Come recuperare un apparecchio con pile ossidate

Tramite: O2O 26/09/2018
Difficoltà: facile
17
Introduzione

Attualmente, molti degli apparecchi di cui ci serviamo nella vita quotidiana richiedono l'utilizzo delle pile alcaline. Sveglie, mouse, spremiagrumi, radioline e altri oggetti di questo tipo ospitano pile stilo o ministilo. Quando le teniamo inserite per un lungo periodo di tempo, talvolta si verifica un particolare fenomeno. In sostanza, le pile subiscono un'ossidazione e perdono l'acido contenuto al loro interno. Se non ci accorgiamo subito del problema, rischiamo di danneggiare seriamente l'apparecchio in cui si trovano. I circuiti elettrici rischiano di bloccarsi definitivamente e ogni intervento sarebbe inutile. Nei casi meno gravi, si può recuperare l'oggetto. Cercare di pulire questa fuoriuscita di liquido potrebbe essere la soluzione vincente. Vediamo allora come recuperare un apparecchio con pile ossidate grazie ai suggerimenti presenti nella seguente guida.

27
Occorrente
  • Cotton fioc
  • Aceto
  • Alcool
  • Prodotto pulente per circuiti elettrici
37

Estrarre le pile ossidate

Quando non possiamo sfruttare la corrente elettrica, dobbiamo necessariamente ricorrere alle pile come alimentazione per determinati dispositivi. Ma come avviene l'ossidazione di una o più pile alcaline? Ebbene, al loro interno si verificano delle reazioni chimiche. L'ossido di manganese si combina con l'idrossido di potassio. Al momento dell'ossidazione, entrambe le sostanze fuoriescono dalla pila in forma liquida e col tempo divengono polvere. Quando l'apparecchio viene imbrattato dalle pile ossidate, la pulizia è la prima soluzione da adottare. Bisognerà dunque estrarre le pile dal loro apposito alloggiamento e smaltirle in specifici contenitori. Questo accorgimento si deve osservare con estrema attenzione, poiché le pile non vanno mai smaltite insieme ai rifiuti indifferenziati né con la plastica. In quel caso ci rischia di inquinare l'ambiente in maniera piuttosto importante.

47

Pulire l'apparecchio con l'alcool o il detergente

Per recuperare un apparecchio con le pile ossidate, è necessario effettuare una pulizia adeguata dell'oggetto in questione. Per arrivare nei punti più nascosti o ai circuiti più piccoli, è buona norma utilizzare un cotton fioc imbevuto di alcool etilico. Quando si passa il cotton fioc sui circuitini, occorre fare un movimento molto delicato. Qualunque movimento brusco potrebbe espandere ancora di più la macchiolina di acido prodotto dall'ossidazione. Se il materiale fuoriuscito non è più liquido ma una polverina bianca, si può ricorrere ad un detergente specifico, reperibile in ferramenta. Questo prodotto funziona sia con l'acido liquido che con la polvere. Qualora si rivelasse impossibile detergere l'apparecchio con l'alcool o altri prodotti, si può optare per la pulitura "a secco". Con un vecchio spazzolino dalle setole dure, si può spolverare l'alloggiamento delle pile ossidate. In questa fase è sempre raccomandabile non strofinare troppo.

Continua la lettura
57

Effettuare la pulizia con l'aceto

Se intendiamo recuperare un apparecchio con pile ossidate, una buona alternativa è l'aceto. Sempre con l'aiuto del cotton fioc, si può togliere l'accumulo di sostanza ossidata dalle molle che ospitano le pile. Il cotton fioc arriva praticamente ovunque, quindi è il migliore strumento che si possa utilizzare per una pulizia approfondita. L'importante, comunque, è evitare gli oggetti metallici. Questi ultimi produrrebbero dei brutti graffi all'interno del'apparecchio. I circuiti elettrici legati all'alimentazione a pile sono molto sensibili, quindi se si graffiano non "leggono" più le pile. L'aceto ha proprietà pulenti e disinfettanti davvero straordinarie. Inoltre è un prodotto naturale e aggredisce le sostanze ossidate senza compromettere la funzionalità dell'apparecchio.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Evitare strumenti metallici o troppo rigidi per pulire gli apparecchi, poiché possono graffiare in maniera irreversibile i circuiti presenti nell'alloggiamento delle pile. .
  • Spegnere l'apparecchio prima di intervenire con la rimozione delle pile ossidate e la pulitura dei circuiti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come recuperare le foto da una scheda di memoria

Quante volte vi sarà capitato di cercare di una foto e di accorgervi che è stata cancellata per sbaglio? Magari ve ne siete accorti solo dopo aver formattato la scheda di memoria del vostro smartphone o della fotocamera. La soluzione migliore è sempre...
Elettronica

Come pulire i contatti di una scheda elettronica

Le schede elettroniche sono dei componenti fisici che permettono il funzionamento di numerosi apparecchi. Dai computer ai lettori DVD e Bluray, passando per gli smarthphone e le classiche radioline portatili, tutti i dispositivi elettronici risultano...
Elettronica

Come impostare il volume della televisione dal telecomando Sky

Il televisore è un apparecchio che ormai fa parte di tutte le abitazioni italiane e straniere. I vari programmi trasmessi in TV permettono alle famiglie di radunarsi a tavola e confrontarsi sui principali avvenimenti della giornata. Anche dopo cena si...
Elettronica

Come ricaricare batterie non ricaricabili

Al giorno d'oggi sembra trascorsa un'eternità da quando erano presenti le batterie gettate nel cassonetto dopo il loro utilizzo, perché ormai giunte al termine della loro vita. Inoltre, possiamo ricordare l'avvento delle pile ricaricabili, anche se...
Elettronica

Come riparare un lettore per musicassette

Almeno una volta nella vita se si è vissuti durante gli anni 80/90 avete ascoltato sicuramente almeno una volta nella vita la musica attraverso un lettore per musicassette. E anche se effettivamente ora nessuno li utilizza più si è sempre affezionati...
Elettronica

Come raffreddare il proprio router

Il router è uno strumento predisposto per restare sempre acceso. Funziona bene anche se toccandolo lo sentiamo bollente e in inverno questo non crea alcun problema, tuttavia con l'estate e le temperature torride, potrebbero verificarsi interruzioni alla...
Elettronica

Come Costruire Una Radio A Cristallo

Tra gli hobby amati dalle persone rientra sicuramente quello di guardare la televisione. A cambiare risultano soltanto le trasmissioni preferite, alcuni vedono soprattutto talk show o TG ed altri si interessano spesso di serie TV o film. Ci si trova all'interno...
Elettronica

Come calcolare la potenza elettrica consumata

Determinare quanta elettricità consumano gli elettrodomestici può aiutare a capire come risparmiare. È molto importante stimare la quantità di energia elettrica che un apparecchio utilizza e quanto sono i costi, in modo da poter decidere se investire...