Come reimpostare la NVRAM

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La NVRAM o Non Volatile Random Access Memory, si trova in una parte della memoria, che ha la funzione di archiviare delle determinate impostazioni che devono essere elaborate velocemente. Questa memoria si differenzia da una semplice memoria RAM, poiché non cancella il suo contenuto allo spegnimento del Mac e quindi non "scorda" nulla di quello che ha archiviato. Alcuni esempi di queste impostazioni che gestisce sono l'orario, la risoluzione dello schermo e il volume. Perciò, qualora si dovessero riscontrare problemi con una di queste impostazioni, potrebbe essere necessario procedere al reset della NVRAM. Nelle nuove versioni la NVRAM è stata sostituita dalla PRAM, la procedura è identica per entrambe. Il procedimento è sicuro e velocissimo e non cancellerà nessun tipo di file dal vostro Mac! Vi spiegherò come reimpostare la vostra NVRAM in pochi e semplici step.

25

Comprendere il problema

Prima di fare qualsiasi cosa, bisogna comprendere la vera natura del problema. Il Mac ha un sistema molto delicato e, se non ve la sentite, l'alternativa migliore sarà quella di rivolgervi ad un tecnico specializzato presso il centro Apple più vicino. In ogni caso, una volta aver capito quale tipo di problema avete di fronte, potrete procedere al reset. Prima di tutto dovrete spegnere il vostro Mac. Per spegnerlo andate sul simbolo della mela nella barra dei menu e selezionate la voce "spegni". Dopo averlo spento potrete riaccenderlo o, se già spento, semplicemente accenderlo.

35

E adesso...?

Una volta riacceso, appena lo schermo si illumina, armatevi di pazienza e premete questa sequenza di tasti, mi raccomando, dovrete premerli tutti contemporaneamente!: Opzione (alt), comando (cmd), P e R. Dovrete tenerli premuti per qualche decina di secondi. Durante questo lasso di tempo il vostro Mac si riavvierà due volte, al secondo riavvio rilasciate i tasti e attendete che il Mac concluda l'avvio. Se riscontrate problemi di lentezza in questa fase, non vi preoccupate, è del tutto normale. Ora potrete andare su "preferenze di sistema" e impostare tutte le impostazioni che sono state resettate a vostro gradimento.

Continua la lettura
45

Conclusioni

Questo procedimento, come già detto, è molto delicato e stressa molto il vostro Mac, in quanto è utile solo quando si riscontrano problematiche relative alla NVRAM. Per il resto è inutile, anzi, l'abuso di questa procedura potrebbe creare grossi danni al Mac stesso. Tutto questo per far capire che se, per esempio, avete un problema di alimentazione, di lentezza, di calore o di ventole, non eseguite questa procedura perché non risolverà assolutamente nulla.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il vostro Mac dovesse avere il problema inverso, ossia che la NVRAM si resetta ad ogni riavvio del Mac, dovrete sostituire la batteria integrata del vostro Mac.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come disabilitare il suono di accensione del Mac

I computer Macintosh sono tra i migliori apparecchi informatici in circolazione: i cosiddetti Mac, infatti, pregiano di design minimalista e moderno, di materiali leggeri e pregiati, di un software (MacOS) stabile e sicurissimo. A prezzi piuttosto elevati...
Mac

Come impostare la navigazione privata in Safari

Insieme a Google e Mozilla Firefox, Safari è uno dei tre browser di ricerca web più utilizzati sia su dispositivi fissi che su quelli mobili. Rispetto agli altri due, è considerato quello un po' più complicato da adoperare, per questo motivo è consigliabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.