Come riparare i settori danneggiati dell'hard disk

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli hard disk, specie quelli meccanici, sono sovente soggetti a problemi. Alcuni di essi sono molto gravi: ad esempio quando il computer cade o prende un colpo, l’hard disk può rompersi. Altri problemi sono meno seri: l’hard disk, col tempo, si logora e può presentare degli errori logici (quelli fisici sono errori di fabbricazione e non sono riparabili). Questo impedisce di accedere ai dati dei settori danneggiati o, addirittura, di danneggiare il sistema operativo nel caso i dati “imprigionati” siano importanti file di sistema. Come si può rimediare?

26

Occorrente

  • Scandisk, HDD Regenerator, Bad Sector Repair, Hdd Scar e Restoration Programm, CheckDrive, H2testw
36

Il primo metodo è quello dell’uso dello “Scandisk”, una funzione di Windows particolarmente utile nel caso di errori logici di bassa entità: basta andare in Start/Computer e selezionare l’hard disk di interesse. A quel punto occorre farci tasto destro sopra col mouse e, dalla schermata che si aprirà, scegliere la scheda “Strumenti”. La prima voce che incontreremo ci proporrà esattamente di fare lo ScanDisk: successivamente ci verrà chiesto se vogliamo correggere gli errori rilevati e anche tentare il ripristino (col ripristino saranno di nuovo possibili le attività di lettura/scrittura in quel determinato settore). Flagghiamo ambedue le opzioni ed andiamo avanti. Se il disco scelto è quello di sistema, il pc verrà riavviato e partirà, in DOS, la riparazione degli errori riscontrati sull’HDD

46

Altro metodo, in caso di danni più gravi, è l’uso di un ottimo programma, “HDD Regenerator”. Questo programma può essere scaricato dal sito dello sviluppatore. Una volta ottenuto l’eseguibile, possiamo lanciarlo e vedere la schiara schermata di avvio. Il programma ci chiederà se vogliamo creare un supporto riavviabile (USB o DVD) per tentare la riparazione in DOS o se vogliamo procedere direttamente. Nel nostro caso, scegliamo quest’ipotesi in particolare e procediamo. HDD Regenerator ci chiederà che tipo di analisi del disco vogliamo fare: a disposizione abbiamo l’analisi completa che impiegherà molto tempo nel caso di dischi molto capienti e l’analisi rapida che impiegherà meno tempo perché si concentrerà sull’analisi dei settori ritenuti cruciali e spesso sede di errori. Al termine dell’analisi il sistema proporrà la riparazione dei settori danneggiati o la rigenerazione dell’hard disk: in quest’ultimo caso vengono rimossi i settori danneggiati dalla tavola di allocazione. Il più delle volte questa procedura va bene: a volte, però, il sistema riscontra un’incongruità tra la situazione riparata e quella antecedente e diventa necessario una formattazione per riallineare il tutto. Nel frattempo, comunque, il problema dei settori danneggiati sarà risolto ed avremo avuto modo di mettere in salvo i nostri preziosi dati. Piccola nota a margine: il programma è una demo e consente di riparare un errore per sessione d’uso, ad ogni modo mostra sempre le statistiche degli errori presenti e, nel caso lo si ritenga valido, lo si può comprare dal sito visto in precedenza.

Continua la lettura
56

Ed il fronte free cosa offre? Sul web possiamo trovare “CheckDrive” che analizza i settori dell’hard disk che gli suggeriamo ed avvia, alla fine, il tentativo di riparazione degli errori riscontrati. “H2testw” permette di fare la stessa cosa ma riesce ad intervenire anche sui settori degli hard disk esterni e sulle chiavette usb. “HDD Scan and Restoration Programm” riesce a scansionare hard disk di dimensioni molto ampi con velocità consistenti, attuando le attività di lettura e scrittura senza interagire col sistema né col Bios. Successivamente può procedere al bypassamento dei settori danneggiati o può, addirittura, tentare di recuperarli. “Bad Sector Repair”, infine, scansiona il disco e può aggiungere sino ad un massimo di 15 mila settori danneggiati ad una P-LIST. A seguito di questa procedura, i settori danneggiati sono bypassati (possono anche essere recuperati) ed il nostro hard disk viene riportato ad un’efficienza vicina a quella di fabbrica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando possibile fare un backup dei dati prima di tentare la riparazione dei settori danneggiati, utile è anche la possibilità di alcuni programmi di eseguire la riparazione/ripristino in modalità DOS

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come monitorare l'Hard disk con la tecnologia SMART

SMART è l'acronimo per Self-Monitoring, Analysis and Reporting Technology e corrisponde ad un sistema di monitoraggio per gli hard disk interni di un computer. Grazie alla scansione SMART, è possibile visualizzare vari indicatori del nostro hard disk...
Hardware

Come pulire l'hard disk esterno

Gli hard disk esterni sono composti di un hard disk all'interno, di un telaio resistente ed in genere si connettono ai computer attraverso le porte USB o Firewire. Sono ottimi per tenere una copia di backup dei dati del pc, per trasferire file da un pc...
Hardware

Come recuperare i dati di un hard disk danneggiato

Al giorno d'oggi gli oggetti e i ricordi che possediamo sono sempre più sostituiti da dati. I file possono essere di ogni tipo e dimensione, e soprattutto possono riguardare ogni aspetto della nostra vita. Infatti sul nostro pc abbiamo foto e immagini...
Hardware

Guida alla scelta dell'hard disk

L'hard disk è una memoria secondaria del pc utilizzata per memorizzare in modo permanente dei file. Tra tutti i componenti hardware la scelta dell' l'hard disk è una delle più soggettive. Questo componente puo' essere scelto in base alle proprie esigenze,...
Hardware

come clonare l'hard disk

Hai bisogni di trasferire i dati e i programmi presenti in un PC su un altro PC? Non perdere tempo con CD, DVD e chiavette USB. Clona il disco fisso del tuo PC, e creane una copia esatta su un hard disk portatile, poi prendi l'hard disk clonato e riversalo...
Hardware

Consigli per la manutenzione dell'hard disk su Mac

Il Mac è senza dubbio una macchina molto performante sia per il lavoro, sia per lo svago ed il tempo libero. La grande maggioranza dei suoi utenti non ha infatti problemi a definirlo migliore dei PC con altri sistemi operativi. Anche su questo computer...
Hardware

Come collegare un Hard Disk

Un disco rigido o disco fisso, anche chiamato hard disk drive (abbreviato comunemente in hard disk o HDD) e in precedenza fixed disk drive (abbreviato in fixed disk o FDD), è un dispositivo di memoria di massa di tipo magnetico che utilizza uno o più...
Hardware

Come testare un hard disk esterno

Una volta acquistato un hard disk esterno su cui effettuare il salvataggio di file scaricati tramite internet, prima di procedere al passaggio dei dati, è buona regola accertarsi che il disco non presenti problemi di alcun genere. Per verificare se ci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.