Come riparare un cordless

Tramite: O2O 12/07/2021
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il cordless è un apparecchio molto comodo e funzionale. La particolarità di questo telefono è quello di non avere fili collegati nella cornetta. Pertanto consente di poterlo spostare da una stanza all'altra, durante le conversazioni telefoniche. Ovviamente per mantenerlo sempre funzionante, bisogna controllare il vano batterie e cambiarle se è necessario. Inoltre occorre tenere il ricevitore lontano da fonti di calore e soprattutto dal bagnato. Ma se per una distrazione il vostro cordless si rompe per vari motivi (cadute dentro l'acqua o a terra), è possibile rimediare. Basta valutare il danno e procedere con la riparazione. Quindi assicuratevi di avere tutto il necessario e iniziate. Nella seguente guida vi spiego come riparare un cordless.

26

Occorrente

  • Cacciavite piccolo
  • Cotone idrofilo
  • Contenitore ermetico
  • Chicchi di riso
36

Smontare il cordless

La prima cosa che dovete fare è quella di smontare il cordless. Questo è l'unico sistema che vi aiuterà a capire come intervenire. In questo modo individuerete facilmente il danno. Quando aprite il dispositivo, fate molta attenzione ai piccoli fili che troverete, rompere uno di quelli, potrebbe significare peggiorare il danno del vostro apparecchio. Quindi spegnete il cordless premendo l'apposito tasto. Dopodiché, alzate il coperchio che chiude la scocca posteriore. Sollevate l'elemento e togliete le due batterie. Mettetele da parte e continuate il vostro lavoro.

46

Verificare il danno

A questo punto, dovete verificare il danno. Se quest'ultimo è causato da un urto, molto probabilmente si sarà rotto l'altoparlante, che è il componente più delicato, per questo dovrete recarvi in un negozio specializzato e acquistarne uno nuovo compatibile con il vostro modello di cordless e procedere alla sostituzione. La spesa non dovrebbe essere eccessiva. Alcune volte la sostituzione dell'altoparlante non è necessaria, ma basterà saldare nuovamente i contatti che lo collegano agli altri componenti. Mentre se avete versato del liquido sul dispositivo, assicuratevi che il cavo di alimentazione e la spina non risultino consumati. Vi ricordo che se il vostro cordless è nuovo potrete usufruire della garanzia, per questo, se non siete esperti potrete portarlo in negozio e loro penseranno a sistemarlo. Se invece avete un po' di manualità, proseguite con la riparazione del cordless.

Continua la lettura
56

Riparare il cordless

Per concludere, passate a riparare il cordless. Mettete il dispositivo e tutti gli strumenti utili sopra un piano. Prendete un cacciavite e forzate leggermente i lati della scocca, in modo tale che questa si apra e accertare i danni subiti. Se l'apparecchio è caduto in acqua basterà asciugare i contatti con del cotone e lasciarlo qualche giorno aperto in un posto asciutto e non umido. Trascorso il tempo, verificate che il liquido risulti completamente evaporato. Vi ricordo che l'acqua non corrode lo stagno utilizzato per le saldature, mentre altri liquidi possono danneggiarle in modo irreversibili. Terminata l'operazione, rimontate il telefono, installatelo e collegatelo al caricatore.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Facendo scaricare completamente le batterie almeno una volta la settimana, contribuirete ad allungarne la durata
  • Pulite l'esterno del cordless con con un panno morbido e umido. Non usate prodotti chimici
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come riparare una scheda madre

Il successo nella riparazione di una scheda madre dipende dal tipo di guasto che si verifica. Spesso infatti non è facile ripararla ed è necessario rivolgersi a persone competenti, tuttavia con questa guida vi sarà spiegato come riparare alcuni tipi...
Elettronica

Come riparare un microfono malfunzionante

Un microfono malfunzionante è davvero un problema, in quanto non consente di sentire la voce dell'utente che si trova dal lato opposto della conversazione o viceversa di non essere sentiti. Per poter riparare il microfono, è necessario riuscire a capire...
Elettronica

Manutenzione: come riparare un cd graffiato

I CD e i DVD sono degli strumenti utilissimi per le riproduzioni audio e/o video. Purtroppo, nel maneggiarli, può accadere che cadano e si graffino. Oppure, nel tempo, la stessa usura potrebbe provocare dei graffi sulla loro superficie. La presenza di...
Elettronica

Come riparare una cassa acustica

Vi sarà capitato sicuramente, ascoltando musica dal vostro stereo in macchina o con il vostro impianto hi-fi di casa, di sentire degli strani rumori provenienti dalle vostre casse acustiche come ad esempio la tipica distorsione del suono. Il problema...
Elettronica

Come riparare un vecchio frigorifero

Il Fai da Te è ormai diventata la passione di tutti. È divertente oltre che gratificante cimentarsi in piccoli lavoretti come per esempio riparare vari elettrodomestici poiché ciò permette di risparmiare denaro e ci garantisce un notevole aumento...
Elettronica

Come riparare cuffie malfunzionanti

Saprai certamente che, nella maggioranza dei casi, la riparazione di cuffie economiche e cablate (ossia, dotate di cavo) risulta quasi più costosa della spesa relativa a delle cuffie nuove. In ogni caso, con dei semplici accorgimenti, puoi imparare da...
Elettronica

Come riparare il telecomando TV

Quando il telecomando del proprio televisore fa i capricci si può decidere di cambiarlo direttamente oppure è sempre possibile vagliare l'ipotesi di riparlo con il fai da te. In effetti, può succedere che il nostro telecomando non si comporti più...
Elettronica

Come riparare un cavo di alimentazione

Generalmente la parte di un cavo che più subisce le torsioni, è quella tra la fine del filo e l'inizio del jack ossia il punto che entra nell'utensile. Il cavo all'interno è composto di due fili di cui uno positivo e l'altro negativo, per cui il problema...