parte iniziare?Niente paura, Apple viene in vostro...
Mac

I migliori programmi di video editing per Mac

In questa guida vogliamo proporvi i migliori programmi di video editing per Mac, infatti in molti affermano che disporre di un dispositivo simile significa poter utilizzare il mezzo migliore per lavorare sulla grafica. Che siano foto o video, l'Apple...
Mac

Come masterizzare un video con iDVD per Mac

IDVD è tra i migliori programmi lanciati dalla Apple Inc. L'applicazione funziona solo su piattaforma Mac OS X. Da anni ormai non è più presente nel pacchetto base iLife di Macintosh, perché superato da altri software al passo con la tecnologia. Infatti,...
Mac

Come convertire un video da MPG a MOV in Mac OS X

Convertire un video da MPG a MOV in Mac OS X è un'operazione abbastanza semplice che richiede pochi passaggi. MPG è una delle estensioni più conosciute dei file per MPEG-1 o MPEG-2 (file di computer); QuickTime è un programma che supporta la riproduzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.