Come recuperare i dati sul tuo hard disk

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sarà capitato anche a te di dover eliminare per sbaglio un file che in realtà era essenziale. In questi casi potresti pensare che non c'è più nulla da fare e che il file è perduto per sempre. Invece non è così. Tralasciando i molteplici servizi a pagamento, che offrono una percentuale di recupero pari al 100%, esistono anche software totalmente gratuiti che svolgono lo stesso lavoro in maniera più che egregia. In questa guida vedrai proprio come recuperare i dati sul tuo hard disk con Linux. La guida si baserà su architetture Linux Ubuntu e Arch Linux.

27

Occorrente

  • Scalpel
37

Facciamo una piccola premessa: quando un file viene eliminato, non scompare definitivamente dal tuo hard disk ma viene nascosto dalle varie cartelle di sistema, in attesa che un altro file vada ad occupare il settore associato al contenuto eliminato. Per cui è fondamentale recuperare quanto prima i file cancellati per sbaglio. Detto questo, se hai Ubuntu e vuoi installare Scalpel, dovrai aprire il terminale di Ubuntu (corrispondente al prompt dei comandi in Windows) e digitare le seguenti stringhe: sudo apd-get update e sudo apt-get install scalpel. In Arch Linux, invece, utilizza il comando "yaourt -S scalpel", dopo aver scaricato il programma dal sito ufficiale.

47

Se vuoi recuperare un determinato tipo di file, dovrai modificare il file id configurazione di Scalpel. Per accedere a tale file, digita "sudo xdg-open /etc/scalpel/scalpel. Conf", sempre da terminale. Una volta aperto, ci sarà una lista con i vari formati di file che è possibile recuperare. Per scegliere i parametri di ricerca, bisognerà semplicemente cancellare il simbolo # davanti alla riga di codice relativa al formato. Così il programma eseguirà la scansione solamente per quella specifica tipologia di file. Puoi scegliere più di un'estensione, ma rammenta che più formati sceglierai e maggiore sarà il tempo di attesa per il processo di recupero.

Continua la lettura
57

Fatto ciò è il momento di avviare Scalpel per recuperare i dati dal tuo hard disk. Dunque apri nuovamente il terminale e digita il seguente codice: sudo scalpel -o , dove in dovrai inserire la cartella da cui recuperare i file mentre in inserirai una cartella in cui verranno salvati, che non deve coincidere con la prima. Potrebbe essere necessario modificare i privilegi di tale cartella per avere l'accesso completo ai file recuperati. Per qualsiasi informazione, potete visitare il sito TechByte.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come avere linux ubuntu su un hard disk esterno

Per sfruttare al meglio le funzionalità e l'hardware del nostro personal computer occorre utilizzare un sistema operativo che si adatta meglio alle nostre esigenze. Ci sono però alcuni particolari casi nei quali è possibile per diversi motivi, il più...
Linux

Come far partire Linux senza partizionare l'hard disk

Linux, come ormai noto a tutti, è un famoso sistema operativo open source, una valida alternativa a sistemi, chiusi, come Windows o Mac.Open source, che sta a significare che si possono, liberamente, apportare modifiche al codice sorgente, e per questo,...
Linux

Come recuperare file cancellati con Ubuntu

A tutti può succedere di eliminare per sbaglio una serie di file importanti. E a volte cercare di evitare tali errori può essere davvero inutile. Gli utenti Windows possono usufruire di numerosi strumenti di terze parti. Potete acquistarli per recuperare...
Linux

Come fare il backup degli archivi Windows con Linux

Con questa guida vedremo passo per passo come fare un backup completo degli archivi Windows (immagini, video, documenti, programmi, archivi di posta ecc..) utilizzando un programma basato su Linux, Clonezilla. Clonezilla è un programma open source che...
Linux

Come fare la deframmentazione su Linux

Nonostante il sistema operativo Linux non necessiti di una periodica deframmentazione, a differenza di quanto accade per Windows, delle volte può andare incontro a un rallentamento e, in questa circostanza, può risultare utile eseguire una deframmentazione...
Linux

Come recuperare la password di accesso al Sistema Linux

Se abbiamo un dispositivo con il Sistema Linux e ci siamo dimenticati la password di accesso, e quindi non sappiamo come fare, non è il caso di preoccuparci eccessivamente; infatti, esiste un modo abbastanza semplice per poterla recuperare. In riferimento...
Linux

Come recuperare i file cancellati in Linux

Spesso vi sarà capitato di cancellare dal computer dei file apparentemente inutili, magari anche per pulire il desktop o le cartelle dei documenti e di download, ma poi magari vi accorgete di aver eliminato anche quelli che vi servivano. Se dunque...
Linux

Come fare il backup dati su Linux e Ubuntu

Al giorno d’oggi il computer contiene tutta la nostra vita, foto, documenti, password, conti bancari, carte di credito, contatti e rubriche.Ma il computer non è una banca e non è altrettanto sicuro. Trattandosi di una macchina, è soggetta a logorio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.