Come recuperare file danneggiati

Tramite: O2O 31/03/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il mondo è cambiato, e ciò lo si può denotare dall'uso che ognuno fa del proprio tempo. E del proprio PC. Sì, perché se si pensa che un tempo non si immaginava possibile che i computer potessero cambiare definitivamente la vita delle persone, si rimane sbalorditi nell'osservare come la tecnologia e l'informatica abbiano fatto passi da gigante permettendo a chiunque di avere accesso al mondo delle nuove comunicazioni. D'altronde, l'affermazione di Bill Gates relativa al futuro del personal computer, "Nel futuro mi immagino un PC su ogni scrivania", non lascia scampo. Mai espressione fu più azzeccata. Ma non è tutto oro quel che luccica. Può capitare, infatti, che per sfortuna, pura casualità o errato uso del PC stesso, questo possa subire dei malfunzionamenti all'intero sistema operativo o in alcuni file circoscritti. Quando capita, l'inconveniente potrebbe risultare anche piuttosto spiacevole: un file potrebbe risultare impossibile da aprire, o anche solo da cancellare, e a quel punto sembra che non vi sia null'altro da fare se non ricorrere a soluzioni estreme. Con tutta probabilità l'archivio dei file in questione potrebbe essere corrotto, e per tale motivo è necessario prendere provvedimenti che vanno dalla pulizia del sistema all'installazione di software appositi per risolvere il problema. Entriamo più nello specifico e vediamo come recuperare file danneggiati.

27

Occorrente

  • PC
  • File da recuperare/ripristinare
  • Antivirus
  • Eventuali software di recupero dati
37

L'accesso ai file di backup

Partendo dal presupposto che è sempre consigliato effettuare un backup dei propri dati, vale a dire una copia di tutti i file e i documenti contenuti all'interno del proprio PC, la prima soluzione al problema del recupero dei file danneggiati riguarda proprio il ricorrere al file di backup contenente una copia dell'elemento danneggiato. C'è da dire che buona parte dei programmi installati nel computer effettuano in maniera automatica l'operazione di backup (es.: Microsoft Word, che salva i documenti ". Doc" in formati di backup ". Wbk" all'interno della stessa cartella del file corrotto. In questo caso specifico sarà sufficiente rinominare il file ". Wbk" in ". Doc", così da modificare il formato e avere accesso al file di backup. Una soluzione alternativa riguarda invece un'operazione sulla utility di Windows che lavora sul disco fisso, il cui accesso, in Windows 10, è reso possibile dall'apertura in sequenza dei seguenti comandi: per prima cosa si clicca su "Avvio", dopodiché si cliccherà su "Programma" e, successivamente, su "Accessori". A questo punto si dovrà accedere alla cartella "Accessori", per poi entrare prima in "Utilità di sistema" poi in "Backup". Da qui si dovrà selezionare l'unità da ripristinare, spuntando l'opzione "Controllo approfondito" e procedendo con la "Correzione automatica degli errori". Nel caso in cui si utilizzasse Windows 2000 o XP, la risoluzione dei problemi passa dalle "Risorse del computer". Dopo aver eseguito l'accesso alla cartella in questione, col tasto destro si farà click sul disco "C:"; da qui si farà click su "Proprietà", per poi cliccare prima su "Strumenti" poi su "Esegui". Con tutta probabilità, al termine dell'operazione verrà chiesto all'utente di riavviare il sistema.

47

L'accesso alle utility di sistema

Altro metodo particolarmente utile per ripristinare file danneggiati riguarda l'utility "Ripristino configurazione di sistema", la quale consente di restaurare il sistema riportandolo allo stato precedente, ovvero lo stato in cui il problema relativo a uno o più file non si era manifestato. In alternativa è possibile accedere anche all'utility "Controllo dei file", passando da "Start", "Tutti i programmi", "Accessori" e "Prompt dei comandi". Da qui si dovrà cliccare su "Esegui come amministratore", dopodiché si dovrà digitare "sfc /scannow" per poi premere "Enter". A questo punto partirà una scansione automatica, che provvederà ad individuare e riparare i file corrotti. Infine, utilizzando l'utility "Recover", ovvero un comando utile per ripristinare un determinato contenuto all'interno di un archivio corrotto, è possibile risolvere le problematiche relative allo stato dei file danneggiati partendo dal prompt dei comandi DOS. Da qui si dovrà eseguire il comando "Recover C:", seguito dal nome della cartella e del file danneggiato.

Continua la lettura
57

La risoluzione dei problemi via software

Se invece preferite ricorrere a software adeguati per correggere, recuperare e ripristinare file danneggiati potete utilizzare, per Windows, un programma gratuito denominato "File Repair", che consente di riparare file provenienti da diversi archivi (Excel, immagini, download, file. Zip, file dal formato non riconosciuto). In alternativa, è possibile ricorrere ad altre tipologie di software dedicati più nello specifico alla risoluzione di determinati problemi. Nel caso in cui desideraste altre informazioni su come recuperare file danneggiati consultate il link: https://www.aranzulla.it/come-aggiustare-file-danneggiati-o-corrotti-18510.html.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Come misure preventive consigliamo di eseguire con regolarità un backup dei dati, attivando al contempo un buon programma antivirus.
  • Nel caso in cui aveste altre difficoltà nel recupero dei file danneggiati o corrotti, affidatevi ad un amico con più esperienza di voi o recatevi in un centro informatico in modo da provvedere alla risoluzione dei problemi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come recuperare file cancellati da memory card

Avete eliminato erroneamente alcuni dati che conservavate su una memory card e non sapete come fare per recuperarli? Non buttatevi giù, può succeder a qualsiasi persona di commettere un errore. Inoltre non è detta ancora l’ultima parola infatti,...
Software

Come ripristinare video danneggiati

In questa guida andremo a vedere come fare per ripristinare file video danneggiati. Solitamente vi dovrebbe apparire una finestra di pop-up, avvisandovi che il video non si può visualizzare correttamente. Correggerlo non è molto semplice, tuttavia ci...
Software

Come recuperare dati da una memoria formattata

Può capitare di dover formattare un hard disk o una periferica di memorizzazione, seguendo la procedura semplice e veloce. Se però, un attimo dopo l'avvenuta operazione, ci si rende conto di aver perso dei dati molto importanti, non tutti sanno come...
Software

Come recuperare i dati da un hard disk

Capita molto spesso che per alcuni disturbi o sbalzi di corrente troviamo danneggiato il nostro hard disk. Ecco che ci troviamo di fronte ad un problema molto serio, quello di riuscire a recuperare i dati presenti.Vediamo allora, con questi semplici passaggi,...
Software

Come recuperare i driver persi

Prima o poi a tutti capita di cambiare sistema operativo per passare alla versione aggiornata, oppure di dover formattare per ripulire e dare nuova vita al computer ormai diventato troppo lento, il problema di queste operazioni è che una volta eseguite...
Software

Come decriptare un file

Attualmente, per via di continue violazioni ai danni della nostra privacy, ci troviamo costretti a lavorare con file protetti. Quando utilizziamo il computer, l'esposizione a pericoli di varia natura come hacker e virus è sempre più alta. A quel punto...
Software

Come alleggerire file pdf con Photoshop

I file con estensione PDF (Portable Document Format) vengono sempre più adoperati per la condivisione su Internet. Questo discende dal fatto che i documenti in PDF si possono aprire e visualizzare praticamente da ogni PC e dispositivo mobile (come smartphone...
Software

Come vedere gli ultimi file aperti

Ogni volta che apri un file da Esplora risorse o da una finestra di dialogo standard di apertura / salvataggio, il nome del file che hai aperto viene registrato dal sistema operativo. Alcuni nomi vengono salvati nella cartella "Recenti", altri invece,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.