Come ricercare le schede aperte di recente dalla omnibar di Google Chrome

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Google Chrome è un popolare browser sviluppato da Google, disponibile sia per computer che per dispositivi mobili. Le sue principali caratteristiche sono la velocità e la semplicità d'uso, senza però rinunciare alle numerose funzioni di cui dispone. Questi punti di forza lo hanno reso il browser più utilizzato al mondo. Durante la navigazione potreste però incappare in un fastidioso problema, cioè chiudere per sbaglio una scheda. Oppure potreste aver bisogno di una scheda che avete chiuso poco prima. Per fortuna riparare al guaio è semplice. Google Chrome vi offre la possibilità di riaprile e ricaricarle. Sarà facile e intuitivo, ed in pochi click riavrete le vostre schede. Vediamo qui di seguito nella guida come ricercare le schede aperte di recente dalla omnibar di Google Chrome.

25

Occorrente

  • Computer con Google Chrome installato
35

Innanzitutto, se non avete Chrome ma volete scaricarlo dovete collegarvi alla pagina ufficiale (https://www.google.it/chrome/browser/desktop/index.html). Cliccate su "Scarica Chrome" e partirà il download del file d'installazione. Una volta scaricato, avviatelo e seguite le indicazioni a schermo per terminare l'installazione di Google Chrome sul vostro computer.

45

Quando avvierete Google Chrome per la prima volta, sarà come in questa immagine. Adesso, per capire come funziona il ripristino delle schede recenti, aprite un paio di indirizzi a vostro piacimento. Potete ricercarli tramite la barra in alto digitandone gli indirizzi oppure usando il motore di ricerca. Una volta caricati i siti, chiudete le schede. Adesso vediamo come ripristinarli tramite la omnibar. Cliccate sull'icona delle impostazioni che sta in alto a destra sulla barra grigia. Vi si aprirà un menù a tendina. Scorrete le voci fino a Cronologia. Passate il mouse sopra di essa senza cliccare e a sinistra si aprirà un secondo menù a tendina. La seconda voce, "Chiusi di recente", è quella che ci interessa. Cliccando su di essa Chrome riaprirà le schede chiuse recentemente, che sono proprio quelle che cercavamo. Le ricaricherà esattamente com'erano quando le avete chiuse.

Continua la lettura
55

La guida termina qui. Adesso non vi dovrete più preoccupare delle schede che avete chiuso. Come avete visto in pochi click esse verranno ricaricate. Questa funzione è molto utile, perché tenere molte schede aperte potrebbe rallentare il computer, utilizzando molta memoria ram. Adesso potete chiuderle molto più spesso anche se potrebbero servirvi di nuovo, perché potrete riaprile quando volete.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come ridurre il consumo della memoria RAM da parte delle schede inattive in Google Chrome

Tra le più grandi invenzioni dell'uomo il computer è una di quelle più innovative. Con un sistema software e hardware che è in grado di gestire più input e calcoli contemporaneamente, il computer ha di per sé semplificato una moltitudine di compiti...
Internet

Come ordinare alfabeticamente le schede aperte all'interno del browser

Durante la navigazione internet soprattutto in presenza di più schede aperte contemporaneamente, capita di incorrere in rallentamenti e in problemi di varia natura. Tuttavia a volte la presenza contemporanea di più schede è necessaria ai fini delle...
Internet

Come Modificare Le Funzioni Nascoste Di Google Chrome

Esistono ormai innumerevoli strumenti e programmi per navigare comodamente e velocemente sul web. Per farlo è necessario un Browser, ovvero un programma che consente la navigazione sul Web e la visualizzazione delle pagine dei siti Internet. I più diffusi...
Internet

Come configurare al meglio Google Chrome

Navigare in internet ormai è un'operazione piuttosto comune e che tutti sanno fare, ma farlo nella maniera più veloce e rapida non sempre è possibile. O perlomeno non tutti sanno farlo non conoscendo le potenzialità dei vari browser a disposizione....
Internet

Come rendere più veloce Google Chrome

Pratico ed intuitivo, Google Chrome è leggero e tempestivo. È tra i browser più diffusi e sicuri al mondo. Possiede una blacklist ed aggiorna sistematicamente la protezioni da malware come dai phishing. Inoltre, avverte l’utente per i collegamenti...
Internet

Come scaricare più velocemente con Google Chrome

Esistono numerosi browser web che permettono di navigare su Internet. Il migliore tra essi risulta sicuramente Google Chrome, ritenuto il più famoso ed impiegato a livello mondiale (55%). Altrettanto conosciuto ed usato è l'eterno rivale Mozilla Firefox...
Internet

Come non visualizzare le pubblicità con Google Chrome

I browser sono dei particolarissimi programmi che si installano sui nostri computer e che permettono l'apertura delle varie pagine web presenti su internet,Google Chrome è uno dei più famosi e veloci browser che potremo installare molto facilmente e...
Internet

Come recuperare le password salvate su Google Chrome

Google Chrome è una piattaforma web tra le più utilizzate del momento. Ogni giorno, milioni di utenti, sparsi in tutto il mondo, utilizzano Chrome per la loro navigazione. All'interno di Google Chrome è anche possibile salvare le password. Qualora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.