Come riparare un cavetto USB

Tramite: O2O 05/10/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

Oramai qualunque individuo, soprattutto giovane o di media età, ha un computer all'interno della propria residenza. Questo rilevante elaboratore si potrà impiegare per compiere numerose attività, tra cui l'uso di software particolari (ad esempio Microsoft Excel o Adobe Photoshop) e la ricerca di un lavoro. Alcune persone si limitano esclusivamente a conoscerne il normale funzionamento e ricorrono ad un negozio di informatica per qualsiasi motivazione. Gli altri tentano invece di risolvere autonomamente gli eventuali problemi che si dovessero verificare, risparmiando sull'assistenza. Il montaggio dei cavi di alimentazione tra lo schermo ed il processore risulta abbastanza semplice. Questi elementi sono molto resistenti, però ad un certo momento potrebbero anche smettere di funzionare per colpa dell'usura. Molti utilizzatori del PC ritengono che non valga la pena ripararli, dunque provvedono ad acquistarne immediatamente di nuovi. In realtà viene altamente consigliata la loro riparazione, essendo d'altronde piuttosto semplice. Così facendo un cavo di alimentazione danneggiato/usurato riprenderebbe a funzionare correttamente. Nel presente tutorial di informatica vediamo esattamente come riparare un cavetto USB non più funzionante. Leggendo i suggerimenti che verranno qui illustrati, non si avrà quindi bisogno di comprarne uno nuovo.

29

Occorrente

  • Forbici
  • Pinzette da elettricista
  • Nastro isolante di colore nero
  • Guaina termorestringente della dimensione adatta
  • Colla elastica Sugru
  • Molla riciclata di una vecchia penna
  • Proteggi cavo di plastica
39

Riunire i fili tranciati

Prima di lavorare sul cavo di alimentazione ritenuto danneggiato od usurato, è necessario tale controllo. Verificare se il mancato funzionamento risulta dovuto alla porta USB del computer. A tal proposito si consiglia di provare il cavetto USB anche su ulteriori dispositivi elettronici. Qualora non funzionasse in alcun caso, si potrà iniziare la riparazione del cavo di alimentazione. Quest'ultimo risulta letteralmente tranciato e si vedono i filamenti che escono dallo stesso? L'azione iniziale per risolvere facilmente tale situazione è togliere i rivestimenti di plastica dai cavetti, allo scopo di unire nuovamente ciascun filo.

49

Coprire di nastro isolante i fili di rame ed i cavetti USB

Successivamente i filamenti di ogni cavetto USB dovranno venire isolati. I cavi di alimentazione vanno connessi, ma soltanto uno alla volta, Dopo aver spellato i cavetti USB del medesimo colore, bisogna intrecciarne i fili di rame di entrambe le estremità. Attraverso una piccola striscia di nastro adesivo isolante, è necessario ricoprire i filamenti molto accuratamente. Una volta collegato ogni singolo cavo di alimentazione interno, occorre ricoprirli tutti sempre con abbondante nastro adesivo isolante. In questo modo si dovrebbe ripristinare la struttura del cavetto USB, quindi non resterà che provare se la riparazione funziona.

Continua la lettura
59

Portare il cavo di alimentazione al rivenditore o al negozio specializzato

Osservando bene il cavetto USB danneggiato od usurato, non ci sono rotture o tagli evidenti? In questo caso, il problema risulta maggiormente difficile. Non riuscendo a comprendere quale punto del cavo di alimentazione vada riparato, procedere ad un taglio potrebbe aggravare ulteriormente il danno. L'azione migliore da effettuare risulta invece quella di tornare dal negoziante che ha venduto il cavetto USB. Quest'ultimo risulta ancora in garanzia? Illustrando il problema riscontrato, il rivenditore dovrà risolverlo gratuitamente o procedere eventualmente alla sostituzione del pezzo. Quando la garanzia risulta scaduta, è possibile farsi riparare il cavo di alimentazione presso qualche negozio specializzato. Viene però suggerito di chiedere un preventivo, in quanto il costo potrebbe risultare sconveniente rispetto all'acquisto di un nuovo cavetto USB.

69

Applicare la guaina termorestringente

Si desidera ottenere un risultato migliore rispetto a quando viene adoperato il nastro adesivo isolante? Un prodotto consigliato a tal proposito è la guaina termorestringente, che permette una riparazione del cavetto USB più durevole. Bisogna però ricercare una guaina termorestringente maggiormente che abbia una grandezza adeguata al cavo di alimentazione danneggiato/usurato. Affinché tale prodotto venga fatto aderire in modo ottimale al filamento, basterà ricorrere al vento freddo prodotto da un asciugacapelli.

79

Ricorrere a soluzioni alternative

Esistono infine ulteriori tre soluzioni al problema del cavetto USB non più funzionante. Quando la zona prossima al connettore risulta abbastanza danneggiato, viene suggerito l'impiego della colla Sugru modellabile a gradimento. Il rafforzamento della porzione usurata del cavetto USB e la sua flessibilità avvengono collocando la molla di una penna vicino il connettore. Per il consolidamento di quest'ultimo, si ha infine l'opportunità di applicarvi un proteggi cavo di materiale plastico. Ecco quindi spiegato come riparare un cavetto USB. Qualora si desidera andare sul sicuro, è possibile acquistarne direttamente uno nuovo.

89

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come riparare una porta USB danneggiata

La porta USB, acronimo inglese di Universal Serial Bus, è una componente hardware di cui sono dotati tutti i moderni computer in un numero variabile, generalmente tra due e quattro. Al giorno d'oggi sono quindi indispensabili per via delle numerose funzioni...
Hardware

Come riparare le chiavette USB non funzionanti

Le chiavette o pennette USB sono oggetti ormai di uso quotidiano, e ci permettono di spostare grosse quantità di dati in maniera molto comoda e di portarceli dietro con un ingombro davvero ridotto. Purtroppo questi piccoli oggetti hanno anche il brutto...
Hardware

Come allungare un cavo USB

Le connessioni USB consentono di effettuare il collegamento tra il PC, o sistemi assimilabili a computer, e le periferiche. Questo tipo di connessione è molto semplice ed utile da mettere in atto, ed è stato introdotto nel 1996. Il termine USB deriva...
Hardware

Come installare programmi sulla penna USB

Le penne USB, conosciute anche come pen drive, sono dei dispositivi molto utili in quanto permettono di memorizzare su di esse qualsiasi tipo di file; questi ultimi, grazie proprio alla penna usb dove vengono salvati, possono essere trasferiti tranquillamente...
Hardware

Come accorciare cavo USB

Un accessorio che viene spesso acquistato è il cavo USB. Questo è un prodotto che si può trovare in commercio di marca e lunghezza diversa. Ma, può capitare di averne uno in casa troppo lungo e avere l'esigenza di doverlo accorciare, per motivi di...
Hardware

Come usare una chiavetta USB come disco rigido

Al giorno d'oggi esistono Hard Disk e SSD con memorie estremamente grandi che superano svariati Tera di dimensione. Non sempre però si è in grado di affrontare delle spese per nuove componenti per il proprio computer e spesso abbiamo bisogno di un disco...
Hardware

Come avviare il computer da chiavetta USB

Talvolta può risultare utile un avvio del computer con modalità diverse; ad esempio per guasto del dispositivo stesso che impedisce di usufruirne normalmente, o per provare, sul proprio pc, un sistema operativo differente da quello già installato,...
Hardware

Come Utilizzare L'Adattatore Usb Per I'Asus Eee Pad Transformer Tf101

Al giorno d'oggi, molti dei tablet presenti in commercio, non sono dotati di porte USB: ciò è dovuto principalmente al loro design sottile ed allo spazio quasi inesistente per poterli dotare di queste porte, ormai indispensabili per collegare qualsiasi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.