Come riparare un vecchio frigorifero

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Fai da Te è ormai diventata la passione di tutti. È divertente oltre che gratificante cimentarsi in piccoli lavoretti come per esempio riparare vari elettrodomestici poiché ciò permette di risparmiare denaro e ci garantisce un notevole aumento di autostima. Un vecchio frigorifero può sembrare un caso perso, e nella maggior parte delle situazioni viene sostituito da un nuovo Classe A++. C'è però da dire che spesso un guasto di piccola entità può essere scambiato come un semplice problema dovuto all'età" dell'apparecchio. Muniamoci di buona volontà e continuiamo a leggere le utili informazioni che ci fornisce questa guida su come riparare un vecchio frigorifero.

27

Occorrente

  • Attrezzi da lavoro
  • Batterie nuove per condensatori
  • Acqua e Sapone
  • Aspirapolvere e/o Compressore
37

Controllare il cavo di alimentazione

Spesso il problema è da ricercarsi al cavo di alimentazione, che può non essere correttamente collegato, ed è quindi consigliato controllare la scatola dei fusibili. È buona norma inoltre non posizionare il frigo troppo vicino al muro, per favorire la corretta areazione da parte delle bobine poste sul retro. Potrebbe capitare che il motore del compressore, regolato dal termostato, non stacca, causando uno spreco inutile di energia, (e quindi denaro), e un raffreddamento elevato. In questo caso il problema potrebbe essere legato al termostato che, nel tempo, può aver perso al taratura, e quindi non segnalare più la temperatura limite correttamente. In questo caso meglio contattare un tecnico specializzato al fine di non danneggiarlo ulteriormente.

47

Constatare lo stato in cui versano le guarnizioni

È buona abitudine poi controllare lo stato delle varie guarnizioni di gomma poste negli sportelli del frigorifero che potrebbero permettere l'ingresso di calore (e quindi un maggior uso del motore di raffreddamento) o l'adeguata aderenza nella chiusura degli sportelli. Se il guasto dovesse presentarsi ancora più grave e quindi non essere in grado di riparalo, prima di gettare via l'elettrodomestico, è bene farlo controllare magari da un elettricista che, senza grossi impegni economici lo potrà riparare.

Continua la lettura
57

Malfunzionamento della ventola

Un'altra causa da ricercare potrebbe essere il malfunzionamento della stessa ventola prima citata o dalle batterie del condensatore. La loro posizione dipende dal modello del frigorifero, ma non sarà difficile trovarle, generalmente sono posizionate sul retro dell'apparecchio. Per quanto riguarda la ventola (ventilconvettori) il consiglio è quello di rimuoverla, soffiarla tramite un compressore o un aspirapolvere e lavarla con acqua e sapone, al fine di rimuove grasso e polvere che ostruiscono il passaggio dell'aria. Per quanto riguarda le batterie, basterà sostituirle con batterie dello stesso voltaggio e amperaggio, facilmente acquistabili su siti di "fai da te" online.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come pulire la ventola del pc senza smontarlo

Con il passare del tempo, la polvere che vi si accumula sopra il pc, ne impedisce il corretto funzionamento e così si raggiunggiungono elevate temperature perché la ventola non riesce a raffreddarlo. Quando questa comincia a diventare un po' troppo...
Hardware

Come diminuire il rumore delle ventole del computer

Con l'avvento sempre più veloce delle nuove tecnologie, i nostri cari e inseparabili computer potrebbero trovarsi da un momento all'altro nel dimenticatoio. Questo perché le scoperte tecnologiche procedono a grandi passi e i prezzi diminuiscono sempre...
Elettronica

Come ricaricare batterie non ricaricabili

Al giorno d'oggi sembra trascorsa un'eternità da quando erano presenti le batterie gettate nel cassonetto dopo il loro utilizzo, perché ormai giunte al termine della loro vita. Inoltre, possiamo ricordare l'avvento delle pile ricaricabili, anche se...
Elettronica

Come aggiungere una ventola alla stampante 3D

Le stampanti 3D sono oggi sempre più diffuse sul mercato. SI possono eseguire stampe sia nei negozi specializzati, sia in casa propria, acquistando l'apposita macchina. Sostanzialmente la sua funzione è quella di replicare realmente un oggetto progettato...
Hardware

Come allungare la vita del processore computer portatile

Il computer portatile per sua definizione, è un oggetto più comodo di un normale computer fisso, permettendoci in ogni luogo di lavorare o svagarci. Spesso però, facendone tale uso prolungato e utilizzando programmi particolarmente "pesanti", ovvero...
Elettronica

10 modi per evitare il surriscaldamento del PC

Il computer contiene un sacco di parti, le quali, quasi tutte, costituiscono una fonte di calore quando il computer è acceso. In un computer desktop o portatile configurato in modo corretto, gran parte di questo calore viene spostato fuori dal case del...
Hardware

Come eliminare un fastidioso fischio dalle ventole del computer

Alcune volte può capitare che dalle ventole del proprio computer venga emesso un fastidioso fischio. Si tratta di un problema piuttosto comune e facile da risolvere. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare...
Hardware

Come Creare Una Ventola Usb

Nella seguente guida vi sarà spiegato come creare una ventola USB, alimentando semplicemente una ventola di un computer staccata dagli alimentatori con l'ausilio di un cavo USB, collegando dei fili comuni. Il metodo utilizzato risulta essere quasi alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.