Come rendere privato l'account Twitter

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Twitter è uno dei più grandi social network. È un servizio gratuito che è formato da una pagina personale aggiornabile e che fornisce agli utenti iscritti, la possibilità di "twittare", ovvero condividere alcuni pensieri, con altre persone. Inoltre, è un social che permette alle persone, di scambiarsi messaggi in una chat, ma anche di seguire qualsiasi utente iscritto al servizio. Chiunque si iscriva a twitter, ha la possibilità di decidere se il proprio profilo resti pubblico o meno, quindi, per chi non voglia avere la propria pagina visibile a chiunque, qui di seguito, descriverò come rendere privato l'account twitter.

26

Prima di rendere il proprio account twitter privato, bisogna essere a conoscenza cosa implica questa decisione, poiché i contenuti del profilo non saranno visibili a tutti, bisogna sapere alcuni punti importanti, come, ad esempio che gli altri utenti dovranno inviarti una richiesta per iniziare a seguirti, e poi, tu, sceglierai se accettare o meno la richiesta. Un altro punto da tenere a mente è che le tue risposte ai tweet altrui, non saranno visibili a nessuno, ad eccezione dei tuoi follower approvati. Ad esempio, se rivolgi un tweet ad una celebrità, quest'ultima non sarà in grado di visualizzarlo poiché non fa parte dei tuoi seguaci approvati.

36

Di seguito, dopo aver effettuato l'accesso su twitter, dovrete visualizzare in altro a destra della pagina la barra del menù, in quel punto, dovrete cliccare sull'apposita icona ad "ingranaggio" e poi dovrete selezionare "impostazioni". In seguito, scorrerete sulla sezione "sicurezza e privacy" fino a trovare la casella "proteggi i miei tweet" per rendere privato il vostro account.

Continua la lettura
46

Infine, dopo aver selezionato ogni casella rispondente alla vostra esigenza, e dopo aver cliccato su "proteggi i miei tweet" per rendere privato il vostro account, dovrete ricordarvi sempre di salvare le modifiche prima di lasciare la pagina che si trova in fondo la schermata. Dovrete eseguire questo importante e definitivo passaggio ogni qualvolta che deciderete di aggiornare il vostro profilo. Se, invece, in futuro, sceglierete di invertire il processo e rendere nuovamente pubblica la vostra pagina personale, dovrete semplicemente togliere la spunta della casella su "proteggi i miei tweet"; in questo modo, otterrete il vostro profilo pubblico a chiunque sia incuriosito dai vostri speciali post.

56

Se, invece, in futuro, sceglierete di invertire il processo e rendere nuovamente pubblica la vostra pagina personale, dovrete semplicemente togliere la spunta della casella su "proteggi i miei tweet"; in questo modo, otterrete il vostro profilo pubblico a chiunque sia incuriosito dai vostri post.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come creare un account twitter

Twitter, insieme a Facebook e Instagram, è uno dei social network più famosi e apprezzati al mondo. La sua interfaccia grafica semplice e chiara, unita alle funzioni e alle peculiarità del social (tra cui il famoso obbligo di scrivere "stati" e messaggi...
Internet

Cosa fare se qualcuno entra nel tuo account Twitter

Twitter è uno dei social network più usati del web, nato nel 2006, ha subito conquistato le masse, imponendosi come una delle piattaforme più usate. Nonostante il corretto funzionamento della piattaforma, ci possono essere alcuni problemi riguardo...
Internet

Come riattivare un account Twitter

Twitter è uno dei social network più rinomato del momento insieme a Facebook e a Google+; attraverso Twitter è possibile interagire con gli utenti di tutto il mondo, scambiando i cosiddetti tweet. Il marchio del social network è rappresentato da un...
Internet

Come collegare i tuoi account Facebook, Twitter, Linkedin e Google Plus

In questa guida ci occuperemo di come collegare i tuoi account facebook, twitter, linkedin, e google plus. Per esempio, chi di voi si ritrova ad avere un profilo per ogni social network particolarmente famoso come i suddetti? Ognuno ha un suo diverso...
Internet

Come collegare il nostro blog al nostro account twitter in automatico

Un blog occupa gran parte del nostro tempo. Va costantemente aggiornato con novità ed articoli di interesse. Per aumentare il numero di utenze e letture spesso condividiamo i post sui maggiori social network. In rete ne esistono davvero tanti. Pertanto,...
Internet

Come rendere privato il diario di Facebook

Quando si pronuncia il vocabolo diario, soprattutto la gente matura pensa immediatamente a due oggetti. Al libretto scolastico dove venivano riportati i compiti da fare oppure allo strumento impiegato dai ragazzini per annotare cose personali. La stragrande...
Internet

Come chiedere suggerimenti su Twitter

Twitter è uno dei più famosi social network di sempre. Creato nel 2006, ha cominciato come diretto concorrente di Facebook, ma con il tempo entrambi si sono specializzati in due diversi modi di social networking. Facebook ha deciso di basarsi su relazioni...
Internet

Come inviare messaggi privati su Twitter

Twitter è una piattaforma social molto famosa nel modno, seconda soltanto a Facebook. Gli utenti che si iscrivono devono gestire una pagina personale, in cui possono esporre i propri pensieri, le proprie riflessioni o considerazioni. Il post prende il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.