Come ricevere notifiche push con gmail sul tuo dispositivo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Gmail è diventato l'account mail per eccellenza, sono ormai milioni gli utenti che si affidano a Google per la gestione della propria posta elettronica, con tutti i pro e i contro che una scelta del genere può comportare. Con l'avanzare della tecnologia, spesso ci ritroviamo ad utilizzare le nostre mail anche dal nostro dispositivo portatile, tablet o smartphone che sia. Con Apple è abbastanza semplice configurare un account iCloud su iPhone, ma con un po' più di sforzo è possibile vivere un'esperienza completa anche con i servizi di Google, Gmail nello specifico, avendo le notifiche Push delle tue e-mail in arrivo sul dispositivo iOS. Segui i passi di questa guida per sapere come impostare correttamente Gmail direttamente sul tuo iPhone e ricevere le notifiche push.

26

Occorrente

  • Account Gmail
  • iPhone
36

Per avere sull'iPhone notifiche Push delle e-mail in arrivo dal tuo account Gmail, devi in primo luogo impostare un nuovo account di posta elettronica. Puoi farlo attraverso l'applicazione Impostazioni, o all'interno dell'applicazione Mail se ancora non hai creato un account. Stavolta, invece di scegliere l'opzione Gmail, seleziona Microsoft Exchange. Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica Gmail, lasciando vuoto il campo dominio.

46

In corrispondenza del nome utente, dovrai inserire di nuovo il tuo indirizzo e-mail e poi la password; nel box descrizione, potrai etichettare a tuo piacimento il tuo nuovo account. A questo punto, clicca il pulsante avanti in alto a destra: se dovesse apparire il messaggio "Impossibile verificare il certificato", premi annulla ed ignoralo tranquillamente, ciò ti permetterà ugualmente di configurare l'account senza alcun tipo di problema. Successivamente ti troverai di fronte al campo Server. In questa finestra, digita l'indirizzo m.google. Com e premi su avanti.

Continua la lettura
56

Ora potrai scegliere se attivare o disattivare la posta elettronica, i contatti, il calendario e la sincronizzazione con il tuo account Gmail. Selezionate tutte le opzioni desiderate, e premete salva. Adesso puoi accedere al tuo account Gmail usando l'applicazione Mail in modo da visualizzare automaticamente le mail in arrivo sul tuo dispositivo. Quando aprirai Mail per la prima volta e lo sincronizzerai con il server, troverai il processo un po' lento perché dovrai scaricare tutte le tue e-mail. Non preoccuparti, le volte successive sarà tutto molto più rapido.

66

Può succedere che, dopo aver usato il tuo account Gmail, non possa vedere le e-mail: è perché a volte i servizi sono disabilitati. In quel caso, apri l'applicazione Impostazioni sul tuo iPhone, premi Mail, contatti, calendari; sotto il tuo account vedrai l'opzione Scarica nuovi dati, fai un tap e verifica che sia attivato il toggle "Push". Ora puoi ricevere i tuoi messaggi Gmail sull'iPhone e ricevere notifiche Push a ciascuna mail che ricevi. Se vorrai tornare alle impostazioni normali, segui la guida dall'inizio, ma scegliendo la configurazione predefinita "Gmail" invece di "Microsoft Exchange" quando ti verrà chiesto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come abilitare la nuova interfaccia grafica di Gmail

Gmail, il noto servizio gratuito di posta elettronica creato da Google ed utilizzato da milioni di utenti in tutto il mondo, si aggiorna ancora una volta. Questo nuovo aggiornamento non è però disponibile per tutti ma, almeno per il momento, solo su...
Internet

Come attivare notifiche push di Facebook per l'iPad

Con l'enorme utilizzo della tecnologia, essere sempre aggiornati sulle modifiche che avvengono all'interno dei propri dispositivi è ormai diventata una necessità di rilevante importanza. Il sistema di notifiche push è a questo proposito una delle funzioni...
Internet

Come programmare i messaggi su Gmail

In alcune occasioni della vita quotidiana si presenta la necessità di dover inviare a qualcuno un'email a una certa data e ora, che sia ad esempio per motivi lavorativi o personali, come fare semplicemente in tempo degli auguri. Tuttavia, spesso accade...
Internet

Come assicurarsi che una mail sia stata letta con Gmail

Google, fra i tanti servizi offerti, fornisce un servizio di posta elettronica, chiamato Gmail. Si tratta di un servizio dotato di un grande spazio di archiviazione e di molti altri componenti, dei quali uno fra i più usati dagli utenti è quello di...
Internet

Come configurare Gmail su Thunderbird

Mozilla Thunderbird è il client di posta elettronica open source di Mozilla Foundation. La stessa che rilascia il browser web Firefox. Grazie alla sua versatilità, Thunderbird supporta qualsiasi servizio email e la sincronizzazione con altri server....
Internet

Come salvare la cronologia chat di Gmail

Con l'avvento della tecnologia oggi è possibile essere a contatto con persone di tutto il mondo, andando oltre quelli che sono i confini naturali della Terra, stando tranquillamente seduti alla propria scrivania. Essere al "centro del mondo" è facile:...
Internet

Come trasferire la posta da FastwebMail a Gmail

In questa guida, molto utile ed anche sempre al passo con i tempi, abbiamo deciso di proporre il metodo sul come poter trasferire la posta da Fastwebmail a Gmail, nella maniera più veloce ed anche sicura possibile.Se anche noi abbiamo una casella di...
Internet

Come togliere notifiche su Instagram

Da quando internet è alla portata di tutti i social network hanno fatto dei passi da gigante, tra i più diffusi troviamo Instagram che permette la condivisione di foto con le persone che si seguono e che seguono il nostro profilo. Un profilo può anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.