Come riparare la lavastoviglie

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La lavastoviglie è un elettrodomestico che è entrata a far parte delle case degli italiani in tempi recenti, ma di cui presto non si è più potuto fare a meno. Se un tempo le lavastoviglie venivano messe sotto accusa, perché si riteneva sprecassero un gran quantitativo di acqua ed inquinassero l'ambiente con i detersivi utilizzati, i modelli che sono oggi in vendita garantiscono, al contrario, un notevole risparmio di elettricità ed acqua, anche rispetto ad un lavaggio a mano, e usano solo prodotti sicuri. Ciò non toglie che a volte, come qualunque altro elettrodomestico, la lavastoviglie si possa guastare. Ecco come riparare la lavastoviglie.

25

Capire il problema

Molto spesso, un malfunzionamento della lavastoviglie può dipendere solo da qualche piccola svista nel suo utilizzo, o da problemi di scarsa entità che si possono rivolgere con il fai da te. Nei casi più gravi è necessario rivolgersi ad un tecnico esperto: visto che questi interventi però sono spesso molto costosi, è sempre bene prima sincerarsi in ogni modo possibile che il guasto non possa essere risolto senza aiuti esterni. Come procedere? Per prima cosa ci si deve basare sul tipo di problema che presenta l'elettrodomestico.

35

Controllare di aver correttamente eseguito l'accenzione

Se la lavastoviglie non si avvia, bisogna controllare di aver eseguito tutte le manovre corrette. Si è chiuso bene lo sportello? La corrente è attaccata? Manca energia elettrica? Si è premuto il pulsante di avviamento? Si è impostato il programma corretto? Un errore umano, anche minimo, può infatti far bloccare automaticamente il lavaggio, per prevenire danni maggiori. Una volta controllato che tutto sia a posto, si può anche ricorrere al libretto di istruzioni, dove possono essere riportate altre manovre da tentare nel caso in cui la lavatrice non si avvii. Se nessun tentativo va a buon fine, non resta che chiamare l'assistenza.

Continua la lettura
45

Ristagno di acqua

Un secondo problema che si può verificare con una certa frequenza sta nel ristagno di acqua, ovvero in un suo cattivo, scarso o nullo deflusso. In questo caso, quello che si può tentare di fare consiste nel controllare che la pompa funzioni correttamente: potrebbe essersi intasata, o si potrebbe essere danneggiato il tubo di scarico. Prima di eseguire qualunque intervento su un elettrodomestico, si deve sempre scollegare la corrente. Poi si svita la fascia inferiore della lavastoviglie, dietro la quale si trovano la pompa e il motore. Si potrà capire ad occhio nudo se il problema è risolvibile; in caso contrario, anche in questo caso non resta che rivolgersi ad un esperto.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • tentare la riparazione fai da te solo se si è ben sicuri di esserne in grado: in ogni altro caso, chiamare sempre un tecnico qualificato

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come rottamare un vecchio elettrodomestico ed ottenerne uno nuovo con gli incentivi

Attraverso i passaggi successivi di questa guida illustreremo come rottamare un vecchio elettrodomestico e ottenere degli incentivi sull'acquisto di uno nuovo. Quanti di noi hanno a casa un frigorifero, un forno, una lavastoviglie oppure un microonde...
Elettronica

Come scegliere gli elettrodomestici a basso consumo energetico

In ogni famiglia costituita da 4-5 membri, si stima che il consumo derivato dagli elettrodomestici è di circa il 75%, rispetto a quello totale, che comprende luce, gas e via discorrendo. Per cui gli elettrodomestici hanno un impatto energetico più considerevole...
Elettronica

5 idee regalo hi-tech per San Valentino

Ogni anno quando si avvicina il mese di febbraio, una problema assilla tutte le coppie sia quelle storiche che quelle di più recente nascita: cosa potrò regalare per San Valentino? Il 14 febbraio è una data che segna da sempre tutte le relazioni: cambiano...
Elettronica

Elettrodomestici: come utilizzarli in modo alternativo ed efficace

Ogni famiglia italiana possiede un gran numero di elettrodomestici, piccoli e grandi, che in casa sono di aiuto nello svolgimento delle varie incombenze quotidiane. Ormai siamo talmente abituati a possedere questi insostituibili supporti che non sapremmo...
Elettronica

Come creare un trasformatore a mano

La corrente elettrica di cui sono rifornite tutte le nostre abitazioni presenta una tensione di 220 Volt. Questa corrente è sufficiente per far funzionare i nostri principali elettrodomestici, come i frigoriferi, le lavastoviglie ed i forni. Tuttavia,...
Elettronica

Come capire quando è il momento di sostituire il tostapane

Il tostapane è un elettrodomestico abbastanza utile presente nella quasi totalità delle abitazioni: anche se non dovesse essere adoperato molto frequentemente, esso necessità ovviamente di manutenzione e richiede determinate accortezze. Difatti, il...
Elettronica

Come cambiare il termostato della lavatrice

Il termostato della lavatrice è un dispositivo che è stato sviluppato per mantenere costante la temperatura dell'acqua durante i lavaggi e per fa sì che vengano rispettati i parametri del programma scelto. Agisce sulla resistenza elettrica presente...
Elettronica

Come sbrinare il frigorifero

Anche se non si tratta di un lavoro piacevole, di tanto in tanto è necessario sbrinare il frigorifero. La necessità si deve alle conseguenze che potrebbero nascere da questa mancata manutenzione. Il ghiaccio si accumulerebbe, compromettendo il buon...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.