Come recuperare i dati cancellati con MS-DOS

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Insieme vediamo come recuperare i dati cancellati con Ms-Dos. Molti di noi ha vissuto l'epoca pre-Windows lavorando sicuramente in ambiente MS-DOS. Prima che subentrasse Windows 95 l'MS-DOS, ovvero Microsoft DISK OPERATING SYSTEM, è stato il sistema operativo più diffuso nei PC degli anni 80. E prima il DOS girava su un floppy disk il quale veniva inserito all'avvio del PC caricando di fatto il sistema operativo.

26

Occorrente

  • un pc con installato il DOS
36

Ci sarà capitato di cancellare un file importante per errore, e vogliamo recuperarlo, pensiamo sia nel cestino, ma non è sempre così, ci sono situazioni dove il file ignora i cestino, questo non significa che il file sia perso definitivamente, comunque saranno nell'hard-disc verranno rimossi dalla cartella di locazione, quindi il sistema operativo non sarà in grado di trovarlo, se abbiamo cancellato il file in Ms-Dos 5.0-6 22, solo in questo caso sarà possibile recuperarli usando il comando "undelete" poniamo di averla salvata sul nostro computer e di volerla copiare su un PC. La prima cosa da fare è avviare il PC (per comodità, nel nostro esempio, il PC è dotato di hard disk con installato il DOS). Attendiamo qualche minuto. Ed ecco comparire la classica schermata nera con con il cursore lampeggiante sulla riga "C:\".

46

È il software che recupera la maggior parte dei file che vengono eliminati utilizzando prompt del comando Dos o con "Maiusc + Canc". La ricerca esegue la scansione dell'intero Hard-disc per recuperare i file cancellati. Se non ci ricordiamo la posizione del nostro documento digitiamo sulla riga di comando il seguente testo "DIR" seguito da INVIO, sullo schermo apparirà tutto il contenuto del disco C: Se è troppo lungo digitiamo "DIR /p" la lista verrà separata in più pagine semplificando la ricerca. Se non troviamo il file è probabile che sia stato cancellato.

Continua la lettura
56

In questo caso ci viene in aiuto un comando chiamato "UNDELETE". Digita sulla riga di comando UNDELETE. Inizieranno a comparire dei nomi di file (sono i file cancellati) preceduti, nel nome, da un punto interrogativo. Ad esempio il file "CASA. TXT" comparirà come "? ASA. TXT".
quando scorrono i file il PC ti chiederà quali file intendi recuperare file o procedere nella ricerca.
Scorri fino a trovare il nome del file che stai cercando. Una volta trovato conferma la prima lettera del nome. Ed ecco il file tornerà magicamente visibile ed utilizzabile. Sarebbe bene installare un buon softwaer è in grado di recuperare file da Fat16, Fat32, exFat Ntfs e dischi Ntfs5 file sistem, fare uso di sessione Save Recovery, questo per evitare una nuova scansione in futuro delle unità, compatibile con molte versioni di sistema operativo. Tutto questo facendo una profonda ricerca in internet, e trovare il sistema più adatto al vostro pc.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come trasformare il risultato di una query SQL in una tabella

Al giorno d'oggi è indispensabile avere una certa esperienza in campo informatico, per riuscire a trovare facilmente un lavoro oppure per poter agire in proprio. Alle scuole superiori vengono fornite delle nozioni generali di informatica, però per approfondire...
Programmazione

Come realizzare un programma di archiviazione

L' archiviazione di dati è, se vogliamo, la prima funzione per cui sono stati progettati i computer, per questo uno dei primi lavori che i programmatori si sono visto commissionare è appunto la creazione di programmi con funzione di archivio dati. Vi...
Programmazione

Guida all'analisi di un database

Internet, software aziendali, pubblica amministrazione, gestioni bancarie. Al giorno d'oggi il flusso di dati da gestire all'interno di un database è molto più significativo che in passato. Di conseguenza, diventa quindi fondamentale una corretta gestione...
Programmazione

Come implementare gli alberi in C

In informatica per rappresentare dei dati si usano le strutture dati. Le strutture dati sono dei metodi per organizzare dati. A seconda delle operazioni che vogliamo fare su un insieme di dati, possiamo scegliere una struttura dati invece che un'altra....
Programmazione

Come importare le librerie Java

Java è un linguaggio di programmazione tra i più utilizzati al mondo, con circa 9 milioni di sviluppatori. Nel 2010 Java è stata acquisita da Oracle Corporation, che ne detiene attualmente il marchio registrato. Questo linguaggio è stato creato per...
Programmazione

Come generare una Privacy Policy

Le Privacy Policy sono necessarie per soddisfare un requisito legale in quei casi in cui un soggetto, per qualsiasi motivo, detenga, raccolga, utilizzi o gestisca dati di terzi. Per informazioni personali si intende qualsiasi dato - che non siano nome...
Programmazione

Regole per programmare in Ruby

Il linguaggio di programmazione chiamato Ruby è basato su una piattaforma open source assolutamente dinamico, caratterizzato da una sintassi semplice e produttivo, naturalmente facile da leggere ed agevole da scrivere. Creato in Giappone, Ruby è caratterizzato...
Programmazione

Come formattare una chiavetta USB con Ubuntu

Ubuntu è un sistema operativo molto intuitivo, sicuramente meno conosciuto ed utilizzato dei suoi "colleghi" più famosi, ma apprezzato su diversi fronti, anche da molti esperti. Se siete in possesso di questo sistema operativo e lo usate di frequente,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.