Come recuperare un apparecchio con pile ossidate

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

A volte può capitare di non rimuovere le pile da un apparecchio elettrico. Con questa dimenticanza, possiamo provocare danni seri. Con il tempo infatti le pile ossidate perdono l'acido contenuto al loro interno, danneggiando tutti i circuiti elettrici dell'apparecchio. Per poter recuperare il funzionamento dell'apparecchio, l'unico modo è cercare di pulire questa fuoriuscita di liquido. In questa guida vedremo come fare.

27

Occorrente

  • Cotton fioc
  • Aceto
  • Alcool
37

Per far funzionare un apparecchio elettrico abbiamo solitamente bisogno di pile, a meno che non ci sia la possibilità di attaccarlo alla corrente elettrica. Grazie alle reazioni chimiche prodotte al loro interno, le pile riescono a produrre energia elettrica tale da far funzionare l'apparecchio. Le pile alcaline contengono l'ossido di manganese, insieme all'idrossido di potassio, che quando si ossidano fuoriesce e imbratta l'apparecchio. Togliamo quindi le pile ossidate dalla loro sede e smaltiamole nel modo corretto. Non dobbiamo gettarle insieme alla spazzatura domestica, ma vanno poste negli appositi recipienti reperibili nel nostro quartiere. Questo genere di rifiuti infatti necessita di un'opera di smaltimento specifica. Se le gettassimo nella spazzatura comune, provocheremmo un danno ambientale molto serio di cui potremmo pentirci a lungo. È fondamentale quindi informarsi su dove poter buttare le pile scariche e quelle ossidate.

47

Per recuperare un apparecchio con le pile ossidate, per prima cosa dovremo rimuovere le pile. Poi prendiamo un cotton fioc e imbeviamolo di alcool. Con molta pazienza e attenzione dovremo tentare di togliere dai contatti elettrici dell'apparecchio la sostanza bianca fuoriuscita dalle pile. Effettuiamo questa operazione delicatamente, per evitare di espandere ancora di più l'acido. Possiamo anche aiutarci con un prodotto specifico, facilmente reperibile nei migliori negozi di ferramenta, per togliere il liquido delle pile ossidate. Oppure proviamo a grattare via lo sporco con uno spazzolino dalle setole dure, stando sempre attenti a non strappare i contatti dell'apparecchio.

Continua la lettura
57

In alternativa, proviamo a bagnare il cotton fioc nell'aceto. Poi ripetiamo l'operazione. Togliamo via tutto lo sporco accumulato dovuto alle pile ossidate. Non dobbiamo assolutamente utilizzare nessun oggetto metallico. In questo modo eviteremo di graffiare l'apparecchio. Inolre non rovineremo tutti i contatti elettrici che permettono alle pile di alimentarlo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizziamo strumenti metallici per non graffiare i componenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come Recuperare Le Immagini Eliminate Da Una Scheda Di Memoria

Al giorno d'oggi, tutti possediamo una fotocamera digitale in casa e a chi non è successo almeno una volta di cancellare erroneamente le immagini, premendo accidentalmente l'utile nonché pericoloso pulsante "Elimina"? Se anche voi avete involontariamente...
Elettronica

Come recuperare dati da un CD danneggiato

Sarà capitato anche a voi, che un vecchio cd o dvd, dopo tempo, non sia piú leggibile. L'inconveniente sta nel fatto di contenere a volte dati importanti purtroppo rovinati. In effetti CD e DVD non sono eterni e soprattutto non sono indistruttibili....
Elettronica

Come recuperare le immagini cancellate su micro SD

Le micro SD sono delle schede di memoria che vi consentono di aumentare la quantità di dati memorizzabili sui vostri dispositivi elettronici. Queste sono molto spesso utilizzate per fotocamere digitali e telefoni cellulari. Se tuttavia erroneamente avete...
Elettronica

Come manutenere e riparare una torcia

In questa guida parleremo di come manutenere e riparare una torcia dal momento che avere "luce" a portata di mano, in certi momenti può addirittura salvare la vita. Da sempre l'uomo utilizza il fuoco per produrre calore ma soprattutto per produrre luce....
Elettronica

Metodi per aumentare il voltaggio di una pila

Premesso che per seguire questa guida è necessario utilizzare pile a basso voltaggio, per dare addito alla vostra curiosità vi illustreremo alcuni metodi per aumentare il voltaggio di una pila. Capiremo quale tecnica utilizzare con l'impiego di una...
Elettronica

Come ricaricare batterie non ricaricabili

Al giorno d'oggi sembra trascorsa un'eternità da quando erano presenti le batterie gettate nel cassonetto dopo il loro utilizzo, perché ormai giunte al termine della loro vita. Inoltre, possiamo ricordare l'avvento delle pile ricaricabili, anche se...
Elettronica

Come riparare un lettore per musicassette

Almeno una volta nella vita se si è vissuti durante gli anni 80/90 avete ascoltato sicuramente almeno una volta nella vita la musica attraverso un lettore per musicassette. E anche se effettivamente ora nessuno li utilizza più si è sempre affezionati...
Elettronica

Come raffreddare il proprio router

Il router è uno strumento predisposto per restare sempre acceso. Funziona bene anche se toccandolo lo sentiamo bollente e in inverno questo non crea alcun problema, tuttavia con l'estate e le temperature torride, potrebbero verificarsi interruzioni alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.