Come rendere trasparenti le icone delle applicazioni nascoste sul dock

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una delle caratteristiche peculiari del sistema operativo di casa Apple è la presenza, nella parte inferiore dello schermo, del famosissimo Dock. Questa barra permette di visualizzare tutte le applicazioni aperte in quel momento e di creare collegamenti a quelle più usate, in modo da garantire una navigazione più agevole tra le diverse applicazioni installate sul Mac. Quando un'applicazione viene ridotta a icona, o nascosta (in linguaggio Mac), essa collassa all'interno del collegamento corrispondente nel Dock. Non sempre, però, è facile visualizzare se un'applicazione è aperta ed è nascosta o è soltanto il processo ad essere attivo. I simboli, infatti, non differiscono. È possibile, con una serie di trucchi, Rendere Trasparenti le Icone Delle Applicazioni Nascoste Sul Dock. Vediamo Come fare.

26

Badate bene che nel sistema operativo Mac OS X è presente una funzione nascosta che ci permette di ottenere l'effetto desiderato senza dover ridurci a scaricare ed installare applicazioni di terze parti che potrebbero danneggiare il computer oppure rubare i nostri dati. La chiave del nostro procedimento è nel registro di sistema.

36

Per prima cosa, aprite il Terminale. Per fare ciò, recatevi nella cartella Applicazioni del vostro Mac e successivamente navigate in Utility. Qui troverete l'icona corrispondente al Terminale, che vi permetterà di avviare la console per fornire il comando appropriato.

Continua la lettura
46

Una volta lanciato il terminale, bisogna digitare (oppure copiare-incollare tramite il comando presente nel menù Modifica, differente dal solito cmd+V) la seguente stringa di testo:"defaults write com.apple.Dock showhidden -bool YES"Questo comando applicherà alle proprietà dell'applicazione di sistema "Dock" l'etichetta "YES" alla scheda "showhidden", che segnala l'attivazione o meno dell'effetto traslucido.

56

Una volta applicata la stringa, dovrete riavviare il Finder. Per fare ciò, potete dirigervi nell'applicazione "Monitoraggio Attività" rintracciabile grazie alla funzione Spotlight. Successivamente cercate il processo "Finder" e un click con il tasto destro vi permetterà di riavviarlo, scegliendo la voce dall'apposito menù a comparsa. Alternativamente, potete lanciare dal terminale il comando"killall Finder""killall Dock"
.

66

Nel caso vogliate annullare le modifiche al Dock, vi basterà lanciare nuovamente il terminale e digitare"defaults write com. Apple. Dock showhidden -bool NO". In questo modo invertirete la scelta effettuata prima, andando a modificare nuovamente la voce nel registro di sistema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come aggiungere collegamenti ai siti Internet nella barra dock di Mac OS X

Tra social network, servizi di posta elettronica e giornali online, esistono molti siti internet che visitiamo quotidianamente, e che apriamo immediatamente all'accensione del nostro PC. Per questo motivo, diventa comodo avere a portata di mano dei collegamenti...
Mac

Come personalizzare la barra Dock del Mac

Il Macintosh, abbreviato Mac, è una famiglia di computer prodotti dalla Apple, che utilizza un proprio sistema operativo che consente di ottimizzare al meglio le risorse hardware di cui sono dotati questi dispositivi. Se siamo abituati ad utilizzare...
Mac

Come strutturare la barra DOCK su Macintosh

Su sistema operativo Macintosh è disponibile una barra di strumenti che viene chiamata Dock. Di solito viene inserita direttamente dal sistema in basso, rispetto alla "scrivania", ma l'utente può modificarla, secondo le proprie necessità, per strutturare...
Mac

Come sostituire l’icona di iTunes nel Dock con la copertina dell’Album in ascolto

Sei stufo della solita icona di iTunes e vuoi rendere diversa la tua dock? Vuoi conoscere l'artista, il brano, l'album stai ascoltando direttamente dalla copertina dell'album? Se vuoi sapere come sostituire l'icona di i tunes nel dock con la copertina...
Mac

Come spostare e rimuovere icone nella barra dei menu di Mac OS X

La barra dei menu del Mac OS X è senza dubbio uno strumento fondamentale per l'utilizzo del sistema, poiché permette di avere sempre sotto controllo alcune funzioni ed applicazioni utili. In alcuni casi, però, potrebbe trasformarsi in una raccolta...
Mac

Come visualizzare le cartelle nascoste sul Mac

Visualizzare i file nascosti sul Mac può essere utile in molte occasioni, come ad esempio quando vogliamo rimuovere in maniera approfondita un programma dal computer o quando vogliamo modificare un file il cui nome inizia con un punto. Il procedimento...
Mac

Caratteristiche nascoste di Mac OS X Mavericks

Mac os X Mavericks è un sistema operativo moderno pieno di funzioni nascoste. Per chi si stesse avvicinando solo adesso a questo tipo di sistema operativo, con questa guida vi spiegherò le caratteristiche nascoste di Mac os x Mavericks. In modo che...
Mac

Convertire immagini in icone per Mac

Grazie alle icone è possibile personalizzare e rendere riconoscibili applicazione e file presenti sul PC. Le icone sono infatti delle immagini molto piccole, che possono essere applicate ai suddetti file o software per identificarli con più facilità....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.