Come ripristinare contenuti eliminati da smartphone Android

Tramite: O2O 06/11/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quante volte vi è capitato di cancellare inavvertitamente i contenuti da Android, perdendo del materiale al quale tenevate molto? Questo inconveniente può presentarsi abbastanza frequentemente ma non dovete spaventarvi perché in realtà risolvere la situazione è molto facile, anche quando il contenuto del vostro dispositivo è stato sottoposto alla consueta procedura di root. In questa utilissima guida dedicata a tutti gli amanti della tecnologia vi spiego con parole semplici e chiare come ripristinare velocemente i contenuti eliminati da smartphone Android. Seguite le mie semplici istruzioni e vi accorgerete subito che non è il caso di farsi prendere dal panico perché la procedura da avviare è davvero elementare. Cosa ne pensate? Siete pronti a recuperare i vostri preziosi contenuti? Cominciamo!

26

Occorrente

  • Un po' di pazienza
36

Avviare l'applicazione

Per recuperare fotografie, video e tutto il materiale che si trova nel vostro Android, dovete prima di tutto avviare un'applicazione molto semplice da usare, che si chiama Disk Digger. Dopo averla scaricata, cliccate sulla dicitura " consenti " all'interno dell'avviso, e quindi, quando vi appare la scritta che vi invita ad iscrivervi alla versione a pagamento cliccate su " NO ", in modo da poter usufruire della versione gratuita di prova valevole circa trenta giorni. Quando vi appaiono diverse unità di memoria, selezionate quella più capiente perché i file dovrebbero trovarsi al suo interno. Quando vedete, solitamente scritta in grassetto, l'apposita partizione di scansione, selezionate tutte le caselle che corrispondono ai file che volete recuperare. Questa operazione è semplicissima: vi basta mettere un segno di spunta davanti alle voci che vi interessano.

46

Eseguire la scansione

Giunti a questo punto, è il momento di eseguire la scansione per proseguire nell'operazione di recupero file di Android. Procedete in questo modo: al termine della scansione, che dovrebbe durare al massimo una ventina di minuti, se il materiale cancellato non è eccessivo, cliccate sopra i nomi dei file che state cercando di recuperare, e visualizzate l'anteprima.

Continua la lettura
56

Terminare il ripristino

Per terminare il ripristino dei file cancellati su Android, cliccate sopra la dicitura " Recover " e quindi decidete in quale cartella volete esportare i file che avete appena recuperato. Vi consiglio assolutamente di inviare i file a voi stessi tramite una mail. Ci sono altri metodi per inviare i file da salvare, ma questa che vi ho indicato è la procedura migliore. Ricordatevi anche di caricare tutti i dati che possedete sopra un server, per avere maggiore sicurezza di non cancellarli ancora, inavvertitamente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Talvolta l'anteprima non funziona ma i file vengono comunque recuperati nella maniera corretta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Panda VPN: che cos è e come funziona

Tra le attività che vengono eseguite da numerose persone rientra quella di navigare sul web. Gli obiettivi di connettersi alla rete possono essere molteplici, tra cui la visione di DVD o l'acquisto di beni/servizi online. Grazie al Wi-Fi è possibile...
Sicurezza

Come cancellare le traccie della navigazione web

Quando si naviga sul web si lasciano inevitabilmente numerose tracce che vengono memorizzate nel browser e nel computer. Per gestire consapevolmente dati e informazioni personali e per proteggere la privacy, è necessario conoscere alcune nozioni di base...
Sicurezza

Antivirus: i malware più pericolosi

Ormai tutti possiedono un computer o un dispositivo elettronico, e ormai tutti sanno l'importanza di proteggere essi dai cosiddetti “malware”, ovvero un gruppo di virus in grado di apportare danni al sistema informatico, a volte in modo permanente....
Sicurezza

Come Rendere il tuo account Gmail sicuro contro gli hacker

Al giorno d'oggi, possedere un computer con internet sta diventando molto importante per rimanere al passo con i tempi. In particolare, leggere le mail è un'azione che si svolge quotidianamente. Per accedere al proprio account di posta elettronica si...
Sicurezza

Differenze tra ransomware e malware

Con il sempre più diffuso utilizzo di internet su qualsiasi dispositivo, dal PC allo smartphone, e attraverso la diffusione dei dai tramite Web, la possibilità di incorrere in ogni tipo di minacce informatiche, sotto forma di malware. Spesso capita,...
Sicurezza

Come configurare il NAT statico

Volete sapere come configurare il NAT statico sul vostro PC o sul vostro smartphone? Questa è la guida che fa per voi! Ma prima, cerchiamo di capire cos'è.Il Network Address Translation (NAT) statico è una traduzione uno a uno nella quale ad un singolo...
Sicurezza

Come escludere un file dall’antivirus

Quando scarichiamo e installiamo dei software sul nostro computer può capitare che questi siano riconosciuti come pericolosi dal nostro antivirus e, di conseguenza, eliminati automaticamente dal nostro sistema operativo. Questi software prendono in...
Sicurezza

Come scaricare musica in totale sicurezza

Al giorno d'oggi il mondo di internet mette a disposizione una serie di strumenti che ci consentono di usufruire di un numero illimitato di contenuti di varia natura. Ad esempio è possibile trovare film, musica e immagini. Ovviamente non sempre tutto...